POSTA! - CURIOSITA': MASSIMO CACCIARI, NELLA SUA RISENTITA ORAZIONE FUNEBRE, HA NOMINATO I BENETTON? - BARBARA CARFAGNA: “AVVISO AI SOVRANISTI: FACEBOOK CHE PREPARA UNO STRUMENTO CHE VALUTA LA CREDIBILITÀ DELLE NOSTRE SEGNALAZIONI ONLINE RICORDA LA CINA CHE PREPARA IL SOCIAL RATING”

-

Condividi questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo:

barbara carfagna barbara carfagna

 

Lettera 1

Avviso ai sovranisti: Facebook che prepara uno strumento che valuta la credibilità delle nostre segnalazioni online ricorda la Cina che prepara il social rating. I veri competitor non sono le altre Nazioni ma le aziende tech: Amazon in testa, Google, Facebook, Apple, Microsoft, Alibaba, Tencent. Sono le nuove sette sorelle. 

Barbara Carfagna

 

Lettera 2

Caro Dago, secondo l'Unione Europea lo sbarco a Catania dei migranti dalla nave Diciotti è un imperativo umanitario. Tenerli dopo in Italia, invece, sono, come sempre, cazzi nostri.

BarbaPeru

 

Lettera 3

raganello 7 raganello 7

Liguria. Il moncone est deve essere abbattuto o messo in sicurezza al più presto. La procura intanto acquisisce atti da Autostrade. Secondo voi lo abbatteranno prima che crolli per conto suo? Saranno presi provvedimenti preventivi, oppure a crollo spontaneamente avvenuto diranno: non toccava a me....io l'avevo detto che crollava...si sapeva che era pericoloso...l'ingegnere l'aveva segnalato più volte.....faremo altri funerali di Stato.

Valter Coazze

 

Lettera 4

Caro Dago, tragedia del Parco del Pollino. I magistrati convocheranno in Procura il cambiamento climatico?

Jantra

giampaolo pansa giampaolo pansa

 

Lettera 5

In merito all’articolo di Giampaolo Pansa su Salvini…Il PD invece fa ripartire l'italia dalla scabbia. Questi intellettuali di sinistra dovrebbero smetterla di andare a Capalbio

Enrico

 

Lettera 6

Buongiorno Italia.

Mi attengo a quanto letto sul dagosito, quindi non conosco l'intero intervento chirurgico a danno delle nostre menti, ma Cacciari, nella sua risentita orazione funebre, ha nominato i Benetton?

michele

 

Lettera 7

Una domanda a Giampaolo Pansa: dov'era quando da Monti fino a Renzi distruggevano l'Italia con il beneplacido di Napolitano e dell'Europa? Non ho trovato scritti che inneggiavano a leader autoritari, eppure dal 16-11-2011 non è stato niente altro che un colpo di stato sotto la regia dei soliti loschi individui dell'Europa coadiuvati dalla sinistra becera italiana.

 

GIAMPAOLO PANSA GIAMPAOLO PANSA

A rimetterci è stato il ceto medio italiano non sicuramente la solita infestazione di accozzaglia purolenta di politici di sinistra e burocrati incompetenti ma tutti lautamente pagati. Nel mentre il debito pubblico ha continuato, fatto di leggi ad HOC, volutamente ad aumentare per ripagare tutto il ladrocino messo in atto e firmato da Presidenti della Repubblica conniventi.

 

Adesso, inneggiando al fascismo, non va bene se qualcuno vuol cambiare delle regole sul ladrocinio (appropriazione indebita) nei confronti dei cittadini. Se diventa sultano va benissimo, ho sempre pagato purtroppo tutto quello che questo stato mi ha chiesto, non vedo dov'è il problema.

Saluti.

Adriano Viola

 

Lettera 8

presidio a catania per i migranti presidio a catania per i migranti

Caro Dago, dai populisti gialloverdi de' noantri che sostengono a gran voce di non essere ricattabili dai mercati (peccato lo sia, col suo debituccio, l’Italia) al grande populista a stelle e strisce che, paventando il crollo dei mercati nel caso di suo impeachment, ricatta il Congresso americano. La democrazia trasformata in un suk.

Mario - Bologna

 

Lettera 9

Gentil Dago

non appena l'Italia cerca di non essere più la cenerentola che è sempre stata, ecco che arrivano i furboni di turno che fanno di tutto per ricacciarla nel suo ruolo di derelitta d'Europa. Ma abbiamo votato o no? Se votare non serve e qualcuno ha deciso che dobbiamo comunque diventare un enorme campo profughi almeno fatecelo sapere. 

Cordiali saluti

la nave diciotti a catania 8 la nave diciotti a catania 8

gioR

 

Lettera 10

Caro Dago, ricordi come venne fermata (non solo in Italia) la piaga dei sequestri di persona? Bloccando i conti correnti dei famigliari dei sequestrati. Certo, c'era il rischio che venissero ammazzati. Però, se non ci sono possibilità di pagamento è inutile rischiare di sequestrare qualcuno.

 

Ecco: la stessa cosa sta facendo Salvini coi migranti. Non permette sbarchi così dall'altra parte del Mediterraneo ci pensano due volte prima di imbarcarsi per l'Italia.

Secondo me, fa bene. Soprattutto tenendo conto che i cosiddetti "migranti" non sono certo i più poveri e disperati che fuggono dall'Africa o dal Medio-Oriente. Anzi, generalmente sono quelli della cosiddetta "classe media" perché hanno abbastanza soldi per permettersi questo tipo di viaggio.

[Il Gatto Giacomino]

 

la nave diciotti a catania 7 la nave diciotti a catania 7

Lettera 11

Caro Dago, appena 47 dei 450 immigrati fatti sbarcare a Pozzallo a luglio sono stati redistribuiti in Francia. Quindi Salvini ha due volte ragione. Altro che umanitari! L'Europa continua a pigliarci per il culo lasciandoci qui tutti in migranti che salviamo. Quindi se Conte o Mattarella decidessero di far sbarcare i clandestini dalla Diciotti si prenderebbero la grossa responsabilità di far apparire l'Italia come lo zimbello d'Europa.

Antonello Risorta

 

Lettera 12

Caro Dago,

i Benetton e i piddini che li sostengono si rammaricano che le polemiche sui comportamenti di Atlantia danneggiano i poveri azionisti, compresi i piccoli azionisti. Ma quegli azionisti i dividendi se li sono messi in tasca, e ben sapevano, o dovevano sapere, che ogni euro in tasca a loro era un euro in meno per i controlli e le manutenzioni.

i meme sui benetton e il crollo del ponte di genova i meme sui benetton e il crollo del ponte di genova

Nieuport

 

Lettera 13

Caro Dago, posso capire che sul crollo del ponte di Genova l'indagine sia a carico di ignoti perché al momento non si sa di chi sia la responsabilità. Ma nel caso della nave Diciotti si sa benissimo chi sta impedendo lo sbarco dei clandestini: il Ministro dell'Interno Matteo Salvini. Quindi per evitare che alcuni magistrati facciano i furbi, nel codice penale accanto alla "simulazione di reato" andrebbe introdotta anche la "simulazione di indagine a carico di ignoti". Un po' di trasparenza non guasta.

Leo Eredi

 

Lettera 14

la nave diciotti a catania 6 la nave diciotti a catania 6

Caro Dago, finalmente ho capito qual è la ragione principale per cui a Malta non vogliono migranti e profughi. Sono troppo occupati con le navi da crociera dei Benetton-Maletton e di tutti gli altri riccastri che gridano sempre agli italiani sui propri giornaloni, quanto è giusto pagare le tasse e quanto sono incivili gli italiani che non le pagano. Loro invece sono civili, de sinistra e battono bandiera maltese, anche se, ammetto, questo è solo il meno, se penso a Genova.

MMagliola

 

Lettera 15

Caro Dago,  le asserzioni che l'uomo sia impossibilitato dall'essere violato di Dacia Maraini fanno ridere. Primo perché mi pare (e qui non vorrei diventare volgare) che sostenere l'impossibilità dell'erezione di un uomo senza il suo benestare non solo è falso, ma a me suona tantissimo simile all'argomento che lo stupro non è mai tale se la donna si "bagna" . Se ti bagni, vuol dire che godi, allora niente stupro. Mi pareva questo uno degli argomenti super reazionari, o sbaglio? 

 

dacia maraini dacia maraini

Infine, pur non volendo entrare nei dettagli, ma perché se un cunnilingus forzato (tipo quello che dice di aver subito Asia Argento) è una violenza, ma se un uomo subisce una fellatio contro il suo volere allora non è più violenza? D'altronde Vittorio Feltri è stato fino ad ora l'unico a negare il titolo di stupro a rapporti orali, perché "o ti legano"o niente. Quindi scopriamo che Dacia Maraini e Vittorio Feltri hanno le stesse visioni sul mondo e sulla violenza?

 

Infine pongo un'ultima domanda a Dacia Maraini sempre vicino alle donne: se un amico di famiglia che conosci da quando eri poco più di bimba ti facesse improvvisamente bere e ti zompasse addosso dopo averti ben lubrificato, come definirebbe la situazione...? Credo che diventerebbe il mio scenario appena proposto l'incipit di uno dei romanzetti rosa di Dacia Maraini con i quali ha torturato fior fior di studenti durante le vacanze.

Saluti dalla fisiologia, 

Lisa

Giampaolo Pansa Giampaolo Pansa

 

Lettera 16

Caro Dago, Travaglio: "[...] E poi Asia ha il brutto vizio di dire ciò che pensa e s'è fatta molti nemici, nella stampa e nella politica. Basta leggere gli house organ berlusconiani, "garantisti" con un ex premier puttaniere, ricattabile e pregiudicato, ma giustizialisti con una privata cittadina incensurata come lei". E infatti la storia di Jimmy Bennett è stata tirata fuori dal New York Times, noto quotidiano fascisra anti #MeToo che si stampa ad Arcore.

Andrea Parenzan

 

Lettera 17

Caro Dago, Giampaolo Pansa dice che "Forse non ce ne rendiamo conto, ma nella prima repubblica nessun leader politico aveva messo in luce una vocazione autoritaria della stessa forza di quella del Salvini”.

 

E ce ne rendiamo conto sì. Visto che ora ci ritroviamo col debito pubblico oltre il 130% del PIL, 5 milioni di poveri assoluti e tutta l'Europa che viene a scaricare da noi I migranti salvati nel Mediterraneo e che una volta arrivati nel nostro Paese hanno più diritti degli italiani e nessun dovere. Quindi ben venga la dittatura morbida del leader leghista se serve a rimediare ai danni fatti dal cretinismo buonista obamiano delle sinistre europee. Speriamo faccia proseliti in tutto il Continente.

DONALD E IVANA TRUMP NEL 1987 VISITANO SAN PIETROBURGO DONALD E IVANA TRUMP NEL 1987 VISITANO SAN PIETROBURGO

Sonny Carboni

 

Lettera 18

Caro Dago, non capisco perché Trump dovrebbe essere sottoposto ad impeachment per aver pagato una o più prostitute. L’ha fatto durante e prima della campagna elettorale, eventualmente lo dovrebbe sottoporre in stato di accusa Melania che si deve sentire offesa, bella ed elegante com’è, per essere stata tradita con una poco di buona. Avrei sottoposto ad impeachment Clinton che ha avuto un rapporto sessuale, durante il suo mandato, alla Casa Bianca con una stagista.

Buona serata.

Annibale Antonelli

 

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal