“VORREI UN FIGLIO MA ADESSO NON AVREI TEMPO PER SEGUIRLO E MI SENTIREI IN COLPA” – DI MAIO SI CONFESSA DA BARBARA PALOMBELLI – APPENA USCITO DALLO STUDIO L'INCONTRO CON CHIAMBRETTI CHE LO INVITA NELLA SUA TRASMISSIONE: “VIENI, POTREI ESSERE TUO PADRE” – LA BATTUTA FULMINANTE DI 'LUIGINO': “IN QUESTO MOMENTO FORSE NON TI CONVIENE...” - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da www.ilmessaggero.it

 

di maio di maio

Un incontro, casuale, una battuta, spontanea. Luigi Di Maio è appena uscito dagli studi di “Stasera Italia” condotto da Barbara Palombelli. Nei corridoi di Mediaset c’è anche Piero Chiambretti, lo showman di CR4 "La Repubblica delle donne" e non  poteva mancare uno scambio di batttute.

 

«Quando vieni ospite nella mia trasmissione? Potrei essere tuo padre!», dice sorridendo Chiambretti. Il vicepremier risponde con i tempi comici degni del suo interlocutore: «In questo momento?... non ti conviene essere mio padre». Manca solo l’applauso, ma le risate salutano il ministro del lavoro e il suo staff. Alla prossima ospitata.

 

 

2. DI MAIO

Da il Giornale

di maio di maio

Un figlio? Certo che lo vorrei, ma ora non avrei il tempo di seguirlo e mi sentirei in colpa». È la rivelazione molto personale che il vicepremier, Luigi Di Maio, ha concesso durante la registrazione di «Stasera Italia», la trasmissione di Rete4 in onda ieri sera alle 20.30. Il vicepremier ha già interrotto due relazioni affettive importanti anche a causa dei molti impegni legati alla politica

di maio chiambretti di maio chiambretti

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

VIDEO: CORONA IN AMBULANZA! MICA L'HANNO MENATO IN VENTI, ''FURBIZIO'' RACCONTA AGLI INFERMIERI CHE I GRAFFI SE LI È FATTI SUI ROVI: ''SONO CADUTO TRA LE PIANTE''. LORO VOGLIONO PORTARLO IN OSPEDALE MA LUI VORREBBE RECUPERARE IL TELEFONO. ''MI HANNO TENUTO IN QUATTRO PUNTANDOMI IL COLTELLO ADDOSSO. HO FATTO 6 ANNI DI GALERA MA…''  - ALLORA CORONA A QUALCOSA SERVE: È IN CORSO AL "BOSCHETTO DELLA DROGA" DI ROGOREDO UN CONTROLLO DEI CARABINIERI PER ABBATTERE LE BARACCHE DEI PUSHER

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute