"SEI STATO IL MIO PRIMO FIGLIO" – LO STRAZIANTE ADDIO DI ANTONELLA CLERICI AL SUO CANE OLIVER,  UN LABRADOR DI 15 ANNI: "SEI STATO UNO STRAORDINARIO COMPAGNO DI VITA, TI PORTERÒ SEMPRE NEL MIO CUORE…"

-

Condividi questo articolo

Tiziana Paolocci per il Giornale

clerici clerici

 

 

Lo adorava come un figlio.

Per lui aveva fatto qualunque cosa, dal comprargli le scarpine per evitare che scivolasse, al dargli le medicine, fargli l' agopuntura e passare le notti restando sveglia quando lui stava male. Ora Antonella Clerici piange il suo amico Oliver, il labrador che per quindici anni ha fatto parte della sua vita. L' Antonellina nazionale ha affidato ad Instagram il suo sfogo, il dolore, la disperazione per una perdita che ora lascia un vuoto, un buco allo stomaco.

 

«Ciao Oliver grazie di tutto», inizia il post della presentatrice.

Chi ha un amico a quattro zampe, che sia cane o gatto, lo sa.

Quando quella creatura va via ci si sente più soli, impotenti, c' è la voglia di riabbracciarlo, accarezzarlo e la consapevolezza che nulla si può fare. A volta basta solo vederli seduti accanto, ai propri piedi, o ammirarli mentre scodinzolando ti corrono incontro e sono i primi a salutare, a loro modo, quando apri la porta di casa.

 

antonella clerici antonella clerici

«Sei stato uno straordinario compagno di vita - scrive ancora la padrona di casa della Prova del Cuoco - con te ho condiviso tutto. Hai avuto una vita meravigliosa e per me sei stato il mio primo figlio». «Oggi ti ho accompagnato nel paradiso dei cani dove potrai correre e nuotare come amavi fare tu. Ti porterò sempre nel mio cuore - aggiunge la Clerici - non ti dimenticherò mai. Ti voglio ricordare così mentre guardi il mare che amavi tanto... e ti lascio andare come estremo atto di amore per te».

 

La foto pubblicata dalla Clerici è bellissima. Oliver è in spiaggia solo e guarda verso il mare. Oggi, vedendo quell' immagine, il cane sembra quasi malinconico, già pronto a quel distacco. La Clerici, un esordio come giornalista sportiva, del suo labrador aveva parlato spesso e ancora più spesso scritto sul suo profilo social. Ad agosto aveva raccontato «giorni molto difficili» ma poi Oliver era stato meglio.

 

clerici cane oliver clerici cane oliver

«Non molla mai... sempre con lui», aveva ribadito la signora dei fornelli. Poi aveva descritto quel legame speciale anche in un' intervista rilasciata a Il Tirreno, nella quale parlava anche della figlia, che il 21 febbraio compirà 9 anni. «Siamo cresciuti insieme, non avevo figli quando l' ho preso e adesso il primogenito è Oliver, mentre la seconda è Maelle, la bambina che ho tanto desiderato... E lei ha preso davvero la cosa sul serio. Tanto che spiega a tutti di non essere figlia unica, ma di avere un fratello peloso di nome Oliver. Cosa che io non smentisco, anzi confermo la sua versione, perché vederli così uniti mi rende felice».

 

A novembre la Clerici aveva regalato al compagno Vittorio Garrone Argo, un rhodesian ridgeback. Quel cucciolotto ora non potrà compensare l' assenza di Oliver, ma forse riuscirà a strapparle un sorriso.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute