C’È CHI SCENDE E CHI SALINI – BRIVIDI AL SETTIMO PIANO DI VIALE MAZZINI: L’AMMINISTRATORE DELEGATO HA INIZIATO A TAGLIARE! NON RINNOVA L’ACCORDO CON LA CBS, CHIEDE DI RIVEDERE IL CONTRATTO CON AURORA, CHE PRODUCE IL COSTOSISSIMO “PARADISO DELLE SIGNORE” E PURE QUELLO ON “LUX VIDE” – C’È SINTONIA CON LA DE SANTIS, MENO CON FRECCERO (L’AD NON VUOLE SAPERNE DI SFERA EBBASTA A “THE VOICE”) – NEL MIRINO ANCHE GLI AGENTI DELLE STAR – SI LAVORA A UN TAGLIO DEI SUPERSTIPENDI. FAZIO E VESPA TREMANO

-

Condividi questo articolo

Marco Antonellis per Dagospia

fabrizio salini fabrizio salini

 

"Quanto è difficile la Rai del cambiamento…il passo di Salini è deciso: riflette, incontra, non ama i riflettori. Il problema è che poi decide e questo in Rai non è usuale né ben visto" spiegano dal settimo piano di viale Mazzini, quello che conta, quello dove si fanno i giochi. La Rai del cambiamento si è messa in moto e le forze, interne ed esterne a Viale Mazzini, che vedono minare certezze consolidate, fanno resistenza.

 

IL PARADISO DELLE SIGNORE IL PARADISO DELLE SIGNORE

Un esempio? Eccetto Dagospia pochi sanno che l'Ad Salini ha cominciato ad intaccare il potere delle major americane non rinnovando l’accordo con la CBS riguardante l’obbligo di acquistare un volume di titoli all’anno e tutte le stagioni di una serie.

SFERA EBBASTA SFERA EBBASTA

 

Un altro esempio? Sul Paradiso delle Signore, fiction in onda tutti i giorni su Raiuno, Salini ha chiesto di rivedere l’accordo con Aurora, società del gruppo Banijay, per un prodotto certamente apprezzato ma con dubbia sostenibilità economica per i conti di mamma Rai (17 milioni a stagione per un programma in onda in fascia pomeridiana): la mossa ha suscitato le proteste dei grandi produttori con tanto di sit in a viale Mazzini.

freccero freccero

 

Altro fronte aperto dall'Ad, a quanto è in grado di rivelare Dagospia, è quello con la LUX Vide, decennale potentissimo brand partner Rai, con cui Salini ha rinegoziato il contratto rivedendo l’accordo quinquennale. Anche sulle Reti Rai, Salini si è fatto sentire: "Con la De Santis c’è grande sintonia, testimoniata dal lavoro di squadra fatto a Sanremo e da risultati eccellenti di ascolti". Su Raidue il confronto con Freccero, chiamato a risollevare creatività e ascolti di Raidue, è più "dialettico" per usare un termine diplomatico: l’ultimo contrasto riguarda la giuria di The Voice con l’AD fortemente contrario  ad alcuni dei nomi proposti da Fremantle, soprattutto Sferaebbasta, al centro delle polemiche dopo la strage di Corinaldo.

sangiuliano sangiuliano

 

E i Tg? Vanno benone, come testimoniato anche dagli ottimi ascolti; basti pensare al Tg2 di Sangiuliano (che alle 13 la fa da padrone strappando addirittura pubblico alla concorrenza) e al Tg3 della Paterniti (che registra dall'inizio dell'anno un +1% su tutte le edizioni). Anche sul fronte degli agenti la musica sta cambiando: al settimo piano di viale Mazzini raccontano che con "Lucio Presta e Beppe Caschetto" Salini si è fatto sentire più volte negli ultimi tempi.

 

fabio fazio bruno vespa fabio fazio bruno vespa

Insomma, ha imposto la sua linea. Per non parlare dei superstipendi: l’Ad sta cercando una soluzione per lo spinoso caso Fazio, che gode di un contratto non firmato dalla nuova gestione Rai, ed ha iniziato un’interlocuzione costruttiva con Bruno Vespa per il rinnovo dandosi appuntamento a dopo l’approvazione del piano industriale. Che sarà a Marzo.

lucio presta lucio presta FABIO FAZIO FABIO FAZIO bruno vespa (2) bruno vespa (2) beppe caschetto beppe caschetto bruno vespa bruno vespa francesca fialdini tiberio timperi fabrizio salini casimiro lieto francesca fialdini tiberio timperi fabrizio salini casimiro lieto

 

Condividi questo articolo

media e tv

PRATI IN FIORE: “MI SPOSO A MAGGIO E POI TRASLOCO A MIAMI” – IL PADRE CHE L'HA ABBANDONATA, L'INFANZIA IN COLLEGIO, LA MAMMA CHE ANDAVA A TROVARLA QUANDO POTEVA, PAMELONA SI RACCONTA: “IL PASSATO ORA NON ESISTE. LA TV OFFRE POCO. GLI APPLAUSI NON MI MANCHERANNO, NE HO AVUTI ABBASTANZA. ADESSO VOGLIO FARE SOLO LA MOGLIE E LA MAMMA” – E PARLA DEI FIGLI IN AFFIDO E DELL'AMORE PER IL COSTRUTTORE MARCO CALTAGIRONE: “NON HO GUARDATO LA RICCHEZZA MATERIALE. PER LUI SONO ANCHE RISALITA SU UN AEREO” - FOTO BOMBASTICHE

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute