POSTA! - I SUPER STIPENDI CHE LE “STAR” POSSONO OTTENERE DALLA RAI SONO FUORI DALLA LEGGE DI MERCATO: NESSUN ALTRO GRUPPO EDITORIALE E’ DISPOSTO A METTERE SOTTO CONTRATTO QUEI CONDUTTORI, A QUELLE CIFRE - PER IL PAPA LA CORRUZIONE È “LA PEGGIORE PIAGA SOCIALE”. MA QUALCHE GIORNO FA NON AVEVA DETTO CHE LA PEGGIORE ERA LA DISOCCUPAZIONE? 

-

Condividi questo articolo

LONDRA ROGO LONDRA ROGO

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 1

Caro Dago, nell'incendio di Londra con tantissime responsabilità umane, pare ci siano anche due vittime italiane. Pensi che i giornaloni avranno la spina dorsale di menare forte oppure anche stavolta sarà persa l’occasione di restituire il trattamento che la stampa estera, soprattutto inglese, riserva agli Italiani? La pistola sugli spaghetti, tanto per ricordare. Tuo Gente Deborgata

 

Lettera 2

Caro Dago, i Democratici Usa si sono messi sullo stesso piano dell'Isis: predicano l'odio per istigare qualche mente debole ad eliminare fisicamente gli avversari. E l'attenrato di ieri, in cui i bersagli Repubblicani si sono salvati, "promette bene". Per loro...

LONDRA ROGO LONDRA ROGO

P.F.V.

 

Lettera 3

Caro Dago, come pronosticato da Padoan il debito pubblico "continua a scendere"... E infatti oggi Bankitalia comunica il nuovo record: abbiamo raggiunto i 2.270,4 miliardi, in aumento di 10,1 miliardi rispetto a marzo.

Berto

 

Lettera 4

Caro Dago,

Credo sarebbe opportuno chiarire che quella sullo IUS SOLI è una semibufala utilizzata al solito come strumento di distrazione di massa, visto che in Italia lo ius soli c'è già. Posticipato ma c'è. Infatti il figlio di stranieri nato in Italia acquisisce automaticamente la cittadinanza dei genitori, ma al compimento del diciottesimo anno d'età è sufficiente che si rechi dall'ufficiale di stato civile del comune di residenza al quale richiederà la cittadinanza italiana.

LONDRA ROGO LONDRA ROGO

 

I requisiti richiesti sono pochi: nascita in Italia, regolare soggiorno in Italia di almeno un genitore al momento della nascita e regolare soggiorno in Italia del pargolo dalla nascita alla maggiore età. Una volta presentati i documenti è fissato il giorno del giuramento di rito dopo il quale l'ex straniero sarà un nuovo italiano. In base allo ius soli.

Auverno

 

Lettera 5

Caro Dago, sulle cause del grave incendio di Londra il sindaco musulmano promette risposte precisando subito, comunque, che l'Islam non c'entra.

BarbaPeru

 

Lettera 6

londra grattacielo in fiamme 3 londra grattacielo in fiamme 3

Caro Dago, siccome alle amministrative di domenica non sono riusciti a cavare un Grillo dal buco, i pentastellati improvvisamente si sono accorti che c'è l'invasione dei migranti. Quanti ci cascheranno?

Piero Nuzzo

 

Lettera 7

Caro Dago, il senatore repubblicano Scalise versa in gravi condizioni perché uno stronzo elettore di quelli che si oppongono alla vendita di armi, i Democratici, gli ha sparato. Dopo che i suoi beniamini "pacifisti", da quando è stato eletto presidente Trump, non hanno smesso un attimo di seminare odio.

Alan Gigante

 

Lettera 8

TRUMP, MELANIA TRUMP, MELANIA

Caro Dago incendio al grattacielo di Londra. Invece di mettere in sicurezza gli edifici contro gli incendi (in Gran Bretagna) o contro i terremoti (in Italia) ci si riunisce a Parigi per parlare dello scioglimento delle calotte artiche. Si parla di improbabili disastri futuri per deviare l'attenzione da quelli reali di oggi.

Sasha

 

Lettera 9

Caro Dago, Donald Trump come Berlusconi, per un verso o per l'altro "va indagato". E la notizia, come a Silvio, gli viene recapitata tramite giornale. Tutto già visto!

Fabrizio Mayer

 

Lettera 10

E voi siete blatta o formica? A quanto pare negli ospedali italiani si possono trovare entrambe!

Jantra

 

Lettera 11

Caro Dago, se all'ospedale di Napoli tutti si adoperano come formichine per curare i pazienti, a Torino ci si "arra-blatta" come si può...

Tas

TRUMP TRUMP

 

Lettera 12

Caro Dago, la foto della Boschi sola sul tram scatena i commenti su Instagram. Ma non è vero che fosse sola, stava col passeggero oscuro: la cellulite.

Arty

 

Lettera 13

Caro Dago, non trovo alcuna dichiarazione della Boldrini sulla paziente dell'ospedale di Napoli assediata el suo letto dalle formiche. Non ha ancora appurato se è un'elettrice di sinistra e sospetta che abbia simpatie per qualche “lista fascista" o forse ssendo italiana non merita l'attenzione che si deve avere coi migranti? 

Riccardo Por

 

Lettera 14

ZUCKERBERG BERGOGLIO 2 ZUCKERBERG BERGOGLIO 2

Caro Dago, Renzi: "Non ci sarà nessun aumento dell'Iva". Verremo castigati su acqua, luce e gas?

Giacomo Francescatti

 

Lettera 15

Caro Dago, il Papa: "La corruzione è la peggiore piaga sociale". Ma qualche giorno fa non aveva detto che la peggiore era la disoccupazione?

Oreste Grante

 

Lettera 16

Caro Dago, Alessandro Gassman testimonial tv dell'accoglienza ai migranti. Lui a casa sua quanti ne ospita?

Martino Capicchioni

 

Lettera 17

Caro Dago, candidato premier del centrosinistra? Prodi: "Sono un pensionato...". E anche un "bastonato" nell'elezione al Quirinale.

Nick Morsi

 

Lettera 18

papa francesco e il mate papa francesco e il mate

E' vergognoso che si ostacoli  una importante innovazione alimentare in atto nella premiata sanità italiana: l'introduzione di insetti come apporto proteico  nella dieta ospedaliera. Centri all'avanguardia, di Napoli e Torino, subiscono l'attacco di reazionari e conservatori.

Ma vincerà il progresso.

Giuseppe Tubi

 

Lettera 19

Cetrioli Italiani, i giudici di Messina hanno condannato la Presidenza del Consiglio dei Ministri a risarcire con 300.000 euro tre bambini orfani di madre e con il padre in galera per averla uccisa.

Il risarcimento in effetti sarebbe a carico di due P.M. ma, siccome non è dato sapere se la Presidenza del Consiglio una volta sborsata la cifra si rifarà sui due magistrati, sono portato a credere che, escluso un impegno diretto e personale da parte di Gentiloni, ci sono ottime probabilità che,....aumm aumm, saranno le tasche dei contribuenti italiani ad essere alleggerite. Come sempre.

Chist' è 'o paese d' 'o sole, chist' è 'o paese d' 'o mare, chist' è 'o paese addò tutt' 'e cetruli , so' doci o so' amari, so' sempe cetruli 'e cacare.

rai logo rai logo

Santilli Edoardo

 

Lettera 20

Caro Dago, scossa di terremoto di magnitudo 5,1 in provincia di Macerata? Nooo. Si tratta di un "errore tecnico". E poi vogliono farci credere che il Pianeta si stia surriscaldando...

Luisito Coletti

 

Lettera 21

Caro Dago, sul clima i leader mondiali si sfilano uno dopo l'altro e la regina (Merkel) è nuda persino più di quando, primi anni '70, passeggiava in spiaggia patonza al vento dopo aver marciato felice con la divisa della DDR.

Giorgio Colomba

 

Lettera 22

Caro Dago, Se si trattasse della LA7 o, a maggior ragione della Mediaset, di Berlusconi non mi importerebbe nulla! Parlo dei contratti milionari che la RAI ( che sta in piedi grazie al prelievo forzoso operato sui cittadini, poveri ed indigenti compresi)  sta sottoscrivendo con le cosiddette "star" molte delle quali mai state tali o ormai ex, ex, e decisamente fuori mercato. Lo dimostra il fatto LAMPANTE che sono rimaste in RAI, non avendo ricevuto uno straccio di proposta da nessuno, nemmeno dal dopolavoro RAI!

VIALE MAZZINI VIALE MAZZINI

 

Sarebbe il caso che la Magistratura contabile e la Magistratura ordinaria indagassero a fondo su questo strano legame tra "artisti" della RAI, i loro agenti e il management RAI-

Mi aspetto che qualche Associazione dei Consumatori, alcune sempre pronte a presentare esposti, facciano sentire la loro voce su questo ennesimo spreco di denaro pubblico! Bene accette anche prese di posizione dei partiti (esclusa FI per ovvi motivi) e della Signora Laura Boldrini sempre molto attenta ad intervenire su argomenti che interessano le cittadine, la democrazia, l'antifascismo ecc ecc.

FB

 

Lettera 23

VIALE MAZZINI By VINCINO VIALE MAZZINI By VINCINO

Caro Dago, 60 mila all'anno per lo “ius soli" calcolati con la legge non ancora approvata. Una volta entrata in vigore la notizia si diffonderà in tutta l'Africa e se ne arriveranno 500 mila all'anno potremmo già essere contenti.

Matt Degani

 

Lettera 24

Caro Dago,

la decisione del Cda della tv pubblica di non far rispettare il tetto dei compensi è, a dir poco, scandalosa. Siamo alle solite per le deroghe per determinati individui che godono di privilegi non giustificabili. Naturalmente, tutti riverenti verso il nuovo direttore generale Mario Orfeo, con la scomparsa delle critiche nei cosiddetti giornaloni.

 

Lo stesso dicasi dei critici televisivi, tutti appiattiti sul" politicamente corretto". Quanto poi alla fuga di questi artisti dubito fortemente, perché non mi pare che le tv private facciano a gara per accaparrarsi la loro collaborazione. Solo che siamo alle solite: i loro agenti si sanno vendere per le percentuali da incassare e la tv pubblica paga. Cordiali saluti. Giovanni Attinà

 

virginia raggi virginia raggi

Lettera 25

Caro Dago, la sindaca Raggi ha avuto una brillante idea: invece che riparare le buche sulle strade di Roma ha ridotto il limite di velocità a 30km orari. Se la situazione dovesse peggiorare costringerà i romani a proseguire a piedi auto in spalla?

Gripp

 

Lettera 26

Dago Roma,

SALVATORE ROMEO VIRGINIA RAGGI SALVATORE ROMEO VIRGINIA RAGGI

da cittadino romano non so più se continuare ad indignarmi e metterlo per iscritto o cambiare città, visto che passato un anno il sindaco della capitale continua a prendere in giro i suoi concittadini dicendo con voce cantilenante e quasi scocciata che la sua giunta lavora giorno e notte, ha indetto gare trasparenti per assegnare gli appalti per il rifacimento delle strade che come Roma non le hanno neanche nel Burundi (con rispetto per il Burundi): a me sembra che le gare siano così trasparenti che nessuno vede nulla, ma si vedono moltiplicati i posti volanti di autovelox e inusitati cartelli stradali ( a chi l'appalto dopo gara trasparente?) come" radici affioranti" in zona Ponte Milvio e paline con limiti di velocità condominiali. Se questo è il governo 5 stelle Dio ce ne scampi e liberi e il sindaco abbia il buon senso di dare le dimissioni o smetterla di turlupinare i romani che hanno raggiunto e superato il limite della sopportazione (non parliamo poi della spazza tura).

Saluti desolati PIC

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal