POSTA! - NATALE IN CASA DI MAIO RIMARRÀ UNA PIETRA MILIARE DELLA SCENEGGIATA NAPOLETANA. IL PADRE CONTRITO CHIEDE SCUSA DI TUTTO E QUINDI SCAGIONA L'ONESTO FIGLIO, IL QUALE PERENTORIO AGGIUNGE "E ADESSO FINIAMOLA LÌ". IMMANCABILI GLI APPLAUSI A SCENA APERTA, MANCABILI POI I VOTI…

-

Condividi questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo:

 

UOVO IN FACCIA A MACRON UOVO IN FACCIA A MACRON

Lettera 1

Caro Dago, Macron apre al dialogo con i gilet gialli. Ma solo se si presentano all'incontro in smoking.

BarbaPeru

 

Lettera 2

Caro Dago, per favore informa il ministro Tontinelli che il governatore dello stato dell'Alaska si e' scusato con i cittadini perche' ci vorra' una settimana per riaprire le autostrade danneggiate dal terremoto. Magari spiegagli che cosa e' l'Alaska e dove sta.

Cordialmente,

Il Grillo di Ostia

 

Lettera 3

Caro Dago, Cosa Nostra, fermato l'erede di Totò Riina. E dove? Dal notaio? Avevamo capito che alla mafia erano stati inferti colpi mortali e invece non è cambiato nulla. Continuano a passarsi i galloni del comando.

Elia Fumolo

 

eddie murphy e paige butcher 8 eddie murphy e paige butcher 8

Lettera 4

Caro Dago, la Procura di Roma ha iscritto cinque ufficiali dei servizi segreti del Cairo nel registro degli indagati nell'ambito dell'inchiesta sulla scomparsa e sulla morte di Giulio Regeni. Non sembra una cosa seria visto che qualche giorno fa ne avevano indicati sette. Due li hanno già scagionati?

Ugo Pinzani

 

Lettera 5

Caro Dago, l'attore Eddie Murphy è diventato papà del suo decimo figlio. Ma chiudeteglì il rubinetto!

Axel

 

Lettera 6

Caro Dago, dopo la protesta dei gilet gialli, il governo francese sospende l'aumento delle tasse sul carburante per sei mesi: lo ha annunciato il primo ministro Edouard Philippe. E un buon compromesso, in attesa che con le Europee i francesi costringano Macron a lasciare.

bolsonaro 8 bolsonaro 8

Riccardo Porfiri

 

Lettera 7

Caro Dago, Brasile. Ecologisti in allarme perché «Se Bolsonaro mantiene le sue promesse elettorali, la deforestazione dell’Amazzonia probabilmente aumenterà rapidamente e gli effetti si faranno sentire ovunque sul pianeta». Ma saranno affari dei brasiliani, visto che la foresta è cosa loro? Perché il tanto ambientalista Obama, quand'era presidente, non ha fatto spianare Manhattan, Los Angeles o Chicago sostituendole con delle belle foreste? 

Simon Gorky

 

Lettera 8

juncker dombrovskis juncker dombrovskis

Dago natalizio, sono decenni che a Piazza San Pietro arrivano alberi dall'Austria dalla Germania dal Trentino, insomma da mezza Europa, e sono sempre bellissimi e sani; a piazza Venezia arrivano malconci: una ragione ci sarà!

Deluso Pic

 

Lettera 9

Caro Dago, manovra. Dombroviskis è poco malleabile, meglio trattare con Juncker. Allora mandiamo Sal...vini!

Bug

 

Lettera 10

Caro Dago, Luka Modric Pallone d'oro. Ronaldo e l'altro Messi da parte.

Alan Gigante

 

Lettera 11

Dago Dago, Natale in casa Di Maio rimarrà una pietra miliare della sceneggiata napoletana. Il padre contrito chiede scusa di tutto e quindi scagiona l'Onesto figlio, il quale perentorio aggiunge "E adesso finiamola lì". Immancabili gli applausi a scena aperta, mancabili poi i voti. Gianluca

 

modric de andrè racconta la serie a modric de andrè racconta la serie a

Lettera 12

Caro Dago, negli USA osservata una collisione tra buchi neri da cui si è generato un buco nero enorme di dimensioni pari a 80 volte il nostro Sole. Chissà cosa farebbero a PornHub per mettere le mani sul video!

L.Abrami

 

Lettera 13

Caro Dago, bellissimo lo Squatty Potty. Uno sgabellino in plastica alto 18 centimetri su cui appoggiare i piedi mentre, seduti sul wc, si è impegnati nell'atto dell'evacuazione. Così le signore possono fare anche pedicure.

Rob Perini

 

Lettera 14

LUIGI DI MAIO E L ERRORE SU PINOCHET IN VENEZUELA LUIGI DI MAIO E L ERRORE SU PINOCHET IN VENEZUELA

Caro Dago, al via a Katowice la Conferenza mondiale sul clima. Per il Presidente Onu, il socialista Guterres, "Il mondo è totalmente fuori rotta", ma il presidente polacco Duda mette subito le cose in chiaro: "Non rinunciamo al carbone". E fa bene. I cosiddetti "esperti" ci hanno già fregato sulla moneta unica, quando dissero che "Con l'euro lavoreremo un giorno di meno guadagnando come se lavorassimo un giorno di più". Se ora continuano ad aver problemi è bene che stavolta si facciano curare.

Maxmin

 

Lettera  15

Dago darling, a dire il vero desta meraviglia che la Francia abbia incominciato solo ora a protestare contro il Regime neoimperiale e autocratico a cui é stata costretta da leggi elettorali che sarebbero indegne persino per un paese poco democratico come la Santa Madre Russia e dai media vicini ai poteri forti. Altro che "La République en marche", ora inizia "La Rèpublique en marche arrière (retromarcia)". Ossequi 

Natalie Paav

PINOCHET E ALLENDE PINOCHET E ALLENDE

 

Lettera 16

Caro Dago, a Savona un papà ha bestemmiato davanti all'ingresso di una scuola e gli agenti della polizia locale gli hanno fatto una multa di 100 euro. Con tutti i molestatori africani che da mattina a sera importunano i passanti, i vigili urbani non hanno di meglio da fare che multare un italiano per una bestemmia.

Spartaco

 

Lettera 17

Caro Dago, complimenti al signor Giusti. Grazie a lui, che paragona Pinochet a Salvini e a tutti quelli che gridano sempre al pericolo fascista ogniqualvolta si delinea un pensiero od un'azione non in sintonia con il pensiero comunista totalitario, la Lega non potrà far altro che crescere nel consenso e nei voti degli italiani.

 

nanni moretti nanni moretti

Non avete ancora capito che fino a quando continuerete a reputarvi i più bravi, belli, colti, umani, intelligenti, fini, capaci e giusti in contrapposizione ai "puzzoni" ignoranti, la gente, quella vera che lavora e se la prende sempre in quel posto, vi percepirà come casta arrogante e spocchiosa, incapace di comprendere le istanze popolari e vi spernacchierà con grande soddisfazione ogniqualvolta ne avrà l'opportunità.

M.Magliola

 

Lettera 18

Caro Dago, babbo Di Maio si lamenta per essere stato trattato come un "pericoloso criminale". Cioè come suo figlio e i grillini sono soliti trattare chi, tra gli avversari politici, è sotto indagine?

Mark Kogan

 

VITO CRIMI VITO CRIMI

Lettera 19

Moretti indossa una notevole faccia di bronzo quando c'è da promuovere un suo film, trovando sempre qualcuno o qualcosa da attaccare e su cui infilare il suo ultimo lavoro, tipo pubblicità progresso. Fisicamente mi ricorda tanto quelli delle iene, che non si sa se fanno la pubblicità al loro programma o pubblicità alla pubblicità.

Bruno

 

Lettera 20

Caro Dago, sparisce l'emendamento che i Cinquestelle avrebbero voluto inserire nella legge di bilancio per abolire il finanziamento all'editoria. Vito Crimi dice che sarà ripresentato al Senato, ma ormai a raccontare favole i grillini sono diventati più bravi di Hans Christian Andersen.

Gildo Cervani

 

Lettera 21

gesu cristo gesu cristo

Caro Dago,  "L'Australia cambi posizione e firmi il Global Compact for Migration delle Nazioni Unite, volto a proteggere i migranti dagli abusi e dal traffico di esseri umani". Ci mancava solo la Croce Rossa, così adesso il cerchio è completo. Ad avere interessi nel traffico dei migranti non è escluso nessuno.

Bobby Canz

 

Lettera 22

Caro Dago, un tempo i preti erano gay o pedofili. Oggi sono anche ignoranti. Basterebbe leggere cosa ha dichiarato Luca Favarin, prete che esorta a non fare il presepe perché Gesù bambino «è l’immagine di un profugo che cerca riparo e lo trova in una stalla: ipocrita poi esibire le statuette».

gesu cristo 6 gesu cristo 6

 

Ma Gesù NON era un profugo! La "sacra famiglia" si trovava a Betlemme per il censimento voluto dall'imperatore Augusto. E anche la storia della "grotta/stalla" è una mezza fesseria perché all'epoca molte abitazioni erano addossate alle rocce e in certi casi si viveva a contatto con gli animali. Insomma, stiamo parlando di un piccolissimo villaggio della Palestina di 2000 anni fa, non di Manhattan.

A leggere certe puttanate mi viene quasi da bestemmiare!

[Il Gatto Giacomino]

 

Lettera 23

Caro Dago, presentazione del libro di Michelle Obama, Caterina Soffici su "La Stampa": "Avrei voluto poter scrivere che Michelle è una donna normale. Sarebbe stato rassicurante. Per tutte noi donne normali, intendo. Ma adesso che la vedo qui, al Southbank Center di Londra, è chiaro che non lo è per niente". Roba da diabete fulminante!

Scottie

 

Lettera 24

Caro Dago, dopo che Salvini aveva annunciato con un tweet l'arresto di 15 mafiosi nigeriani a Torino, il PM Spataro lo bacchetta. "Ci si augura che per il futuro ministro eviti comunicazioni simili o voglia informarsi sulla tempistica. La diffusione contraddice direttive è prassi concordate per fornire informazioni ispirate a criteri di sobrietà e rispetto dei diritti delle garanzie degli indagati".

ARMANDO SPATARO ARMANDO SPATARO

 

Nel '94 a Berlusconi venne recapitato il primo avviso di garanzia a mezzo "Corriere della Sera" proprio nel giorno dell'apertura del G7 di Napoli, da lui presieduto in qualità di Primo ministro italiano. Non si ricorda che all'epoca qualcuno della magistratura avesse tirato in ballo "criteri di sobrietà e rispetto dei diritti e delle garanzie degli indagati". Valgono solo per migranti?

Daniele Krumitz

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute