''LIBERO'' DI VENDERE IN EDICOLA - A LUGLIO IL GIORNALE DI FELTRI SEGNA UN +6,7%, IN CONTROTENDENZA RISPETTO AL MERCATO (INSIEME AL 'GIORNO') - TUTTI I DATI DI VENDITA: 'REPUBBLICA' DAL GIORNALAIO CALA DELL'11,8% MA GRAZIE AGLI ABBONAMENTI DIGITALI A 'REP' (+70%), L'AGGREGATO CARTA+DIGITALE RISALE A -1%. MA LA VERSIONE 'RIDOTTA' COSTA 1.50 € A SETTIMANA, QUANTO UNA SINGOLA COPIA…

-

Condividi questo articolo

 

Marco A. Capisani per Italia Oggi

 

 

A luglio sono quattro i quotidiani italiani a crescere: Libero su del 6,3% nelle diffusioni complessive carta+digitale, Quotidiano Nazionale Qn-Giorno su del 5,9%, Avvenire dell' 1,1%, Fatto Quotidiano dello 0,7% secondo le rilevazioni sul mese targate Ads e confrontate con giugno 2018.

 

VITTORIO FELTRI VITTORIO FELTRI

Quindi una testata in più rispetto alla media dei segni positivi nei precedenti monitoraggi. Ma guardando a tutti i quotidiani esaminati (pubblicazioni locali comprese per esempio) si sono perse 213,1 mila copie pari al -6,6% nel giro di 31 giorni. È un trend non molto distante dal dato pre-ferie di giugno (-6,1%) e maggio (-7%), che può sfatare lo stereotipo che estate e maggior tempo libero spingano alla lettura. Lontani i tempi delle elezioni a marzo e aprile, quando la contrazione riduceva rispettivamente a +0,9% e -1,2%.

 

A luglio scorso, quindi, la maggior parte dei quotidiani arretra: Giornale del 12,2%, Stampa dell' 11,5%, Messaggero dell' 11%, Quotidiano Nazionale Qn-Telegrafo dell' 8,6%, Quotidiano Nazionale Qn-Nazione del 6,6%, Quotidiano Nazionale Qn-Resto del Carlino del 6,5%, Sole 24 Ore del 3,9%, Verità del 2,4% e Corriere della Sera del 2,3%. Repubblica è l' unico giornale che, nelle diffusioni complessive carta+digitale, si ferma intorno al punto percentuale (-1,2%). Tra gli sportivi Corriere Sport-Stadio va giù del 17,4% e del 16,1% di lunedì, TuttoSport del 9,1% e del 10,1% al lunedì, Gazzetta dello Sport del 7,3% e del 7,7% al lunedì.

 

mario calabresi intervistato mario calabresi intervistato

Riordinando le testate, Corriere della Sera, Repubblica e Quotidiano Nazionale-Qn (dorso sinergico di Giorno, Nazione, Resto del Carlino e Telegrafo, terzo con 214.978 copie complessive carta+digitale a 8.036 di distanza dal quotidiano edito da Gedi). Al quarto posto, però, balza di una posizione la Gazzetta dello Sport anche grazie alla spinta dei Mondiali di calcio che si sono disputati proprio a luglio. Allo stesso modo il lunedì della Gazzetta dello Sport arriva al quinto gradino mentre il Sole 24 Ore retrocede di due (è sesto). Torna il consueto ordine dal settimo gradino in poi con Stampa, Avvenire e Messaggero. Il Corriere Sport-Stadio mantiene il 10° posto.

 

In edicola, rimangono solo tre quotidiani a crescere: sono Libero +6,7%, Avvenire +6,1% e Qn-Giorno +5,9%.

marco travaglio marco travaglio

Il Fatto Quotidiano svolta in negativo (-4%). Terreno su cui Repubblica scivola a -11,8%, il Sole 24 Ore a -10,8% e, di contro, il Messaggero argina in parte le perdite a -7,4%. In negativo, poi, Corriere Sport-Stadio (-15,5% e -14,7% con l' edizione del lunedì), Stampa (-13,6%), Giornale (-12,8%), Qn-Telegrafo (-9,1%), Gazzetta dello Sport (-7,6% e -8,1% al lunedì), TuttoSport (-7,4% e -9,6% al lunedì), Qn-Resto del Carlino (-7,1%), Qn-Nazione (-6,9%), Verità (-2,6%) e infine Corriere della Sera (-2,2%).

 

Nella classifica a 10 Qn scalza il Corriere della Sera dal primo posto ma l' alternanza tra i due è ormai un movimento perpetuo. A luglio la differenza è di 708 copie. Invece terzo e quarto posto vengono, nell' ordine, occupati da Gazzetta dello Sport in settimana e al lunedì, facendo slittare di due posizioni Repubblica (ora quinta). Stabile al sesto la Stampa, seguita da Messaggero, Corriere Sport-Stadio e la sua edizione del lunedì.

TuttoSport torna nella top ten, seppur in ultima posizione, mentre il Giornale (a giugno decimo) passa al 12° posto.

 

SALLUSTI SALLUSTI

Il digitale provvede ancora a dare il suo contributo a sostegno del risultato diffusionale complessivo, almeno nel caso di Repubblica che va a +70,3%, Verità a +46,8%, Libero a +36,6%, Qn-Giorno a +25,2%, Avvenire a +24%, Qn-Resto del Carlino a +19,3%, Fatto Quotidiano a +16,1%, Qn-Nazione a +15,3%, Giornale a +11,9%, Messaggero a +5,9% e Sole 24 Ore a +2,2%.

 

Invece TuttoSport fa -18% e -18,4% al lunedì, Corriere Sport-Stadio fa -14,7% e -15,6% al lunedì, Gazzetta dello Sport -10,5% e -10,6% al lunedì, Stampa -3,4%, Corriere della Sera -2,5%.

Riordinando le testate, Sole 24 Ore, Corriere della Sera, Repubblica e Stampa son sempre salde in testa. Ma in quinta posizione arriva diretto il Fatto Quotidiano (era 9° a giugno ma abitualmente è 7°). Seguono Avvenire (6°), Messaggero, il lunedì della Gazzetta dello Sport, la Gazzetta dello Sport in settimana. Stabilmente decimo il Gazzetino.

 

Condividi questo articolo

media e tv

MILANOSPIA! - TUTTI PAZZI DELLE PERFORMANCE EROTICHE DELLA MARINI. MA TRA LEI E L'AITANTE SPAGNOLO C'È DI MEZZO UN TRUCCATORE. MA IL FLIRT CE L'AVEVA LEI O IL TENTATORE IBERICO? - FRECCERO VERSO UNA POLTRONA IMPORTANTE IN RAI - LA STAR DELLE SFILATE? SONA! - IL MATRIMONIO CHE UNIVA UN'EX DIRETTORA E UN GIORNALISTA PARE CHE SIA SCOPPIATO A CAUSA DI UNA DI LUI SCAPPATELLA - IL SENATORE PD E LA MOGLIE SONO MOLTO AMICI DI UN DISCUSSO OLIGARCA - IL GIORNALISTA EPURATO PASSA LE NOTTI TRA "PIATTI CALDI" E SONNIFERI. TROVERA' PACE? - IL FIGLIO DELLA NOTA IMPRENDITRICE E' IL CLIENTE PIU' AMATO DALLE TRANS MILANESI - LA COMPAGNA DEL POLITICO DI FARSA ITALIA E' SEGRETAMENTE LESBICA. E CON UNA SHOWGIRL...

politica

business

cronache

sport

cafonal