IN ITALIA “ANT-MAN AND THE WASP”, DOPO UN’USCITA NON COSÌ BRILLANTE, SUPERA IL NOTEVOLE “THE SHARK – IL PRIMO SQUALO” - IN AMERICA, INVECE, COME SI PENSAVA, “THE SHARK” LE PRENDE DALLA COMMEDIA CINO-AMERIVCANA “CRAZY RICH ASIANS” DI JON M. CHUN (USCITO DA NOI COME “CRAZY & RICH”): 34 MILIONI DI DOLLARI CONTRO 21

-

Condividi questo articolo

Marco Giusti per Dagospia

 

Ant Man and the Wasp Ant Man and the Wasp

Guerra di Ferragosto. Da noi Ant-Man and the Wasp, dopo un’uscita non così brillante, supera il notevole The Shark – Il primo squalo. In America, invece, come si pensava, The Shark le prende dalla commedia cino-amerivcana Crazy Rich Asians di Jon M. Chun, uscito da noi come Crazy & Rich, 34 milioni di dollari contro 21. Non solo è il primo film con attori cino-americani  che si gira in A merica da 25 anni, ma è anche la prima commedia in 3 anni che sia prima negli incassi. In pratica, vincono quindi diversità e voglia di commedia, con un budget ristretto (per loro) di 30 milioni di dollari.

 

shark il primo squalo shark il primo squalo

Il pubblico era diviso tra 41% caucasici, 40% asiatici, 6% afroamericani. Ancora la distribuzione è minima, solo Olanda, Emirati e Italia, dove non è andato benissimo. Vediamo come funzionerà in Asia tra un po’. The Shark, invece, ha un totale americano di 83 milioni e un totale globale di 314 milioni. Male l’action thriller Mile 22 diretto da Peter Berg con Mark Walberg e John Malkovich, solo un terzo posto con 13,6 milioni di dollari.

 

Ant Man and the Wasp Ant Man and the Wasp

Distribuito in qualche mercato un po’ distrattamente, Grecia, Israele, Singapore e Taiwan. Male anche il preistorico Alpha diretto da Albert Hughes con Kodi Smit-McFee, 10 milioni di dollari e un quinto posto con un budget da 51 milioni. Mission Impossible-Fallout, che da noi esce oggi, va come un treno, quarto posto con altri 10 milioni, un totale americano di 180 e globale di 501. Si muove bene anche BlacKkKlansman di Spike Lee, 7 milioni con un totale di 23 milioni. Erano anni che Spike Lee non faceva un po’ di cassetta.

 

CRAZY & RICH CRAZY & RICH

Tra le uscite mirate si è mosso bene The Wife con Glenn Close e Jonathan Pryce, 111 mila dollari con 4 sale, mentre Blaze di Ethan Hawke con Josh Hamilton e Sam Rockwell arriva a 45 mila dollari con 3 sale. Disastro per il poro Kevin Spacey. Dopo essersi visto cacciare, a causa delle accuse di molestie sul set, dalla nuova serie di House of Cards e cancellare proprio da Tutto il denaro del mondo di Ridley Scott, si è deciso di provare a distribuire un suo film di un certo impegno economico, Billionaire Boys Club, con Ansel Elgort e Taron Egerton. Uscito in 8 sale, a Phienix, Detroit, ma non a Los Angelese e a New York, ha incassato un modestissimo 425 mila dollari in 8 sale. Amen.

 

shark il primo squalo shark il primo squalo

Da noi, insomma, vince la battaglia di Ferragosto Ant-Man and The Wasp con 2 milioni di euro. Al secondo posto The Shark-Il primo squalo con 1 milione 699 mila euro, seguiti da Ocean’s 8, 445 mila, Darkest Mind, 243 mila, Crazy & Rich, 138 mila. Unico film italiano fra i primi dieci è lo zombi movie romano prodotto dai fratelli Manetti The End-L’inferno fuori di Daniele Misischia, 109 mila euro. Assolutamente non malaccio, anche se avremmo voluto vedere più zombi liberi per Roma e meno Alessandro Roja chiuso in ascensore che lotta contro i mostri. Ma il budget è evidentemente limitato.

CRAZY & RICH CRAZY & RICH CRAZY & RICH CRAZY & RICH CRAZY & RICH CRAZY & RICH CRAZY & RICH CRAZY & RICH CRAZY & RICH CRAZY & RICH shark il primo squalo shark il primo squalo

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute