CHICCO 5 STELLE AD HONOREM - VIDEO: MENTANA SALVA ROCCO CASALINO DAL FUORIONDA A LA7. "NON ABBIAMO BISOGNO DI QUESTI MEZZUCCI" - MEZZUCCI? IL CAPO COMUNICAZIONE M5S PARLAVA PER STRADA AI GIORNALISTI - NON SOLO, TORNA IN STUDIO E SI LANCIA IN UN PEANA DEL CAPO COMUNICAZIONE M5S: ‘NON E' GIUSTO RICORDARLO COME UN EX ‘DEL GRANDE FRATELLO’' (GIUSTO: CHI RICORDA PIU' I 12 ANNI DI MENTANA ALLA DIREZIONE DEL TG5 DI BERLUSCONI?)

-

Condividi questo articolo

 

 

FUORIONDA DI CASALINO AL TGLA7, MENTANA BLOCCA TUTTO: «NON ABBIAMO BISOGNO DI MEZZUCCI»

Da "Ilmessaggero.it"

 

rocco casalino paolo celata rocco casalino paolo celata

Piccolo caso durante il TgLa7. Enrico Mentana si è collegato con l'inviato a Montecitorio carpendo un involontario fuorionda di Rocco Casalino, responsabile comunicazione M5S. Il collegamento va avanti per qualche secondo senza che l'inviato né l'intervistato si rendano conto di essere in diretta. Casalino sta spiegando l'andamento delle trattative sul contratto tra grillini e Lega quando ad un tratto si interrompe e chiede al giornalista di La7 rassicurazioni sul fatto di non essere in onda. È a quel punto che interviene Mentana e blocca tutto: «Non intendo carpire nulla senza il consenso di Casalino, non è corretto visto che lui stesso sta spiegando al nostro giornalista le cose. Non abbiamo bisogno di mezzucci».

 

rocco casalino paolo celata rocco casalino paolo celata

 

 

enrico mentana con silvio berlusconi al-tg-la7 enrico mentana con silvio berlusconi al-tg-la7 BERLUSCONI MENTANA OCCHETTO BERLUSCONI MENTANA OCCHETTO MIMUM BERLUSCONI MENTANA MIMUM BERLUSCONI MENTANA

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

"MALETTONISMO" - MARCELLO VENEZIANI: “I BENETTON NON HANNO PRODOTTO SOLO MAGLIONI E GESTITO AUTOSTRADE MA SONO STATI LA PRIMA FABBRICA NOSTRANA DELL'IDEOLOGIA GLOBAL E TOSCANI E’ STATO IL LORO PROFETA. SOCIETÀ MULTIRAZZIALE, VIA LE BARRIERE OVUNQUE, ECCETTO AI CASELLI, DOVE SI TRATTA DI PRENDERE PEDAGGI - SI È CEMENTATO UN BLOCCO TRA UN CETO PROGRESSISTA CHE FORNISCE IL CERTIFICATO DI BUONA COSCIENZA A UN CETO AFFARISTICO DI CAPITALISTI MARPIONI. PERÒ ALLE VOLTE INSORGE LA REALTÀ…”

business

cronache

sport

cafonal