LA LEGGE DI SANREMO: IN CLASSIFICA VINCE CHI PERDE IL FESTIVAL – LO STATO SOCIALE MEGLIO DEI VINCITORI META&MORO – NELLA TOP TEN ANCHE ANNALISA E I KOLORS (DECIMI CON FRIDA) – L’ECCEZIONE CE LA OFFRONO ELIO E LE STORIE TESE: ULTIMI ALL’ARISTON E FUORI DAI PRIMI CENTO BRANI IN CLASSIFICA

-

Condividi questo articolo

Carlo Moretti per la Repubblica

 

Potremmo chiamarla "la legge di Sanremo".

 

lo stato sociale lo stato sociale

È quella regola non scritta ma ampiamente dimostrata dai fatti secondo la quale una canzone che non trionfa o che addirittura inciampa malamente al Festival poi viene abbracciata dal pubblico e portata in vetta alle classifiche dei dischi più venduti. È il successo a scoppio ritardato di Vasco Rossi con Vita spericolata e Zucchero con Donne, finite entrambe al penultimo posto in classifica al Festival, e dei Negramaro, fuori alla terza serata tra i giovani con Mentre tutto scorre.

 

Il Festival ci ha abituato a ribaltamenti e a salti mortali indietro carpiati: insomma, gli ultimi saranno i primi. Ora accade che una settimana dopo la vittoria della coppia Meta & Moro all' Ariston e del secondo posto di Lo Stato Sociale, la classifica dei singoli più venduti ribalti esattamente le posizioni di quel podio. Una vita in vacanza conquista la vetta della top ten, oltre ad aver già raggiunto quasi 2 milioni di ascolti in streaming su Spotify e totalizzato oltre 11 milioni di visualizzazioni su Youtube.

 

ermal meta fabrizio moro da fazio ermal meta fabrizio moro da fazio

Così, secondi all' Ariston dietro Ermal Meta e Fabrizio Moro, i bolognesi dello Stato Sociale si prendono una sonora rivincita nella classifica compilata dalla Gfk per conto della Fimi. Meta e Moro inseguono al secondo posto mentre nella finalissima al Festival con la loro Non mi avete fatto niente avevano doppiato i due pretendenti conquistando il 54,41 per cento dei voti contro il 23,49 di Annalisa (era ancora seconda prima del voto di esperti e sala stampa) e il 22,10 di Lo Stato sociale.

lo stato sociale lo stato sociale

 

Per lo Stato Sociale arriva il riscatto grazie alla canzone che racconta con ironia le trasformazioni del mondo del lavoro, che il pubblico aveva già dimostrato di gradire e che è stata anche premiata dalla sala stampa radio e tv "Lucio Dalla".

 

The kolors The kolors

Si conferma terza, oltre che al Festival anche nella classifica dei singoli, Annalisa con Il mondo prima di te. Completano gli arrivi da Sanremo nella top ten il cantautore Ultimo, vincitore tra le Nuove proposte, sesto con Il ballo delle incertezze, e i Kolors, decimi con Frida ( mai, mai, mai). Ogni regola che si rispetti chiede però un' eccezione: ce la offrono Elio e le Storie tese che nonostante l' ultimo posto al Festival con Arrivedorci non compaiono tra i primi cento brani in classifica. Situazione diversa nella classifica degli album dove al primo posto entra Ermal Meta con Non abbiamo armi. Al secondo posto resta Sfera Ebbasta con Rockstar mentre arrivano, new entry, al terzo posto Parole rumori e anni di Fabrizio Moro e al quarto Peter Pan di Ultimo.

Lo Stato Sociale è sesto con Primati e Max Gazzè nono con Alchemaya.

lo stato sociale lo stato sociale LO STATO SOCIALE LO STATO SOCIALE lo stato sociale lo stato sociale ermal meta moro ermal meta moro annalisa annalisa sanremo ermal meta moro sanremo ermal meta moro lo stato sociale lo stato sociale ermal meta e fabrizio moro ermal meta e fabrizio moro LO STATO SOCIALE LO STATO SOCIALE lo stato sociale lo stato sociale

 

ermal meta moro ermal meta moro passy jones e lo stato sociale passy jones e lo stato sociale

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute