“CHI NON SI INDIGNA PER LA SITUAZIONE IN CUI SIAMO, E’ UN PEZZO DI MERDA” - SOLITO SFOGONE DI MASSIMO CACCIARI A “IN ONDA” SUL CASO DICIOTTI E I MIGRANTI: “SE PENSIAMO CHE CI SIA UN FUTURO DENTRO STATERELLI SOVRANI, SIAMO DEMENTI. SONO ANNI CHE PARLO INVANO! HO VERGOGNA DI SALVINI, DI QUESTA EUROPA, DI TUTTI NOI ME COMPRESO. CHE MI SENTO CORRESPONSABILE DI QUESTE TRAGEDIE. QUANDO UNO MI MUORE IN MARE, MI SENTO MALE” - VIDEO

-

Condividi questo articolo

MASSIMO CACCIARI CONTRO SALVINI

Da https://tv.liberoquotidiano.it

 

MASSIMO CACCIARI MASSIMO CACCIARI

È una furia Massimo Cacciari davanti al caso Diciotti, la nave della Guardia costiera italiana con 177 persone a bordo ferma nel porto di Catania da giorni. A In Onda su La7, l'ex sindaco di Venezia si è sfogato e a proposito dell'emergenza immigrazione ha detto di provare: "Vergogna di tutti noi, me compreso. Perché io mi sento corresponsabile a queste tragedie, ogni volta che qualcuno muore in mare io mi sento male. Non dico uno di meno che mi rompe le palle nella mia piazzetta, un vucumprà di meno. Mi vergogno di questo paese e di questa Europa. E chi non si vergogna e non si indigna per la situazione in cui ci troviamo è un pezzo di merda!"

 

LUCA TELESE LUCA TELESE MASSIMO CACCIARI MASSIMO CACCIARI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CONTRO LA MORTIFICAZIONE DELLA CARNE E L'AVVILIMENTO DELLO SPIRITO C’E’ SOLO CAFONAL - “EYES WIDE SHUT” ALL’AMATRICIANA ALL’EXCELSIOR DI VIA VENETO PER LA FESTA DI MARIA FRANCESCA PROTANI, COMPAGNA DEL RE DELLE FARMACIE ROMANE, VINCENZO CRIMI - TRECENTO INVITATI. TUTTI IN MASCHERA, PIZZO E MERLETTI COME NEL FILM HOT DI KUBRICK: BONAZZE RIGONFIE, MILF D’ASSALTO, MANDRILLONI INCRAVATTATI, SCOSCIATISSIME PISCHELLE: DALLA BERLUSCHINA FRANCESCA IMPIGLIA A LILIAN RAMOS, DALLA 51ENNE KATIA NOVENTA A GIOVANNA DEODATO