“IL FOTOGRAFO PIÙ SOTTOVALUTATO DELLA STORIA” – HA RACCONTATO CON I SUOI SCATTI LA DOLCE VITA E I DRAMMI DEL ’68, ORA IL LAVORO DI MARCELLO GEPPETTI ARRIVA IN MOSTRA ALLA CASA DEL CINEMA DI ROMA – FELLINI, LO SCOOP SU LIZ TAYLOR E RICHARD BURTON, I BEATLES IN AEROPORTO E POI GLI SCONTRI DI VALLE GIULIA E IL SEQUESTRO MORO: UNA VITA CONSACRATA ALLA CRONACA

-

Condividi questo articolo

Valeria Arnaldi per “il Messaggero”

 

LIZ TAYLOR E RICHARD BURTON LIZ TAYLOR E RICHARD BURTON

Anita Ekberg che, con arco e frecce alla mano, tenta di tenere lontani i paparazzi dalla sua villa in via Appia, nel 1960. Il bacio galeotto tra Elizabeth Taylor e Richard Burton immortalato a giugno 1962, a Ischia, quando lei era ancora sposata con Eddie Fisher e Burton con Sybil Williams. L' arrivo dei Beatles all' aeroporto di Ciampino nel 1965.

 

Poi, le manifestazioni studentesche del 1968, le proteste, gli scontri all' università. Gli anni di piombo. Il caso Aldo Moro. E così via, scatto dopo scatto.

 

SOTTOVALUTATO

marcello geppetti anita ekberg con arco e frecce 20 ottobre 1960 marcello geppetti anita ekberg con arco e frecce 20 ottobre 1960

Ha immortalato alcuni dei momenti più significativi o particolari della scena romana e del Paese, nel corso della sua carriera, Marcello Geppetti, «il fotografo più sottovalutato della storia» come lo ha definito David Schonauer, editor di American Photo.

 

MARCELLO GEPPETTI MARCELLO GEPPETTI

Al suo lavoro e alle immagini con le quali ha raccontato alcuni decenni di vita del nostro Paese è dedicata la mostra Il tempo di uno scatto: '58'68'78, a cura di Made in Tomorrow e Marcello Geppetti Media Company, che, da oggi fino al 9 settembre alla Casa del Cinema riunisce oltre ottanta tra locandine e fotografie, più o meno famose, che ha scattato tra il 1958 e il '78 - sono più di un milione le immagini nel suo archivio - in un viaggio che documenta le diverse anime dell' Italia in quegli anni, tra riflettori e tumulti, sogni e violenza.

 

foto di marcello geppetti foto di marcello geppetti

L' iter prende il via dal periodo della Dolce Vita. È l' epoca della cosiddetta Hollywood sul Tevere, in cui il grande cinema internazionale guarda a Roma per scenari, talenti, maestranze. La città è illuminata da nuovi lussi e speranze. Geppetti è uno dei protagonisti di questa rinascita. Immortala i volti noti che animano le serate romane, tra capricci e follie, li segue anche nella quotidianità, ad alimentare l' immaginario di chi vive nell' Urbe o la guarda da lontano.

foto di marcello geppetti 3 foto di marcello geppetti 3

 

Il suo obiettivo ferma Audrey Hepburn in panetteria e Brigitte Bardot che prende il sole, a seno nudo, nella sua villa. Fotografa Federico Fellini, Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Totò, Claudia Cardinale, John Lennon e altri. Di quel mondo non si fa solo narratore, è uno dei fotoreporter cui si ispira Fellini per i paparazzi nel film La Dolce Vita. A interessare Geppetti non è la finzione del cinema ma la realtà che dietro di esso si nasconde.

 

foto di marcello geppetti 2 foto di marcello geppetti 2

E così, quando la cronaca prende il sopravvento sulle fantasie, è lì, macchina fotografica alla mano, a testimoniare i momenti difficili di città e Paese. Gli Anni Sessanta sono quelli di proteste e tumulti. Geppetti non trascura le notti al Piper ma è anche in strada e all' università. Sono gli scontri alla Sapienza. Sono le dimostrazioni a Valle Giulia. I manifestanti alzano bastoni, assaltano macchine, alcuni scappano, altri portano a braccia i feriti. Geppetti non arretra di un solo passo. Scatta, scatta, scatta. Immortala i cambiamenti in atto, facendo già storia della rivoluzione.

federico fellini con giulietta masina e anita ekberg federico fellini con giulietta masina e anita ekberg

Dalla Dolce Vita si arriva fino all' uccisione di Moro e della sua scorta. E qui il racconto espositivo si interrompe. Geppetti muore nel 1998. Il suo ultimo scatto lo realizza a febbraio dello stesso anno. Una vita consacrata alla cronaca.

i beatles a ciampino i beatles a ciampino

scontri a valle giulia marcello geppetti scontri a valle giulia marcello geppetti marcello geppetti don gussoni litiga con il fotografo giacomo alexis roma 1959 marcello geppetti don gussoni litiga con il fotografo giacomo alexis roma 1959 foto di marcello geppetti 4 foto di marcello geppetti 4 GEPPETTI 9 GEPPETTI 9 GEPPETTI GEPPETTI GEPPETTI GEPPETTI marcello geppetti alain delon e romy schneider ballano durante la serata di premiazione del ciak d oro roma 29 luglio 1961 marcello geppetti alain delon e romy schneider ballano durante la serata di premiazione del ciak d oro roma 29 luglio 1961 foto di marcello geppetti 1 foto di marcello geppetti 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CONTRO LA MORTIFICAZIONE DELLA CARNE E L'AVVILIMENTO DELLO SPIRITO C’E’ SOLO CAFONAL - “EYES WIDE SHUT” ALL’AMATRICIANA ALL’EXCELSIOR DI VIA VENETO PER LA FESTA DI MARIA FRANCESCA PROTANI, COMPAGNA DEL RE DELLE FARMACIE ROMANE, VINCENZO CRIMI - TRECENTO INVITATI. TUTTI IN MASCHERA, PIZZO E MERLETTI COME NEL FILM HOT DI KUBRICK: BONAZZE RIGONFIE, MILF D’ASSALTO, MANDRILLONI INCRAVATTATI, SCOSCIATISSIME PISCHELLE: DALLA BERLUSCHINA FRANCESCA IMPIGLIA A LILIAN RAMOS, DALLA 51ENNE KATIA NOVENTA A GIOVANNA DEODATO