1. TERRY-BILE! LA POLIZIA DI NEW YORK INDAGA IL 'FOTTO-GRAFO' RICHARDSON, IDOLO DELLE RIVISTE PATINATE E DEI LIBERAL (OBAMA IN TESTA), CADUTO IN DISGRAZIA COL CASO WEINSTEIN
2. ALCUNE MODELLE E ATTRICI SI SONO ACCORTE, A 10 ANNI DI DISTANZA, CHE I SUOI PORNO-SERVIZI FOTOGRAFICI ERANO PORNO, E I SUOI SET SONO VERE ORGE (VEDERE PER CREDERE
3. ‘NON MI HA NEANCHE FATTO ENTRARE E MI HA DETTO DI INGINOCCHIARMI’ - ‘ERO LÌ PER UNO SHOOTING AI LIMITI DELLA DECENZA E ME LO HA MESSO IN BOCCA’ - NESSUNA DI QUESTE MODELLE CHE SE NE SIA ANDATA. ANZI: MOLTE HANNO LAVORATO ALTRE VOLTE PER LUI...

Condividi questo articolo



 

***NELLA GALLERY, I SERVIZI PIU' SPINTI DI TERRY RICHARDSON*** (ASTENERSI PURITANI)

 

 

ANGELA LANSBURY NEI PANNI DI TERRY RICHARDSON ANGELA LANSBURY NEI PANNI DI TERRY RICHARDSON

1. TERRY RICHARDSON, SI MUOVE IL DIPARTIMENTO DI POLIZIA DI NEW YORK SULLA BASE DELLE ACCUSE (MEDIATICHE) DI ALCUNE SUE EX MODELLE

DAGONEWS - La polizia di New York sta investigando per violenza sessuale Terry Richardson, fotografo scorrettissimo e amatissimo da Hollywood e dal mondo liberal (Lady Gaga, Barack Obama e Lena Dunham in testa). Le voci di molestie si rincorrono da un decennio, ma finora non c’era stata nessuna denuncia formale. Forse neanche stavolta, visto che il NYPD, il dipartimento di polizia, può agire autonomamente sulla base di una notizia di reato, e sta contattando le donne che in questi anni hanno accusato il fotografo (sempre sui giornali e mai davanti a un procuratore distrettuale).

caron bernstein caron bernstein

 

La signora da cui parte il caso è Carol Bernstein, ex modella di 47 anni, che ha raccontato al tabloid New York Daily News come Richardson nel 2003 l’avesse invitata nel suo studio per un servizio fotografico in topless, avvertendola che si trattava di pose edgy (ai limiti della decenza), e di essersi presto ritrovata col suo pene in bocca, costretta a fargli un pompino. Al giornale ha precisato di essersi sentita in trappola: ‘Il mio cervello è andato in pausa. Ma non ero drogata, né mi aveva legato’.

lindsay jones lindsay jones

 

Durante il servizio, Richardson ha ‘eiaculato sul mio petto e poi continuato a scattare foto’. Lui ha negato tutto attraverso il suo avvocato Brad Rose, precisando che ‘La signora Bernstein ha posato in maniera consensuale per quelle foto e per tutto il tempo del servizio, i contatti con il signor Richardson sono stati consensuali’.

 

La modella Lindsay Jones, altra accusatrice mediatica di Richardson, ha confermato di essere stata contattata da un detective della sezione crimini sessuali del NYPD. Al New York Daily News ha detto che rilascerà una deposizione appena tornerà da una vacanza all’estero. Lo scorso 13 dicembre ha parlato con l’Huffington Post americano della sua esperienza col fotografo, a 10 anni dagli eventi: ‘Non potevo più tacere’.

 

un tipico servizio fotografico di terry richardson 3 un tipico servizio fotografico di terry richardson 3

Ecco come Jones descrive quei giorni: dopo un incontro al ristorante insieme ad altri amici e vari messaggi telefonici, ben informata del tipo di servizi fotografici che Richardson amava fare (a volte patinati a volte spinti, addirittura ‘volgari’ per lei), lui la convoca nella sua casa/studio. Invece di farla entrare, la tiene sull’ingresso, e immediatamente le ordina di mettersi in ginocchio.

un tipico servizio fotografico di terry richardson 21 un tipico servizio fotografico di terry richardson 21

 

(apriamo una parentesi: nell’articolo, la Jones specifica che all’epoca era sposata “con un uomo francese e molto tradizionale, che si sarebbe alterato se avessi fatto un servizio esplicito”. Dunque era conscia che i photoshoot di Richardson finiscono spesso, come si dice a Roma, in caciara)

 

A quel punto lei acconsente a inginocchiarsi, lui tira fuori l’uccello e glielo spinge contro la faccia, tanto forte che “temevo mi avesse fatto un occhio nero”. Senza mai spogliarla o toccarla, inizia a masturbarsi, e le ordina di “fare la brava e ingoiare”. Lei esegue (“Volevo che l’esperienza finisse il prima possibile, oggi me ne sarei andata subito”), e poi lui le dice di togliersi di torno perché aveva un appuntamento. “Mi aveva trattato come un oggetto, un bene consumabile”.

calendario diesel playboy by terry richardson calendario diesel playboy by terry richardson

 

Nel settembre 2013, quando fu contattata per apparire sul calendario di Playboy e Diesel, con Richardson fotografo, “fu molto combattuta, ma alla fine decise di partecipare, visto che era una mossa furba per la sua carriera”.

 

A questo punto non possiamo che riprendere alcuni estratti dall’articolo di Barbara Costa per Dagospia…

 

 

2. BARBARA COSTA: “TU STAI POSANDO PER UN FOTOGRAFO DI FAMA MONDIALE PER I SUOI LAVORI PORNO, SEI IN MEZZO A UNA MINIORGIA CON UNA CHE TI LECCA DAVANTI, UNO CHE TI MONTA DIETRO, UNO CHE SCATTA, E NON SAI CHE STAI FACENDO?”

Dall’articolo di Barbara Costa per Dagospia del 20 novembre 2017

http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/ldquo-mi-ha-infilato-forza-suo-cazzo-bocca-rdquo-ora-ricicciano-161248.htm

 

terry richardson barack obama terry richardson barack obama

(…)

 

Condé Nast International, proprietaria di Vogue, GQ, Glamour, Vanity Fair, lo ha licenziato. Una decisione presa già nel 2014 e poi rimangiata: anche allora si scatenò una campagna anti Richardson VIA WEB, anche allora ci furono modelle che lo accusarono di molestie, come ci furono nel 2010, e nel 1998. Tre anni fa la modella Emma Appleton lo accusò di averle scritto su FB questo messaggio: “Se scopi con me, sarai su Vogue”.

marc jacobs nudo per terry richardson marc jacobs nudo per terry richardson

 

Signori, che molestia! Terry negò, si scoprì che il messaggio era stato scritto e spedito da uno che si spacciava per Richardson e la Appleton, invece di farsi una risata, a piagnucolare ovunque dell’offesa ricevuta! Come c’erano solo elogi quando Richardson sosteneva Obama (che lo adorava come adorava Weinstein), oggi c’è solo merda contro di lui. Al momento non ci sono nuove accuse, sono resuscitate storie vecchie: “Mi ha infilato a forza il suo cazzo in bocca”, denunciano sui social alcune modelle, “sono io in quelle foto, ma lui mi ha costretta, e poi era materiale privato!”, sostengono altre.

 

Certo, come no, tu stai su un set, stai posando per un fotografo di fama mondiale per i suoi lavori porno, insomma, tu stai in mezzo a una miniorgia con una che ti lecca davanti, Richardson che ti monta dietro, un altro che scatta, e non sai quello che stai facendo? No, non lo sai, devo crederti perché eri drogata, ubriaca, plagiata, costretta da non so che altro, perché non sai che l’arte di Richardson è questa, pornografica oltre ogni limite?

 

 

lindsay jones lindsay jones

Quello che è stracomprovato è che Richardson sul set lavora nudo, fa spogliare le modelle e le mette nelle posizioni più sconce possibili. Non solo: ci sono lavori in cui il narcisismo esibizionista di Richardson esplode e il protagonista è lui, il suo corpo o meglio il suo pene, fotografato in erezione, infilato dentro ani di top model, o succhiato in doppie fellatio da modelle trans. Sesso che è intreccio di gambe, braccia, più penetrazioni, e scatti dove la star assoluta è la lingua.

 

calendario diesel playboy by terry richardson calendario diesel playboy by terry richardson

(…)

 

Terry Richardson ha lo sguardo da pazzo, un passato da eroinomane, una vita da nerd. L’esplicito è il suo regno, il cazzeggio il suo habitat. Sostiene di “aver sempre lavorato con donne adulte e consenzienti, pienamente consapevoli della natura del mio lavoro”. Non è mai da solo con loro sui set. Ribadisce massimo rispetto e professionalità. Tutte le ragazze hanno firmato delle liberatorie e sono state lautamente pagate per fare foto porno non simulato ma iperrealistico.

 

terry richardson sisley terry richardson sisley terry richardson milk photo terry richardson milk photo asia argento by terry richardson 3 asia argento by terry richardson 3 asia argento by terry richardson asia argento by terry richardson

(…)

asia argento by terry richardson 2 asia argento by terry richardson 2 asia argento by terry richardson 4 asia argento by terry richardson 4 lena lena calendario diesel playboy by terry richardson calendario diesel playboy by terry richardson terry richardson bacio terry richardson bacio rihanna by terry richardson 1 rihanna by terry richardson 1 rita ora by terry richardson 1 rita ora by terry richardson 1 miley cyrus by terry ruchardson 1 miley cyrus by terry ruchardson 1 terry richardson e kate moss terry richardson e kate moss miley cyrus by terry richardson miley cyrus by terry richardson kim kardashian by terry richardson kim kardashian by terry richardson supreme di terry richardson supreme di terry richardson LADY GAGA PER TERRY RICHARDSON LADY GAGA PER TERRY RICHARDSON LADY GAGA PER TERRY RICHARDSON LADY GAGA PER TERRY RICHARDSON LADY GAGA PER TERRY RICHARDSON LADY GAGA PER TERRY RICHARDSON

 

Condividi questo articolo



media e tv

IL SESSO, QUELLO VERO - L’UOMO COL CAZZO PIU’ GRANDE DEL MONDO NON SCOPA QUASI MAI - QUELLA “PRESTAZIONE INCREDIBILE” CHE IL VOSTRO AMICO MILLANTA NON C'E' MAI STATA - NON PENSATE DI CONOSCERE L’IDENTITA’ SESSUALE DI UNA PERSONA – DIECI LEZIONI CHE UNA SEX-WRITER HA IMPARATO DURANTE LA SUA CARRIERA

Più di quattro anni fa ho iniziato a scrivere articoli sul sesso e mi sono ritrovata in un sacco di situazioni strane: da una caccia alla volpe erotica a una seduta di terapia sessuale che portò una donna a eiaculare dritto sui miei mocassini. Ho testato un vibratore d’inizio secolo così come i più moderni robot erotici…

politica

business

cronache

sport

cafonal