"NON VOTATELO, È UN NEO-FASCISTA" – A SAN PAOLO ROGER WATERS SI SCAGLIA CONTRO BOLSONARO E VIENE FISCHIATO DAL PUBBLICO -  IL COFONDATORE DEI PINK FLOYD HA PARAGONATO IL LEADER DI ESTREMA DESTRA A ORBAN, PUTIN, FARAGE E MARINE LE PEN - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

waters waters

Da www.quotidiano.net

 

"Elenão", cioè "lui no": nel corso del concerto di San Paolo Roger Waters ha attaccato Jair Bolsonaro, il candidato di estrema destra che ha raccolto il 46% delle preferenze al primo turno delle elezioni brasiliane lo scorso weekend, invitando il pubblico a non votarlo al ballottaggio del prossimo 28 ottobre.

 

Il cofondatore dei Pink Floyd, oggi 75enne, come di consueto non si è tirato indietro sui temi politici più attuali: dopo essersi in passato schierato contro Donald Trump e Israele, Waters ha preso posizione anche sul voto brasiliano definendo "neo fascista" il candidato del Partito Social-Liberale e invitando il pubblico a "resistere", paragonando Bolsonaro al presidente statunitense, Orban, Putin, Farage e Marine Le Pen. Waters, impegnato nel tour 2018 Us + Them, replicherà il concerto anche stasera, mercoledì 10 ottobre, sempre a San Paolo.

waters waters

 

bolsonaro 1 bolsonaro 1

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

ATTENTI AI NARCISISTI, SONO DEI DISTURBATI MENTALI - MELANIA RIZZOLI: “IL NARCISISMO RIVELA ELITARISMO E INDIFFERENZA NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI - INCLUDE L'EGOCENTRISMO, INDICA VANITÀ E PROBLEMI NEGLI SCAMBI INTERPERSONALI, NEL MANTENERE RELAZIONI SODDISFACENTI, IPERSENSIBILITÀ ALLE CRITICHE E INCAPACITÀ DI VEDERE IL MONDO DA UN PUNTO DI VISTA DIFFERENTE. IL NARCISISTA CREDE DI ESSERE PIÙ IMPORTANTE DI QUANTO LO SIA REALMENTE, SI VANTA DEI SUOI RISULTATI SPESSO ESAGERANDOLI, DETESTA COLORO CHE NON LO AMMIRANO”