A CIASCUNO IL SUO MUSSOLINI: LA VERA STORIA DEI FALSI DIARI DEL DUCE NEL NUOVO LIBRO DI PASQUALE CHESSA – TUTTE LE LEGGENDE SUL CAPO DEL FASCISMO: LE MOLTE MORTI, I SUOI MILLE POSSIBILI ASSASSINI E GLI INNUMEREVOLI SEGRETI E COMPLOTTI, DAL MALFAMATO ORO DI DONGO AL FAMIGERATO CARTEGGIO CON CHURCHILL – "LA GRANDE FORZA DEL FALSO"...

-

Condividi questo articolo

mussolini mussolini

mussolini cover mussolini cover

Di tanto in tanto dall’ombra riemerge qualche diario perduto del Duce, e allora bisogna cercare l’errore. Perché l’errore del falsario c’è sempre.

In questo caso l’errore era più di uno: quelle agende non solo tracciavano l’improbabile ritratto di un Mussolini pacifista e antitedesco, persino contrario alle leggi razziali, ma erano anche piene di goffe incongruenze. Nonostante questo, pochi anni dopo, sarebbero giunte rocambolescamente alla pubblicazione.

 

La vicenda di quei diari è in realtà solo l’ultima della miriade di fake news e leggende mussoliniane che ha attraversato carsicamente l’Italia del dopoguerra: le molte morti del Duce, i suoi mille possibili assassini, ognuno con almeno due o tre vere identità, e gli innumerevoli segreti e complotti, dal malfamato oro di Dongo al famigerato carteggio con Churchill.

 

Chessa le racconta una a una, ne intreccia genesi e filiazioni, rivela inedite connessioni e autentici scoop storici, distribuendo meriti e colpe tra una degna schiera di comprimari e comparse: gerarchi redivivi e partigiani fedifraghi, spie fasciste, sedicenti nobili e veri baronetti inglesi, signore di provincia dalla grafia dannunziana, giornalisti d’assalto, storici incauti, mafiosi e “dongologi” di ogni risma. Il romanzo di Benito mette ordine in una trama intricata dove resoconti fantasiosi intessuti di piccole verità si sovrappongono a racconti verosimili che ingarbugliano il quadro.

mussolini by ambrosi mussolini by ambrosi mussolini mussolini Mussolini a Trieste Mussolini a Trieste Mussolini a Trieste Mussolini a Trieste mussolini repubblica di salo mussolini repubblica di salo mussolini in visita ai reparti di salo mussolini in visita ai reparti di salo mussolini mussolini chessa chessa chessa chessa BENITO MUSSOLINI DA BAMBINO BENITO MUSSOLINI DA BAMBINO mussolini mussolini

 

Pasquale CHESSA, giornalista e storico, ha cominciato con i programmi culturali di Radio rai, poi con la sezione cultura dell’“Espresso”, ha diretto la cultura dell’“Europeo” ed è stato vicedirettore di “Epoca” e “Panorama”. Ha scritto Rosso e nero, libro intervista con Renzo De Felice (Baldini & Castoldi 1995); Guerra civile 1943-1945-1948Una storia fotografica (Mondadori 2005); Italiani sono sempre gli altri (con Francesco Cossiga, Mondadori 2007); Dux. Benito Mussolini. Una biografia per immagini (Mon - dadori 2008); L’ultima lettera di Benito (con Barbara Raggi, Mondadori 2010) e L’ultimo comunista. La presa del potere di Giorgio Napolitano (Chiarelettere 2013). Vive fra Roma, Parigi e Alghero, dove è nato.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - BETO O'ROURKE È L'ASTRO NASCENTE DEI DEM, IL PERDENTE DI SUCCESSO SCONFITTO DA TED CRUZ MA AMATO DAI GIORNALI CHE CONTANO. HA RACCOLTO UN MUCCHIO DI SOLDI, VA SULLO SKATE, SUONA LA CHITARRA, CORRE LE MARATONE - DIETRO DI LUI SI AGITANO L'ETERNA CLINTON, I VECCHIETTI BIDEN-BLOOMBERG-SANDERS, LE PASIONARIE TIPO KAMALA HARRIS, E IL MILIARDARIO ECOLOGISTA TOM STEYER, CHE HA SPESO CENTINAIA DI MILIONI CONTRO TRUMP ED È PRONTO A COMPRARSI UN POSTO SULLA SCHEDA DELLE PRIMARIE

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute