IL PORNO SI FA IN SERIE - A SETTEMBRE SU SKY ATLANTIC ARRIVA “THE DEUCE”, SERIE TV SUL MONDO DELL’HARD ANNI SETTANTA CON PROTAGONISTA JAMES FRANCO - IL MONDO DI TIMES SQUARE TRA  CORRUZIONE, CRIMINALITA', DROGHE, LO SPETTRO DELL'HIV E IL PUGNO DURO DI RUDOLPH GIULIANI

-

Condividi questo articolo

 

Da www.ansa.it

 

The Deuce The Deuce

Con quello sguardo strafottente fa affari con il porno e lo spaccio. Giacca di pelle in puro stile anni Settanta, lunga appena sopra le ginocchia e avvitata, color marrone indefinito, camicie improponibili, baffi a manubrio. James Franco si sdoppia, per interpretare due gemelli, anzi fa assai di più visto che arriva a girare da regista anche un paio di episodi di The Deuce, lo show targato Hbo, una delle serie più attese, in onda a settembre su Sky Atlantic. New York City, più precisamente Times square. Quaranta anni fa era un coacervo di cinema a luci rosse, prostitute, spacciatori e tipi loschi.

 

The Deuce The Deuce

Ed è qui che vediamo sbucare Franco nella nuova serie tv scritta da David Simon. The Deuce lo vede protagonista nei panni doppi di Vincent e Frankie Martino, due fratelli gemelli al soldo della mafia a NY, attraverso il controllo del mondo lucroso dell'intrattenimento per adulti. Lo stesso nel quale si muove Candy (Maggie Gyllenhaal), prostituta della zona con un forte spirito imprenditoriale.

 

L'universo che esplora The Deuce, si muove tra la corruzione, la criminalita', le droghe, lo spettro dell'HIV e il pugno duro di Rudolph Giuliani. Franco - attore che nella sua carriera ha mostrato di sapersi misurare e divertire con ruoli assai diversi (dal cinema  impegnato alla commedia). 

 

The Deuce The Deuce

Si è messo alla prova anche come regista, sceneggiatore, produttore, scrittore, pittore e performance artist- e per debuttare sul piccolo schermo ha scelto il doppio ruolo dei fratelli Martino, Vincent e Frankie, due gemelli - realmente esistiti - al soldo della mafia di Times Square, che favorirono l'ingresso della criminalita' organizzata nel mondo del porno.

 

Nel cast anche Margarita Levieva (Abigail, una studentessa che inizierà una relazione con uno dei fratelli Martino), Lawrence Gilliard (un poliziotto) e Dominique Fishback (una donna che finisce nel giro della prostituzione), Gary Carr. Creata da David Simon (Generation Kill, Treme, Show Me A Hero) e George Pelecanos (The Wire, Treme), The Deuce è il nome con cui gli abitanti della Grande Mela chiamano la 42/a Strada, dove si trova Times Square, strada che prima del dilagare dell'Aids e dell'arrivo del sindaco-sceriffo Giuliani era uno dei luoghi di punta delle perversioni dei newyorchesi.

The Deuce The Deuce

 

Alla regia Michelle MacLaren (Breaking Bad grazie alla quale ha vinto due Emmy - X-Files, The Walking Dead e Il Trono di Spade). Franco nella sua carriera è stato anche un giovane Hugh Hefner in Lovelace, film sulla vita dell'attrice hard Linda, e in Interior. In Leather Bar, da lui diretto e interpretato, ha cercato di ricostruire i 40 minuti di scene sessualmente esplicite tagliate dalla controversa pellicola del 1980 Cruising, censurata dalla Motion Picture Association of America.

 

Quanto a Maggie Gyllenhaal, non si e' mai tirata indietro davanti a ruoli dalla forte connotazione sessuale, anche se questa volta si misura con l'interpretazione forse più hard della sua carriera. "Il sesso - ha detto la protagonista di The Secretary e Histeria, Golden Globe per The Honourable Woman - una parte cosi' interessante dell'essere umano, dell'essere vivo".

The Deuce The Deuce The Deuce The Deuce

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal