“GUADAGNO 3 MILA EURO AL MESE LORDI” - VALENTINA NAPPI RACCONTA LA SUA DURA VITA A “LA CONFESSIONE” DI PETER GOMEZ: “SONO FIDANZATA MA SONO IN UNA COPPIA APERTA DA NOVE ANNI. IL MATRIMONIO COME ISTITUZIONE È UNA CAGATA - IL CASO ASIA ARGENTO? IL MOVIMENTO #METOO SI STA AUTODISTRUGGENDO - QUELLE CHE SI CONCEDONO PER INTERESSE HANNO IL MIO DISPREZZO: SERVE UNA CARITAS DEL SESSO. LE PORNODIVE SONO MEDIAMENTE PIU' INTELLIGENTI DI QUELLE CHE LAVORANO NEL MAINSTREAM. LA MIA PRIMA SCENA FU UNA GANGBANG ANALE CON NOVE PERSONE MA NON SAPEVO COME GESTIRLE..." - VIDEO INTEGRALE 

Condividi questo articolo

 

Da https://www.ilfattoquotidiano.it

 

VALENTINA NAPPI E PETER GOMEZ VALENTINA NAPPI E PETER GOMEZ

“La mia prima scena è stata con Rocco Siffredi”, racconta la pornostar Valentina Nappi, ventotto anni, ospite a La Confessione, il programma condotto da Peter Gomez in onda venerdì 19 ottobre alle 23.30 su NOVE. “E com’è andata con Rocco?”, le chiede il direttore de ilfattoquotidiano.it. “Fantastico!”, risponde lei. “432 film – rilancia Gomez – non è stanca?”. “No, in realtà no!”, dice la ragazza. Il giornalista chiede dei compensi nel settore dei film a luci rosse: “Ma lei quanto guadagna a film?”.

VALENTINA NAPPI VALENTINA NAPPI

 

“In media 3.000 euro al mese…lordi”, risponde lei. “Non è molto”, dice Gomez. “No, non è molto”, gli fa eco la Nappi. “Lei è ancora fidanzata?”, domanda il conduttore. “Sì, siamo una coppia aperta da nove anni – sottolinea l’attrice – il matrimonio come istituzione è una cagata”. Gomez volta pagina e apre il capitolo molestie: “Cosa pensa del caso di Asia Argento?”.

 

VALENTINA NAPPI E PETER GOMEZ VALENTINA NAPPI E PETER GOMEZ

“Il movimento #meetoo si sta autodistruggendo – dice la pornostar – è stata un’occasione isterica per parlare del nulla”. Gomez la incalza: “Non pensa che esista un problema reale di uomini, in particolare, che fanno valere la loro posizione dominante sul lavoro per ricattare delle donne? E’ vero che succede anche il contrario, però…”. Nappi minimizza: “Esatto, succede anche il contrario, e credo ci siano anche abusi sul lavoro che sono decisamente più gravi di una mano sul culo, o di una scopata ‘sì la faccio, però non vorrei’”.

valentina nappi selfie 4 valentina nappi selfie 4 valentina nappi madonna lacrima sangue valentina nappi madonna lacrima sangue valentina nappi selfie 3 valentina nappi selfie 3 valentina nappi instagram 2 valentina nappi instagram 2 valentina nappi 6 valentina nappi 6 valentina nappi instagram 1 valentina nappi instagram 1 valentina nappi 1 (2) valentina nappi 1 (2) valentina nappi 5 valentina nappi 5 valentina nappi 2 valentina nappi 2 valentina nappi 3 valentina nappi 3 valentina nappi 4 valentina nappi 4 valentina nappi 6 valentina nappi 6 valentina nappi 7 valentina nappi 7 VALENTINA NAPPI VALENTINA NAPPI VALENTINA NAPPI VALENTINA NAPPI VALENTINA NAPPI VALENTINA NAPPI nappi nappi VALENTINA NAPPI VALENTINA NAPPI valentina nappi 1 valentina nappi 1 valentina nappi a pesaro senza mutande 8 valentina nappi a pesaro senza mutande 8 valentina nappi rocco siffredi valentina nappi rocco siffredi valentina nappi lato b valentina nappi lato b valentina nappi instagram 3 valentina nappi instagram 3 valentina nappi madonna in metropolitana valentina nappi madonna in metropolitana valentina nappi selfie valentina nappi selfie

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute