KAZZONI IN KAZAKISTAN - SEI TURISTI CECHI SONO STATI ARRESTATI AD ASTANA PER INDECENZA: HANNO POSATO SOTTO LA NEVE E DAVANTI AL MONUMENTO PIU' IMPORTANTE DELLA CAPITALE INDOSSANDO IL 'MANKINI' DI BORAT

-

Condividi questo articolo

Will Butler per “NME

 

i sei cechi in mankini i sei cechi in mankini

Probabilmente se lo meritavano. Sei turisti cechi sono stati arrestati in in Kazakistan per aver indossato il ‘mankini’ verde fluorescente reso popolare da Sacha Baron Cohen in ‘Borat’.

 

Il gruppo ha posato per le foto ad Astana, sotto la neve, davanti al monumento più importante della capitale, ed è stato arrestato per indecenza, multato per 60 euro.

monumento i love astana monumento i love astana

 

L’opinione pubblica si è divisa, molti hanno ritenuto troppo blanda la punizione e hanno reagito sui social: ‘Dovevano essere trattati da criminali perché hanno insultato l’onore della nostra nazione’, ‘Se non fossero stati turisti, sarebbero finiti in galera’, ‘La polizia avrebbe dovuto lasciarli al gelo per qualche ora’.

borat borat

 

Il film di Baron Cohen nel 2006 fu bandito dal Kazakistan e il governo minacciò di fare causa all’attore, ma poi nel 2012 il Ministro degli Esteri lo ringraziò per aver incrementato il turismo.

mankini alla borat mankini alla borat

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal