IO ELI, TU JANE - LA CANALIS POSA IN BIKINI DI STOFFA STILE JANE DI TARZAN PER LA CAMPAGNA PETA CONTRO L’USO DELLA PELLE DI RETTILE NELLA MODA: "MEGLIO QUELLA VEGAN. È PIÙ ECONOMICA E FA MENO DANNI ALL’AMBIENTE" – L’EX VELINA SCATENATA SU INSTAGRAM TRA SERATE MONDANE CON LA KARDASHIAN, VIDEO DI RISSE AL MCDONALD’S E…

-

Condividi questo articolo

ELISABETTA CANALIS ELISABETTA CANALIS

 

Paola Caruso per www.corriere.it

 

In bikini di stoffa colore nude, stile Jane di Tarzan, Elisabetta Canalis posa in mezzo alla foresta insieme a un serpente che scende da un albero. Sullo sfondo una cascata del genere «Laguna blu». Così la showgirl compare nell’ultima campagna di Peta con lo slogan: «Vivi in modo naturale e lascia vivere gli animali selvatici. Non indossare pelli esotiche». Il messaggio è chiaro: lasciate stare i rettili e non usateli per produrre capi di moda. Come ribadisce la modella e attrice durante un’intervista con Peta Usa: «Gli animali provano sentimenti e dolore, non vogliono diventare una borsa o una cintura». E così la bella mora diventa un’attivista a tutto tondo in difesa degli animali e dichiara di voler diventare una voce per tutti quei rettili che vengono uccisi per utilizzarne la pelle per scarpe e accessori, consigliando a tutti di acquistare prodotti vegani.

 

Le condizioni terribili

CANALIS KARDASHIAN SEDNAOUI CANALIS KARDASHIAN SEDNAOUI

Peta - il cui motto è «gli animali non sono nostri da indossare» - ha svelato le terribili condizioni in cui alligatori e coccodrilli vengono allevati e uccisi per diventare borse «di lusso» e cinturini per orologi. Degli alligatori in un allevamento in Texas erano tenuti in acqua fetida all’interno di capannoni bui, prima che i loro colli venissero squarciati e barre di metallo conficcate nella loro teste fino a raggiungere il cervello: tutto questo mentre gli animali erano pienamente coscienti. «Non ci sono scuse per continuare a indossare questo tipo di cose», ha sottolineato la Canalis. «Invece della pelle di rettile, scegli la pelle vegan. È più economica e fa meno danni sia all’ambiente che agli animali».

 

 

elisabetta canalis nuda per la peta elisabetta canalis nuda per la peta

Le altre star

Non è la prima volta che la Canalis presta il volto all’associazione: giù nel 2011 aveva posato nuda per lanciare un messaggio contro l’uso delle pellicce. E come lei tante star e celebrities hanno posato senza veli con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della moda senza crudeltà verso gli animali, da Pamela Anderson, che ha partecipato a diverse campagne, a Eva Mendes, dalla modella statunitense Alicia Silverstone a Noah Cyrus, sorella della famosa Miley. Senza dimenticare Penélope Cruz e la cantante P!nk. E non mancano i volti maschili: il rugbista Mirco Bergamasco, il cantante Paul McCartney e in passato l’ex campione Nba Dennis Rodman.

canalis canalis elisabetta canalis elisabetta canalis elisabetta canalis nuda per la peta elisabetta canalis nuda per la peta ELISABETTA CANALIS ELISABETTA CANALIS elisabetta canalis nuda per la peta elisabetta canalis nuda per la peta elisabetta canalis nuda per la peta elisabetta canalis nuda per la peta elisabetta canalis elisabetta canalis ELISABETTA CANALIS ELISABETTA CANALIS ELISABETTA CANALIS ELISABETTA CANALIS ELISABETTA CANALIS ELISABETTA CANALIS Canalis pompa di benzina Canalis pompa di benzina ELISABETTA CANALIS ELISABETTA CANALIS ELISABETTA CANALIS ELISABETTA CANALIS canalis foto incendio los angeles canalis foto incendio los angeles

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal