CODICE CARFAGNA (TENDENZA BARBARA) – LA RIVOLUZIONE DIGITALE STA DEMOLENDO IL VECCHIO MONDO ANALOGICO, NULLA È E SARÀ COME PRIMA, DAL LAVORO ALLA POLITICA, E DA DUE ANNI LA RAI OFFRE SOLO UN PROGRAMMA RELEGATO ALLE 23 E 30: L’ECCELLENTE “CODICE” DI BARBARA CARFAGNA - STASERA L’ARGOMENTO È LA FAKE SOCIETY, CON OSPITI CHE VANNO DAL MIT DI BOSTON, AL ''WALL STREET JOURNAL'' A ROBERTO D’AGOSTINO

-

Condividi questo articolo

barbara carfagna barbara carfagna

Francesco Puglisi per Il Tempo

 

Per la seconda stagione partenza forte di Codice, il programma nerd di Raiuno, con il Transumanesimo, del quale si parla ancora troppo poco. L’anno scorso invece prima puntata con la blockchain della quale non parlava nessuno e di cui oggi parlano tutti. Stasera l’argomento è la Fake Society, con ospiti che vanno dal MIT di Boston , al Wall Street Journal a Roberto D’Agostino, poi Governance .. è solo un caso che siano tutti argomenti cari al Movimento 5 stelle?Lo chiediamo a Barbara Carfagna, volto notissimo del Tg uno, conduttrice e autrice del programma con Giuseppe Giunta, Massimo Cerofolini e la collaborazione di Arturo di Corinto. Regia Luca Romani

 

BARBARA CARFAGNA BARBARA CARFAGNA

 R. Da quando mi occupo di questi temi per gli Speciali del tg1 sono cambiati cinque governi. In tutto il mondo si parla di chip sottopelle, democrazia digitale, criptovalute. In Africa, dove abbiamo girato tre servizi, i cittadini hanno la cartella sanitaria nello smartphone. Solo in Italia questi temi sono stati identificati con un partito e valutati dalla politica solo in quest’ottica. Un grosso errore di valutazione che ci ha impedito di entrare a gamba tesa nel dibattito mondiale nonostante tra i nostri accademici ci siano alcune tra le menti più brillanti

barbara carfagna barbara carfagna

 

D come reagisce il pubblico?

 R Lo scorso anno abbiamo ottenuto la media del 9% di share tra pomeriggio e seconda serata .Raiplay gioca un ruolo fondamentale, arrivando anche a pubblicare le interviste originali in lingua inglese sul canale youtube Rai. La soddisfazione più grande sono gli studenti: mi è capitato che mi fermassero dicendo che dopo aver visto Codice avevano modificato il corso di studi; e gli anziani come la madre di Diego Piacentini quando gli ha detto: finalmente ho capito che lavoro fai

dago e barbara carfagna dago e barbara carfagna

 

 D Un pubblico di élite?

 Dipende da cosa intende. È un’élite di curiosi e afabetizzati digitali. Ci sono CEO che utilizzano i servizi, spacchettati sul sito Rai, per fare formazione in azienda e nelle università ma molti tecnici non perdono una puntata. Infatti fin dall’inizio, nove anni fa, montatori, grafici e operatori Rai sono quelli che hanno contribuito di più alla ricerca del linguaggio adatto

Barbara Carfagna Barbara Carfagna

 

D Pensa anche lei come Casaleggio che la politica come la vediamo ora scomparirà?

R Lei insiste con la politica italiana, ma a Codice allarghiamo lo sguardo: per la Governance abbiamo intervistato Yuval Harari, che ha venduto dieci milioni di libri, Martin Sorrell, uno degli ultimi tycoon mondiali, abbiamo reportage da tutto il mondo: in tutti i paesi si studiano soluzioni per l’Era digitale. Tre anni fa a Tel Aviv ho partecipato al convegno: Is there a room for democracy in digital Era? C’è una stanza per la democrazia nell’era digitale? Stiamo smaterializzando tutto in dati: denaro, corpo.. i processi saranno sempre più gestiti dagli algoritmi. Bisogna pensare ora a come strutturare il futuro della politica. Come vedrete in Codice Putin punta sull’Intelligenza artificiale, Macron sulla creazione di ecosistemi digitali europei, a Taiwan si sperimentano Open government e blockchain nella pubblica amministrazione, in Cina gli algoritmi diventano leggi in uno scenario che evoca la serie TV Blackmirror

barbara carfagna barbara carfagna

 

 D E da noi?

barbara carfagna e dago barbara carfagna e dago

 R Da noi i socialnetwork americani hanno preso il posto delle parrocchie di quartiere all’epoca della DC, quando all’uscita della messa, sull’onda emotiva del rito collettivo, distribuivano i volantini dei candidati. Mentre il moderno Rockfeller è Amazon. Ma ora l’Europa sembra reagire allo strapotere di queste aziende. In ogni caso a rinegoziare la gestione dei nostri dati dobbiamo essere noi. Per sviluppare questa consapevolezza abbiamo intervistato attivisti e Accademici. A Torino ha aperto Nesta: la fondazione inglese che promuove e potenzia la sperimentazione in scala di nuove politiche digitali in appoggio ai governi. Un bell’esempio. Forse dovremmo tutti darci da fare per la ricerca di soluzioni condivise invece di comportarci come nel medioevo e pensare che stiamo andando incontro alla fine del mondo. Stiamo solo andando incontro alla fine del nostro mondo: non è detto che sia un male. Dipende solo da noi.

donald trump fake news twitter donald trump fake news twitter fake news 1 fake news 1 fake news fake news Barbara Carfagna Barbara Carfagna

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal