POSTA! - DICE TRAVAGLIO CHE FARE SESSO CON UNA PERSONA DI 17 ANNI NON È IMMORALE. BERLUSCONI RINGRAZIA PER LA TARDIVA ASSOLUZIONE - NELLA MAGGIORANZA FRIZIONI SUL DIRITTO DI ASILO: PARE CHE I 5 STELLE VOGLIANO AMMETTERE  ANCHE I NON VACCINATI...

-

Condividi questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 2

Gentildago,

Dice Travaglio che fare sesso con una persona di 17 anni non è immorale...

Berlusconi ringrazia per la tardiva assoluzione...

Il Pesce Giacomo

 

Lettera 3

Caro Dago, la difesa di Kavanaugh, giudice scelto da Trump per la Corte Suprema e all'improvviso accusato di molestie da tre donne: "Non sono perfetto, ma sto dicendo la verità: non ho mai aggredito sessualmente nessuno né al liceo, né altrove". Ma è mai possibile che la sinistra non riesca a combattere gli avversari con argomenti politici e debba invece sempre farli passare per criminali?

Gaetano Lulli

 

SALVINI BERLUSCONI SALVINI BERLUSCONI

Lettera 4

Caro Dago il Berlusconi candidato alle "europee" in funzione di "limitatore" di Salvini e che si è dimenticato il trattamento ricevuto dall'Europa (almeno sul piano politico), lo fa per:

1) Coerenza alle seu idee europeiste

2) Sindrome di Stoccolma

3) Troppo ricco quindi troppo esposto a rappresaglie dei poteri forti (questo è il vero conflitto d'interessi).

Scegliere una risposta.

Amandolfo(StC)

 

BRUNO VESPA DANILO TONINELLI BRUNO VESPA DANILO TONINELLI

Lettera 5

Caro Dago, Mattarella: "Magistrati soggetti solo a legge, non a pressioni dei media". Anche quando Intere correnti sottoscrivono manifesti pro migranti assieme ad associazioni e partiti politici?

Theo Van Buren

 

Lettera 6

Caro Dago, il 15 agosto il ministro Toninelli sembrava Superman. Pareva che prima dell'arrivo dell'autunno il ponte di Genova lo avrebbe posato lui con una sola mano. E invece ancora nisba. Succede quando a governare ci sono dei dilettanti che sopravvalutano le proprie capacità.

Bibi

 

STAFFELLI TAPIRO A ROCCO CASALINO STAFFELLI TAPIRO A ROCCO CASALINO

Lettera 7

Caro Dago, quindi il reddito di cittadinanza sembra verrà dato solo agli italiani con una certa soglia di Isee. Volendo essere ancora più rigorosi si potrebbe dare soltanto a quei connazionali che hanno il cognome che inizia per "X" o per "Y".

Ranio

 

Lettera 8

Caro Dago, Rocco Casalino ha minacciato i tecnici del Mef che se non tirano fuori i soldi per fare il reddito di cittadinanza, nel 2019 i grillini passeranno il tempo a cacciarli via dal ministero. Molto più probabile che se non distribuiscono i 780 euro promessi in campagna elettorale, nel 2019 i pentastellati il tempo lo passeranno a casa.

Lucio Breve

 

Lettera 9

mughini tiki taka mughini tiki taka

Caro Dago, nella maggioranza frizioni sul diritto di asilo. Pare che i 5 Stelle vogliano ammettere  anche i non vaccinati.

BarbaPeru

 

Lettera 10

Forse è ora che Mughini prenda atto del fatto che per rimanere a galla non basta più parlare a vanvera. E' vero che Di Maio non ha mai lavorato prima di diventare ministro del lavoro, ma per favore ci può dire quando e dove Andreotti abbia fatto il servizio militare prima di diventare Ministro della Difesa?

A.Giovannelli

 

Lettera 11

jimmy bennett jimmy bennett

Per avere un'idea, sia pur pallida, dello stato in cui si trovano le sinapsi del "faraone" di Arcore, basterebbe limitarsi alle ultime considerazioni fatte da costui sui Grillini : "Sono più pericolosi dei comunisti del 1994". In poche parole l'acutissimo "statista" ritiene che "comunisti" come Occhetto, colui cioè che credeva che per batterlo sarebbe bastato fargli totò sul culetto, fossero tipi pericolosi. Persino Dudù lo ha guardato con apprensione.

Santilli Edoardo

 

Lettera 12

massimo giletti intervista jimmy bennett massimo giletti intervista jimmy bennett

Caro Dago, tal lettore Ciani, compiangendo i tremendi abusi subìti da Jimmy Bennet, critica Giletti: “La cosa piu' grave Giletti e' riuscito a far passare: che un uomo non puo' essere abusato...come la mettiamo con tutti gli abusi pedofili...”. Benedetto figliolo, un uomo difficilmente può essere abusato da una donna, perché è necessaria la sua erezione, cosa che raramente avviene se si è minacciati o impauriti, altra cosa è l’abuso nel sederino di una turgida verga, magari spuntata da sotto una tonaca. Ma a scuola non gli hanno spiegato nulla?

Nieuport

 

Lettera 13

aquarius valencia aquarius valencia

Caro Dago, "La Aquarius 2 è una nave senza bandiera europea e ha operato in un'area di ricerca e salvataggio libica, perciò non impegna la responsabilità europea. Nessuno Stato membro si è fatto avanti per aiutare". Così Natasha Bertaud, portavoce della Commissione europea, dopo che la Francia aveva rifiutato di accogliere la nave a Marsiglia. Visto? Salvini ha fatto scuola, persino l'Ue ora manda le Ong a fanc... ehm, a quel paese. Che non è un Paese europeo.

Sergio Tafi

 

Lettera 14

Caro Dago, il genericamente interessante (e saccentello nel tono) articolo tratto dalla Stampa sugli accordi di Monaco è stato scritto usando il sussidiario, nemmeno un libro del liceo. Churchill attaccò Chamberlain per motivi politici, ma ingiustamente, perché questi aveva reso un servigio a Sua Maestà e all'Occidente libero. L'Impero non era pronto alla guerra e il primo ministro si era "comprato" un anno di tempo per lavorare sulla preparazione delle forze armate. Che la guerra fosse in arrivo era chiaro ai comandi e ai politici, vedasi la nota frase di Churchill.

buon lavoro

PDB

 

VITTORIO FELTRI VITTORIO FELTRI

Lettera 15

Caro Dago, Feltri ha mille volte ragione. Non è che l'Africa anni fa era come la Svizzera e che improvvisamente sono scoppiate guerre e carestie. Improvvisamente la sinistra ha iniziato a fare business col traffico di esseri umani. È questo il problema.

A.Reale

 

Lettera 16

Caro Dago, un romeno senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine, stupra una ragazza a Firenze e lascia sul luogo del delitto pure i documenti. La certezza dell'impunità. (Per gli stranieri in Italia).

Lidiano Pretto

 

Lettera 17

Caro Dago,

ancor più ubriachi di Feltri mi sembrano quelli che continuano ad invitare ai dibattiti televisivi un soggetto che ormai sa soltanto mandare il mondo a fare in culo. Certo, tutto fa spettacolo, ma c'è un limite a tutto.

Mario - Bologna

eusebio di francesco eusebio di francesco

 

Lettera 18

Gentil Dago, "Eusebio Di Francesco? È un tecnico modesto, con la sua guida tecnica la Roma non andrà lontano, in serie A...". Così Massimo D'Alema, lo scorso anno, sulla sua squadra del cuore. Che dire ? Dopo un anno, come quella sulla leadership di Matteo Renzi, anche la profezia, infausta, dell'ex premier sul rendimento del club giallorosso si è avverata...Grazie, soprattutto, alla cessione, decisa dal Presidente, Pallotta, e dal ds, Monchi, dei giocatori-chiave del club giallorosso, il portierone Alisson, i centrocampisti Strootman e Nainngolan...

Ossequi.

Pietro Mancini

 

Lettera 19

KAVANAUGH CON LA MOGLIE A FOX NEWS KAVANAUGH CON LA MOGLIE A FOX NEWS

Caro Dago, sono tre le donzelle che - grazie a lauti compensi? - hanno d'improvviso riacquistato la memoria su quanto avvenne nei primi anni '80 e ora acusano il giudice Brett Kavanaugh, scelto da Trump per la Corte Suprema, di molestie sessuali. È strano che i Democratici ripetano la stessa strategia utilizzata con Donald nel 2016, quando i loro giornali pubblicarono una lista di signore che accusavano l'attuale presidente della stessa cosa. Hanno fallito allora e probabilmente faranno cilecca anche stavolta. Ci vorrebbe un po' più di fantasia da parte degli sceneggiatori ingaggiati dai Liberal per la campagna di midterm.

Lauro Cornacchia

 

Lettera 20

clochard a milano 6 clochard a milano 6

Gentile redazione, Vi scrivo per ringraziarvi per aver messo in evidenza la situazione di degrado che caratterizza il centro di Milano. Mi riferisco alla mega tenda verde che occupa il portico degli archi di piazza Cavour all'angolo con via Manzoni e difronte a Via Spiga.

Io e la mia famiglia abitiamo nel palazzo accanto e vi posso dire che tutto ciò risale non a domenica come scritto nell articolo ma a molto prima. Queste persone occupano in modo continuativo il suolo pubblico almeno dai primi di settembre, e forse prima. Sono due giovani punk tanto arroganti da lasciare liberi e senza guinzaglio e museruola, i dobermann e pitbull.

 

A causa di questo e dell'infernale fetore che questi disgraziati lasciano quand smontano la baracca non posso più passare coi bambini sotto i portici attraversando da lì sulle strisce per arrivare in piazza Cavour ma sono costretta a camminare contromano sulla strada accanto sperando che una macchina ci veda e non ci investa.

 

clochard a milano 5 clochard a milano 5

Io e molte altre persona della zona abbiamo chiamato la municipale che però non li ha mai fatti sgombrare ne' tantomeno fatto sì che i cani gli venissero tolti perché senza guinzaglio e museruola. Fatemi sapere se posso essere utile a qta causa inviando altro materiale o segnalandovi situazioni simili (all'ingresso di pizza Cavour dei giardini Montanelli ad esempio bivacca un altro clochard occupano in modo continuativo giorno e notte da inizio settembre ben 3 panchine, una per se' e 2 per i suoi bagagli. Quelle erano le panchine dove sedevo coi miei bimbi più piccoli attendendo il rientro del grande da scuola. Ma da un mese appunto sono OFF Limits.)

Cordialmente Gilda Testa 

 

Lettera 21

Caro Dago, sono stato ospite recentemente di EPCC a teatro, per le registrazioni del programma. Un'amica mi ha procurato il biglietto ed io sono andato con un misto di curiosità e aspettativa. Non sono un fan di Cattelan, lo trovo simpatico, preparato e sufficientemente innocuo.

 

ALESSANDRO CATTELAN ALESSANDRO CATTELAN

Arrivati lì ci troviamo nella splendide cornice del teatro Parenti. Ci fanno accomodare e subito si presenta un tizio che comincia a darci una serie di indicazioni. Applaudite, sorridete, non scaccolatevi e tenete cellulari spenti. Snocciola qualche battuta stupida, ci fa fare un selfie, fa domanda al pubblico senza curarsi troppo della risposta, insomma cerca di intrattenerci.

 

Ad un certo punto lanciano un video con Cattelan e Mastandrea in versione Birdman. Il video è divertentee. Spero che abbiano pagato abbastanza Mastrandrea (che adoro alla follia) per conciarsi così da coglione e prestarsi a una cosa del genere.

 

Ecco questa è la prima cosa che mi piace poco di Cattelan: ogni sua intervista ha quel senso di superficialità che va bene per tutti. soprattutto gli intervistati. nessuna domanda scomoda, nessuna serietà, solo un cazzeggio fine a se stesso, condito sempre da qualche giochino stupido: arriva il giocatore di basket e gli fai fare un paio di canestri, un attore famoso e gli fai fare qualche imitazione, giochi con i loro telefonini e i social.

Alessandro Cattelan Alessandro Cattelan

 

Insomma il disimpegno assoluto e la sensazione di usare tutti come scimmiette ammaestrate. Ad un certo punto arriva Cattelan. Gigioneggia, lancia qualche gommosa al pubblico chiede come va senza aspettare anche lui la risposta. insomma sa come scaldare l'ambiente. Applausi e parte il suo monologo.

 

Lo recita bene, si vede un miglio che nessuna battuta è scritta da lui e peraltro non è memorabile. E' Cattelan che imita Fazio, che imita Luttazzi che copia Lettermann che si ispira a Carson. Nulla di nuovo insomma. Cattelan esce e rimangono i ragazzi della street band. Bravissimi, veramente. Ho anche capito la loro funzione. Intrattenere il pubblico in sala che comincia a rompersi i coglioni. Arrivano poi Benji e Fede che cantano insieme a Cattelan e così mettiamo apposto gli adolescenti decerebrati.

 

alessandro cattelan alessandro cattelan

Poi annunciano l'arrivo della Ratajkowski (maschi allupati ok). Intervista in inglese insulsa, giochino con Instagram con lei che posta un commento sul profilo della Basilicata. Lei è figa e le domande non sono importanti, nemmeno le risposte. Va via ed io spero che poi arrivi qualcuno di vagamente interessante. Vanno via anche i giornalisti. I primi che ne hanno abbastanza, con la scusa della Ratajkowski filano via a scrivere la loro marchetta.

 

Rimaniamo noi e un tizio che ci informa che ora dobbiamo registrare un po' di applausi e risate finte da inserire in post produzione. Ridere e applaudire con un sipario chiuso è difficile, ma noi siamo volonterosi e facciamo il nostro per non deluderli. Lui si vergogna e a un certo punto ha pure il coraggio di confessare "scusa mamma che lavoro di merda".

 

Già anche noi cominciamo a pensare la stessa cosa. Ma Sky è fenomenale nella costruzione del programma in post produzione. Vi ricordate la figura di merda colossale quando mandò in diretta la finale di Masterchef? Rimase l'impaccio di Cracco, la banalità di Barbieri e la mancata gestione dei tempi televisivi.

 

In ogni caso finita la registrazione rimaniamo lì ad aspettare l'arrivo di un altro ospite. ma ad un certo punto una voce ci dice "basta così arrivederci a tutti". Cattelan non esce almeno a dire grazie. Preferisce andare a comprare un pollo in Porta Romana in un'altra gag con La Ratajkowski. Per chi vedrà la puntata sarà un successo. Monta di là, taglia di qua sarà tutto meraviglioso. Io mi sono sentito la scimmietta ammaestrata e mi chiedo quale sarebbe il valore aggiunto della location a teatro. Di quella magia non c'è nulla, anche lui usato solo per avere un effetto speciale in più. EPCC a teatro, in salumeria, o per strada non farebbe differenza. Nulla è come appare.

Sergio

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

“IL PROBLEMA DE ‘LA ZANZARA’ È IL TURPILOQUIO” – CRUCIANI SPIEGA COME SI PUÒ CONTINUARE A SPARARLA GROSSA QUANDO LA REALTÀ SUPERA LA FANTASIA: “LA COMUNICAZIONE DI SALVINI È MERAVIGLIOSA. RUSPA ERA PRIMA E RUSPA È ADESSO. DIETRO ‘LA ZANZARA’ C’È UN LAVORO PAZZESCO. SI MESCOLA L’ALTO E IL BASSO. GIOVANARDI PARLA DI CUCCHI, UN FILOSOFO DI CAZZATE, UNA PORNOSTAR DI SQUIRTING” – LE MOLESTIE? “DENUNCIARE DOPO 20 ANNI È RIDICOLO. ANZI, CI TROVO UNA DOSE DI COLPEVOLEZZA…”

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - SONDAGGI, UMORI E ARDORI A DUE SETTIMANE DAL MIDTERM: UNA MANO A TRUMP LA POTREBBERO DARE I PIÙ DI 7MILA CHE MARCIANO VERSO GLI STATI UNITI DAL MESSICO. VE LO IMMAGINATE L'EFFETTO DELL'ESERCITO SCHIERATO A DIFENDERE I CONFINI? UN ALTRO AUTOGOL DEM? - IL GURU NATE SILVER DICE CHE LA CAMERA PER I REPUBBLICANI È PERSA, MA BERNIE SANDERS AMMETTE CHE ''L'ONDA BLU'' SI È GIÀ INFRANTA E SI GIOCA TUTTO SUL FILO - IL PRESIDENTE FA PACE COI REPUBBLICANI MA GIÀ GUARDA AL 2020

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute