ASSASSINO ALLA GUIDA! IL MOMENTO TERRIBILE IN CUI DUE RAGAZZINE E UN BIMBO DI CINQUE ANNI VENGONO INVESTITI IN PIENO SULLE STRISCE PEDONALI: SONO IN OSPEDALE IN GRAVI CONDIZIONI E IL PICCOLO JONATHAN RISCHIA DI NON CAMMINARE PIU' - VIDEO

-

Condividi questo articolo

Ariel Zilber per “Daily Mail

 

VIDEO ‘INVESTITI SULLE STRISCE PEDONALI’

 

i tre attraversano sulle strisce i tre attraversano sulle strisce

 

Carla Mendoza, 18 anni, sua cugina Jackie Velasquez, 20, e il suo fratellino di 5 anni, sono rimasti gravemente feriti dopo essere stati investiti sulle strisce pedonali a Oakland.

 

 

Erano scesi alla fermata del bus, stavano attraversando quando l’autista li ha messi sotto a tutta velocità, come dimostra il video registrato dalle telecamere di sicurezza.

la macchina non si ferma la macchina non si ferma la macchina arriva in velocita la macchina arriva in velocita

 

la macchina investe i tre sulle strisce la macchina investe i tre sulle strisce

Le due donne sono volate via, Carla ha riportato molteplici fratture e dovrà sottoporsi a avarie operazioni. Jackie ha costole rotte e problemi agli organi interni, mentre il piccolo è stato trascinato sull’asfalto, ha riportato un serio problema alla spina dorsale e potrebbe non camminare più.

 

La famiglia sta facendo una raccolta fondi per le spese mediche su “GoFundMe”.

l automobilista scende dalla macchina e vede la scena l automobilista scende dalla macchina e vede la scena il piccolo jonathan trascinato dalle ruote il piccolo jonathan trascinato dalle ruote carla e jackie sono sbalzate via carla e jackie sono sbalzate via carta investita sulle strisce carta investita sulle strisce investiti sulle strisce pedonali investiti sulle strisce pedonali jackie ha problemi agli organi interni jackie ha problemi agli organi interni jackie con jonathan e carla jackie con jonathan e carla jonathan ha problemi alla spina dorsale jonathan ha problemi alla spina dorsale carla ha frattur ein tutto il corpo carla ha frattur ein tutto il corpo

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

‘CARO ANDREA, NON ERI PREVISTO…IO E TUA MAMMA SIAMO ANDATI IN TERAPIA DI COPPIA PER CONOSCERCI MEGLIO’: LE CONFESSIONI PRIVATE DI ALESSANDRO DI BATTISTA NEL NUOVO LIBRO - LUI E SAHRA SI FREQUENTAVANO DA POCHE SETTIMANE: ‘UNA STRAMALEDETTISSIMA PAURA: LEI TEMEVA CHE IO NON L’AMASSI DAVVERO E CHE STESSI CON LEI PER SENSO DEL DOVERE. IO AVEVO PAURA DI ESSERE ABBANDONATO. UNA SERA ME NE ANDAI DI CASA E…’ - ‘IL NO ALLE OLIMPIADI A ROMA LO HA DECISO IL MIO MECCANICO MASSIMO, RIUNENDO SUA MOGLIE MARIA, L'EDICOLANTE, IL FRUTTIVENDOLO, UN PAIO DI PARENTI E UN PENSIONATO’

business

cronache

sport

cafonal