IL CINEMA DEI GIUSTI - ‘METTI LA NONNA IN FREEZER’ CONFERMA IL GRANDE RITORNO DELLA COMMEDIA NERA IN SALSA ITALIANA, FORSE IL GENERE CHE DA SEMPRE FUNZIONA MENO DI TUTTI. FABIO DE LUIGI E MIRIAM LEONE FANNO IL MASSIMO PER FAR FUNZIONARE IL FILM. PER NON PARLARE DI BARBARA BOUCHET MOLTO DIVERTENTE SIA DA VIVA CHE DA CONGELATA. QUALCOSA NON FUNZIONA, MA…

-

Condividi questo articolo

 

 

 

 

Marco Giusti per Dagospia

 

Metti la nonna in freezer di Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi

metti la nonna in freezer metti la nonna in freezer

 

Grande ritorno, in questa stagione, della commedia nera in salsa italiana, forse il genere che da sempre funziona meno di tutti da noi. Difficile capire perché. Adoriamo i fatti di sangue raccontati in tv da Franca Leosini al punto da farla diventare una star, accettiamo le commedie nere inglesi col morto più o meno ammazzato in giro per le campagne, ma non andiamo a vedere quelle nostrane, come le recenti Omicidio all’italiana e Brutti e cattivi.

metti la nonna in freezer metti la nonna in freezer

 

Va detto però che questo Metti la notte in freezer diretto a quattro mani da Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi, scritto da Fabio Bonifaci da un’idea del produttore Nicola Giuliano, è decisamente meno nero e meno eccessivo dei film precedenti. Ma come spiega già il titolo, una nonna nel freezer, inoltre interpretata da una grande star del grande cinema di genere italiano, Barbara Bouchet, c’è. Come c’è l’idea, presa dalla realtà, che tanti italiani campano con le pensione dei nonni e delle nonne, così, quando il nonno muore per cause naturali, c’è chi tenta di farlo passare per vivo chiudendo il defunto nel freezer. E la Finanza indaga.

metti la nonna in freezer metti la nonna in freezer

 

A addolcire la macabra situazione ci pensa la coppia formata da Fabio De Luigi, molto divertente come ispettore inflessibile della Guardia di Finanza e innamorato pasticcione, e Miriam Leone, brava e bellissima, come restauratrice in bolletta e nipote della nonna in freezer. Ma ci pensano anche un bel po’ di presenze comiche, Lucia Ocone, Marina Rocco, Susy Laude, Francesco Di Leva, Carlo De Ruggeri, sparse nella storie per rendere il tutto più commedia all’italiana e meno commedia nera all’inglese.

metti la nonna in freezer metti la nonna in freezer

 

Il duo di registi, Fontana e Stasi, già responsabili di video e di corti nonché di un film precedente, Amore e oggi, fanno il possibile per rendere moderna e fantasiosa la commedia. Anche Cosimo Gomez per Brutti e cattivi e Maccio Capatonda per Omicidio all’italiana avevano cercato un loro stile originale per trattare una storia non facile. Chissà, magari con storie così forti, una regia più piana, più da commedia, funziona meglio per il pubblico. O no? E’ un vecchio dilemma.

metti la nonna in freezer metti la nonna in freezer

 

 Non è facile svecchiare il nostro cinema, per non parlare del nostro pubblico. Fontana e Stasi ci provano. Fabio De Luigi e Miriam Leone fanno il massimo per far funzionare la commedia. Per non parlare di Barbara Bouchet molto divertente sia da viva che da congelata. Qualcosa non funziona, è vero. E se Fabio De Luigi è il nostro Adam Sandler, Miriam Leone è ormai pronta a interpretare ruoli maggiori. In sala da giovedì 15 marzo.

metti la nonna in. freezer metti la nonna in. freezer

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DITE A TRIA CHE LA SUA VICEMINISTRA LO HA GIÀ SILURATO! LAURA CASTELLI: ''DEFICIT A 1,6%? VORREBBE DIRE NON FARE QUASI NIENTE''. LA GRILLINA IN RADIO DA GIANNINI DICE CHE I VIRGOLETTATI DI DI MAIO CONTRO IL MINISTRO DEL TESORO SONO INVENTATI, MA CHE CAMBIA? LA SOSTANZA È ESATTAMENTE LA STESSA, OVVERO CHE IL VICEPREMIER STA SFIDUCIANDO TRIA - SPOSTANDO IL CAMBIAMENTO UN PO' PIÙ IN LÀ: ''DA GENNAIO AUMENTO PENSIONI MINIME, POI RIFORMA CENTRI IMPIEGO E POI REDDITO DI CITTADINANZA"

business

cronache

sport

cafonal