VADE RETRO SAVOIA! - NÉ VITTORIO EMANUELE, NÉ AMEDEO D’AOSTA SONO STATI INVITATI AL MATRIMONIO DI KATE E WILLIAM D’INGHILTERRA - NEL 2004, ALLE NOZZE DI FELIPE DI SPAGNA FURONO PROTAGONISTI DI UNA SCAZZOTTATA IN PIENO BANCHETTO. E LA FIGURA DI MERDA LI HA SEGNATI PER SEMPRE - NONOSTANTE AMEDEO SIA CUGINO IN SECONDA DI CARLO D’INGHILTERRA, SIA LUI CHE VITTORIO EMANUELE CEDERANNO IL PASSO A CARLO DI BORBONE, CHE RAPPRESENTERÀ LE DUE SICILIE...

Condividi questo articolo

da corrieredelmezzogiorno.it

vittoriovittorio emanuele 4f654f65 amedeo d aosta

Tra i due litiganti il terzo gode, avrà una traduzione nota anche ai reali inglesi il classico adagio tutto italiano. Lo certifica il depennamento dei Savoia dalla lista degli invitati al matrimonio del secolo, quello di William d\'Inghilterra e Kate Middleton. Non ci saranno infatti né Vittorio Emanuele né Amedeo d\'Aosta, impegnati da anni in una astiosa contesa fatta di cavilli e araldica per il riconoscimento del capo del casato, mentre ci sarà Carlo di Borbone, erede del regno delle Due Sicilie. Indietro Savoia e avanti Borbone dunque, come nota Novella2000 che rivela il gossip reale.

Sull\'esclusione eccellente avrebbe pesato proprio la lotta intestina in casa Savoia e un precedente certo non incoraggiante. Nel 2004, l\'ultima volta che Amedeo e Vittorio Emanuele parteciparono insieme a un matrimonio reale, durante il banchetto di nozze del principe Felipe di Spagna, Vittorio sferrò un pugno al cugino Amedeo mandandolo al tappeto. Così, nonostante Amedeo sia per discendenza cugino in seconda di Carlo d\'Inghilterra, sia lui che Vittorio Emanuele cederanno il passo, almeno questa volta ai Borbone.

II PRINCIPI CAMILLA CARLO DI BORBONE IlIl principe william e kate middleton

Una bocciatura che ha un sapore ancora più amaro nell\'anno dei festeggiamenti per i 150 anni dell\'Unità d\'Italia sancita con il regno di Vittorio Emanuele II di Savoia.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal