DIRITTI NEL PALLONE – ACCORDO MEDIASET-DAZN, IL SERVIZIO DI STREAMING ON LINE DI "PERFORM": I CLIENTI DI "PREMIUM" AVRANNO OGNI FINE SETTIMANA TRE PARTITE DI SERIE A E TUTTA LA SERIE B – LA "GAZZETTA": SI AVVICINA UN’INTESA SIMILE ANCHE CON SKY 

-

Condividi questo articolo

Da il Giornale

 

PIERSILVIO BERLUSCONI PIERSILVIO BERLUSCONI

Dazn, il servizio di streaming online di Perform, entrerà con le sue partite di serie A del prossimo campionato, nelle piattaforme a pagamento di Sky e Mediaset. Secondo l' agenzia Reuters, gli accordi che saranno siglati non riguarderanno però la pura ritrasmissione dei contenuti sui canali delle due emittenti.

 

Per vedere le tre partite a giornata che Dazn si è aggiudicata, le altre sono di Sky, probabilmente bisognerà pagare un canone aggiuntivo. Secondo quanto raccolto, Sky e Perform starebbero mettendo a punto un accordo per inserire l' app Dazn nel box SkyQ, come già avvenuto per Netflix.

DILETTA LEOTTA DAZN DILETTA LEOTTA DAZN

 

Sky ha i diritti in esclusiva di sette partite di ogni giornata del prossimo triennio della Serie A, oltre a quelli della Champions League e dell' Europa League. Dazn ne ha tre oltre a tutte le partite della Serie B. Dunque per la pay tv sul satellite la formula potrebbe essere quella di un doppio abbonamento a Sky e Dazn.

 

Quanto alle partite sul digitale terrestre che erano trasmesse da Mediaset su Premium, il Biscione starebbe negoziando, sempre con Perform, un accordo per includere Dazn nell' offerta riservata agli abbonati. Anche in questo caso l' accordo è commerciale e non di ritrasmissione.

piersilvio berlusconi piersilvio berlusconi diletta leotta diletta leotta perform perform perform perform PIERSILVIO BERLUSCONI 3 PIERSILVIO BERLUSCONI 3 perform piattaforma dazn perform piattaforma dazn perform perform

andrea zappia andrea zappia

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute