BALLANDI CON LE STELLE – DA FIORELLO A MORANDI, DA CONTI ALLA HUNZIKER: IL MONDO DELLO SPETTACOLO SFILA A BARICELLA PER L’ADDIO AL “CARDINAL-PRODUTTORE” DELLA MUSICA E DELLA TV - IL SALUTO DELL'ARCIVESCOVO: “HA SEMPRE DONATO AMORE” – LE FRASI CULT DI BIBI: "PREDICHE CORTE, TAGLIATELLE LUNGHE" - "VOLARE BASSI PER SCHIVARE I SASSI" – IL POST DI VASCO, IL CORDOGLIO DI MORANDI

-

Condividi questo articolo

fiorello ballandi fiorello ballandi

Da www.ilmessaggero.it

 

 

Bibi Ballandi, «esempio di un uomo che ha voluto bene fino alla fine, consolando senza chiedere nulla, aiutato dalla sua fede indiscussa e, proprio perché vissuta, testimoniata in ogni occasione». È il tributo al produttore televisivo scomparso due giorni fa dell'arcivescovo di Bologna, monsignor Matteo Zuppi. Questa mattina le esequie nella parrocchia bolognese di Santa Maria di Baricella.

bolle bolle

 

«Tramite monsignor Vecchi, così amico di Bibi Ballandi, desidero far giungere la mia vicinanza alla signora Lella e a tutta la sua famiglia e all'altra grande famiglia di quanti, e sono davvero tanti, sono legati a lui per il suo lavoro e le sue capacità. Ringrazio Dio per l'esempio di un uomo che ha voluto bene fino alla fine, consolando senza chiedere nulla, aiutato dalla sua fede indiscussa e, proprio perché vissuta, testimoniata in ogni occasione. Quello che resta e quello che portiamo via è quello che regaliamo. E Bibi ha lasciato tanto di sé. La terra finisce là dove comincia il cielo, cantava un poeta. Bibi ha cantato fino alla fine in terra perché ha amato».

 

E, come previsto, anche il mondo dello spettacolo si è ritrovato a Baricella: da Fiorello a Gianni Morandi; da Michelle Hunziker a Orietta Berti; da Carlo Conti a Antonella Clerici, Paola Cortellesi e Gigi D'Alessio fino ai vertici del sistema televisivo italiano, Sky, Mediaset e Rai, direttore generale Mario Orfeo compreso. Tutti stipati nella chiesa di Santa Maria in questo piccolo centro della bassa dove Ballandi era nato e dove ora sarà sepolto. Una cerimonia sobria, senza fuori programma. Ma con le campane a festa, come da desiderio della vedova del produttore, Lella. E, soprattutto, i tantissimi artisti che a Ballandi hanno legato un pezzo importante della loro carriera.

morandi morandi

 

milly carlucci milly carlucci

«Persone così mancheranno molto, non solo a me. Ma anche qui, alla comunità. Qui a Baricella gli vogliono bene. Tutti gli artisti che sono venuti stamattina. È stata una persona veramente unica - ha detto Gianni Morandi - Sapeva risolvere tutti i problemi e ha inventato tante cose. Io - ha aggiunto Morandi, uno delle poche celebrità a fermarsi davanti a tv e taccuini - ho avuto fortuna con lui, era sempre in mezzo a tutto, risolveva i problemi, ammorbidiva le tensioni... era sorridente. Mi ha insegnato tante cose».

 

 

hunziker hunziker

 

IL POST DI VASCO

 

Vasco Rossi ha fatto un post su Facebook: 'Grazie a lui - ha scritto - ho iniziato a fare rock'. "Onore e gloria a Bibi Ballandi, se ne è andato un grande uomo, un grande amico e... il più grande produttore di spettacolo della storia dell'umanità". "Io devo molto a Bibi Ballandi. È grazie a lui - aggiunge - che sono salito su un palco per la prima volta (in Piazza Maggiore, a Bologna nel 1979). È lui che mi ha spinto e incoraggiato a cominciare quell'avventura dal vivo, su un palco, con un gruppo di amici che nel tempo si è trasformato nella straordinaria band di oggi". E' sempre grazie a Bibi, continua Vasco, "all'esperienza che mi ha fatto fare sui palchi di feste di piazza, festival o comizi politici, che ho imparato a stare sul palco - conclude - e ho cominciato a fare del rock".

vasco ballandi vasco ballandi d alessio d alessio bartoletti bartoletti berti berti conti conti bibi ballandi bibi ballandi bibi ballandi (2) bibi ballandi (2) bibi ballandi bibi ballandi casini casini

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CONTRO LA MORTIFICAZIONE DELLA CARNE E L'AVVILIMENTO DELLO SPIRITO C’E’ SOLO CAFONAL - “EYES WIDE SHUT” ALL’AMATRICIANA ALL’EXCELSIOR DI VIA VENETO PER LA FESTA DI MARIA FRANCESCA PROTANI, COMPAGNA DEL RE DELLE FARMACIE ROMANE, VINCENZO CRIMI - TRECENTO INVITATI. TUTTI IN MASCHERA, PIZZO E MERLETTI COME NEL FILM HOT DI KUBRICK: BONAZZE RIGONFIE, MILF D’ASSALTO, MANDRILLONI INCRAVATTATI, SCOSCIATISSIME PISCHELLE: DALLA BERLUSCHINA FRANCESCA IMPIGLIA A LILIAN RAMOS, DALLA 51ENNE KATIA NOVENTA A GIOVANNA DEODATO