C'EROS UNA VOLTA - BENVENUTI AL MUSEO CALIFORNIANO DEI SEX TOY VINTAGE, TRA INFERNALI MARCHINGEGNI A VAPORE CHE SEMBRANO APRISCATOLE E TRITACARNE INVECE SONO VIBRATORI DI FINE '800, UFFICIALMENTE 'MASSAGGIATORI' PER FARE BELLA LA PELLE (NON SIA MAI LE DONNE GODESSERO)

Condividi questo articolo

museo antique vibrator museo antique vibrator

Ted Thornhill per “Mail On Line

 

Benvenuti al “San Francisco’s Antique Vibrator Museum”, il museo californiano dei sex toy antichi, dispositivi erotici rudimentali da fine Ottocento fino al 1970 inoltrato.  

 

L’antesignano del vibratore elettrico, nel 1869, fu un massaggiatore a vapore usato per curare ‘disturbi femminili’. Man man fu pubblicizzato nei cataloghi che venivano recapitati a casa, promettendo benefici sulla bellezza e sulla gioia di vivere, ma fino ai primi del Novecento potevano essere usati solo ed esclusivamente dai dottori.

massaggiatore a vapore massaggiatore a vapore

 

polar club vibrator polar club vibrator

Il fine era medico, non sessuale, come si nota dai nomi, vedi il “Pulsocon Blood Circulator” che ufficialmente serviva per migliorare la circolazione sanguigna e gli altri, che servivano 'a fare bella la pelle'.

 

vibratore pneumatico 1906 vibratore pneumatico 1906

In mostra ci sono il “Polar Club” del 1933, con in copertina la modella che si massaggia il collo (non dell’utero), il “Detwiller Pneumatic“ del 1906, l’”Hollywood Vibra-Tone”, del 1940. I vibratori cominciarono ad esplicitare il loro uso nel 1920, con i primi film erotici e pornografici.

pulsocon blood circulator pulsocon blood circulator vibratore 1940 vibratore 1940 vibratore vintage vibratore vintage vibratore hitachi 1960 vibratore hitachi 1960 vibratore per migliorare la pelle vibratore per migliorare la pelle vibratore a batteria 1880 vibratore a batteria 1880 vibratore 1920 vibratore 1920 massaggiatore 1932 massaggiatore 1932

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal