COATTO E CAFONE QUANTO VOLETE, MA DWAYNE JOHNSON, CON L’AIUTO DEL GORILLONE ALBINO GEORGE, DEL LUPONE DI 15 METRI RALF E UN LUCERTOLONE GIGANTE, PORTA “RAMPAGE - FURIA ANIMALE” IN CIMA ALLA CLASSIFICA IN TUTTO IL MONDO: 148 MILIONI DI DOLLARI GLOBALI PER UN GIOCATTOLONE CHE NE COSTA 120 - DA NOI DIETRO “RAMPAGE”, C’E’ “IO SONO TEMPESTA” DI DANIELE LUCHETTI, CHE DIMOSTRA QUANTO FUNZIONI GIALLINI AL CINEMA

-

Condividi questo articolo

Marco Giusti per Dagospia

RAMPAGE – FURIA ANIMALE RAMPAGE – FURIA ANIMALE

 

Coatto e cafone quanto volete, ma Dwayne Johnson – The Rock, con l’aiuto del gorillone albino George, del lupone di 15 metri Ralf e di una specie di lucertolone gigante, porta Rampage-Furia animale di Brad Peyton in cima alla classifica in tutto il mondo. 34, 5 milioni in America, ben 55 in Cina, 5,7 in Corea del Sud, 5,7 in Inghilterra, 4,8 in messico e da noi un milione e 255 mila euro. 148 milioni di dollari globali per un giocattolone spuntato che ne costa 120.

RAMPAGE – FURIA ANIMALE RAMPAGE – FURIA ANIMALE

 

Successone per un film che è la versione coatta di un vecchio videogioco già ipercoatto, ma la presenza di Dwayne Johnson in canotta col muscolo in evidenza e qualche ferituzza lo fa esplodere oltre ogni aspettativa. Va fortissimo anche il fantascientifico A Quiet Place di John Krasinski, quello dove basta una scorreggetta per venire annientati dall’alieno cieco ma non sordo, che alla sua seconda settimana incassa 32,6 in America per un totale di 100 milioni e un totale globale di 151.

RAMPAGE – FURIA ANIMALE RAMPAGE – FURIA ANIMALE

 

Da noi dietro il fracassone Rampage a 1,2 milioni troviamo la commedia poveri vs ricchi Io sono tempesta di Daniele Luchetti, 790 mila euro, che dimostra quanto funzioni il richiamo di Marco Giallini al cinema. E’ un buon film che avrebbe potuto incassare anche qualcosa in più, ma i tempi sono questi. Al terzo posto troviamo il coattello Nella tana dei lupi con altri 534 mila euro per un totale di 1,7.

RAMPAGE – FURIA ANIMALE RAMPAGE – FURIA ANIMALE

 

E al quarto Ready Player One di Steven Spielberg con 490 mila euro e un totale di 4,3. A Quiet Place porta a casa 307 mila euro e un quinto posto. Seguono l’ottimo Wind River di Taylor Sheridan con 334 mila, Sherlosck Gnomes con 311 mila, The Silent Man con 270 mila, ma Liam Neeson non mena e sta zitto…, The Happy Prince di Rupert Everett con 208 mila. Per fortuna che tra poco esce Loro di Paolo Sorrentino per riportare qualcuno al cinema.

IO SONO TEMPESTA IO SONO TEMPESTA

 

In America, dietro Rampage a 34,5 milioni di dollari e A Quiet Place a 32,6, c’è Truth or Dare di Jeff Wadlow a 19 milioni. Ready Player One di Steven Spielberg è quarto a 11,2 milioni di dollari per un totale americano di 114 milioni e globale di 474. Quinto è Blockers, una commedia, con 10, 3 milioni di dollari alla sua seconda settimana.

 

IO SONO TEMPESTA IO SONO TEMPESTA

Cresce Isle of Dogs di Wes Anderson, 5 milioni di dollari con quasi 2000 sale per un totale di 18 milioni e un totale globale di 27. Ella&John di Paolo Virzì incassa questa settimana 276 mila dollari per un totale americano di 2,3 milioni. In Francia l’action movie Taxi5 prodotto da Luc Besson col nostro Salvatore Esposito e la sua gang di italiani cattivi in Ferrari ha avuto un milione di spettatori in quattro giorni. La critica lo ha stroncato, ma per Genny è un bel successo. Pronto a affrontare anche Dwayne Johnson.

IO SONO TEMPESTA IO SONO TEMPESTA IO SONO TEMPESTA IO SONO TEMPESTA

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

ROMPERSI GLI UNICORNI! – SECONDO GOLDMAN SACHS E MORGAN STANLEY UBER VALE 120 MILIARDI DI DOLLARI (SIC!), PIÙ DI FCA, FORD E GM MESSE INSIEME – LA STIMA PER L’EVENTUALE SBARCO A WALL STREET MANDA IN PENSIONE TUTTI GLI UNICORNI E DECACORNI (LE SOCIETÀ VALUTATE PIÙ DI UNO O 10 MILIARDI) – PER ORA PERDE UN MILIARDO A TRIMESTRE E NON FARÀ PROFITTI PER ALTRI 3 ANNI. MA È UNA SCOMMESSA SULLA CRESCITA DELLE ATTIVITÀ COLLATERALI (CIBO, DRONI, ECC). E I SAUDITI, CHE CONTROLLANO UBER...

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute