1. LA SEXY SIBERIANA NINA KRAVIZ GUIDA L'ASSALTO DELLE BONAZZE ALLE MIGLIORI DISCO
2. INSIEME A LEI CI SONO LE GEMELLE “NERVO” (BIONDE ESPLOSIVE DI ORIGINI ITALIANE) E POI LA SCATENATA ALISON WONDERLAND. SONO QUASI TUTTE EX MODELLE BONE, RICCHE E FAMOSE
3. E NON SONO EX FAMOSE CHE SBARCANO IL LUNARIO MA PIANISTE E DOTTORESSE - VIDEO

Condividi questo articolo

 

Stefano Landi per il “Corriere della Sera”

 

nina kraviz 2 nina kraviz 2

Se fosse una modella sarebbe bella da svenire. Se fosse una dentista, sarebbe pure brava, avendo studiato odontoiatria nella miglior scuola di Mosca. Invece la siberiana Nina Kraviz fa (bene) la dj ed è una star nei club da Ibiza a New York: «Faccio questo lavoro da quando ho 15 anni. Spero di aver contribuito a dimostrare che una donna al mixer può essere credibile senza essere costretta a rinunciare alla propria femminilità» racconta.

 

Nina è una delle nuove regine della techno. Ex modelle, miss per una notte o da tutta una vita. L' estate elettronica si tinge di rosa. Giovani dj nascono e grazie anche al loro successo sui social spopolano. Hanno un look aggressivo, urban, per rispondere al machismo che dilaga tra le consolle. Uno stile eclettico che consente di non essere per forza riconoscibili, né etichettabili. Prime donne nella classifica di Dj Mag sono due gemelle: le Nervo, che quest' anno al Tomorrowland, raduno sacro per elettronici incalliti, erano headliner . Melodie elettro-pop, ma anche un fascino di bionde che strega il pubblico.

nika kraviz nika kraviz

 

Mim e Liv hanno collaborato con David Guetta e Miley Cyrus, ma da tempo firmano pezzi a loro nome. Figlie di due emigrati italiani in quel di Melbourne, hanno studiato violino e pianoforte. Poi hanno fatto le modelle, una scusa per girare il mondo. Per campare lavoravano anche in un ristorante.

 

E sono stati alcuni colleghi camerieri che di notte facevano pure i dj a introdurle nel circuito giusto. Come le Nervo, le ragazze dj amano produrre musica e cantare. Una storia che nasce da lontano e che ha ottime maestre.

 

Skin è stata una delle prime a sdoppiarsi tra palco e consolle. Anche Björk continua a mettere dischi e quest' estate ha aperto il Sonar di Barcellona con quattro ore di show di pura sperimentazione.

nervo nervo

 

Le regine dell' elettronica arrivano da lontano. Come Alison Wonderland, occhi di ghiaccio e un abbondante piercing appeso al naso, che dall' Australia ha conquistato la critica (maschile) anche per il suo talento musicale. Lei che prima di diventare un fenomeno della trap è cresciuta facendo la violoncellista della Sydney Youth Orchestra.

 

Anche Tokimonsta è una pianista mancata: «Mamma pensava fossi scarsa perché non eseguivo mai un brano dall' inizio alla fine. La realtà è che mi è sempre piaciuto soffermarmi su alcune parti di una canzone. In un certo senso già a 10 anni campionavo» spiega lei che è mezza californiana e mezza coreana.

 

nervo 2 nervo 2

Origini asiatiche le ha anche M.I.A., figlia dell' attivista delle Tigri Tamil Arul Pragasam. Nel 2009 ha ottenuto una candidatura all' Oscar per un brano nella colonna sonora di The Millionaire ed è stata incoronata da Time come una delle 100 persone più influenti al mondo.

 

Nata a Londra ci è ritornata da rifugiata dopo essere cresciuta tra India e Sri Lanka. Anche in Italia sta nascendo una scena elettronica femminile. C' è Tying Tiffany, caschetto verde e synth-punk. C' è sempre stata Syria, che di dischi in 20 anni di carriera ne ha sfornati una decina, ma senza mai smettere di frequentare le consolle.

mia matangi mia matangi

 

Il volto nuovo è Ketty Passa che allo stesso tempo è cantautrice e dj: «Sono mondi paralleli. L' Italia è l' unico Paese che non è pronto ad accettare gente che sappia fare più cose. Io sono una cantante, ma nella vita non faccio solo quello» racconta lei che è stata vj ma anche opinionista nel «Chiambretti Show» e ora fa la dj in «Nemo-Nessuno escluso» su Rai2. A marzo è uscito il suo primo album, intitolato «Era ora»: «I capelli blu sono un omaggio ai manga giapponese, a Tank Girl, la protagonista di un fumetto che in pieno stile punk vuole scandalizzare facendo parlare di sé».

 

tokimonsta tokimonsta

Giovani, carine e per nulla preoccupate di essere scambiate come quelle che confondono il fascino col talento. Dj Naike si fa pure fotografare come sexy coniglietta, è stata finalista a Miss Italia, ma è anche laureata alla Cattolica e ha appena pubblicato un brano sulla compilation del Pacha di Ibiza. Ema Stokholma, quest' anno farà «Pechino Express» nel team delle «Clubber». O Deborah De Luca, cresciuta a Scampia, che oggi fa ballare il mondo dal trampolino della sua consolle.

 

kettypassa kettypassa emastokholma emastokholma dj naike dj naike alison wonderland alison wonderland

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal