VENI, VIDI, VINTAGE – DAL CHIODO DI MARLON BRANDO AI JEANS LEVI’S 501: UNA MOSTRA AL MOMA DI NEW YORK CELEBRA 111 CAPI CHE HANNO ABBIGLIATO IL ‘900 - NON POTEVANO MANCARE IL TUBINO NERO DI COCO CHANEL E IL CHIODO PERFECTO DI MARLON BRANDO

-

Condividi questo articolo

Items: Is Fashion Modern? moma new york Items: Is Fashion Modern? moma new york

Micol Passariello per il Venerdì-la Repubblica

 

L’importante è scappare, andare a tutto gas» diceva Johnny, il capo del Black Rebel Motorcycle Club, nel film Il selvaggio. A interpretarlo era Marlon Brando, bello e dannato quanto bastava per diventare un' icona, e trasformare il giubbotto di pelle da duro in un simbolo eterno di ribellione.

 

La giacca si chiamava Perfecto, ed era stata creata nel 1928 da Irving Schott, della Schott Nyc, ma tutti la conoscono come il "chiodo". Nel tempo è diventata la "divisa" di anticonformisti, rocker e centauri, sia nella versione hippie, scamosciata con lunghe frange alle maniche, che nella versione punk con borchie, spille da balia.

 

Della ribellione oggi è rimasto ben poco, e il mitico chiodo di Brando lo portano pure le mamme al parco. Ma questa è la storia della moda. Agli abiti iconici dedica la sua prossima mostra il MoMA di New York, che ha riunito 111 capi che hanno "abbigliato" la storia della società. Items: Is Fashion Modern? (dal primo ottobre) è un vero evento, perché nella sua storia il museo ha dedicato un' esposizione alla moda solamente un' altra volta, nel novembre 1944.

Items: Is Fashion Modern?chiodo perfecto moma new york Items: Is Fashion Modern?chiodo perfecto moma new york

 

Si chiamava Are Clothes Modern?. «Anche la moda è una forma di design» ha spiegato la curatrice del Department of Architecture and Design Paola Antonelli. «Una potente forma di creatività a cui è possibile avvicinarsi da una moltitudine di punti di vista».

 

Items: Is Fashion Modern? levi's 501 moma new york Items: Is Fashion Modern? levi's 501 moma new york

Tra i pezzi esposti ci sono le All Star della Converse, le cosiddette Chuck Taylor, dal nome del cestista americano che negli anni Trenta le indossava a ogni partita, e i jeans Levi' s 501, nati nel 1850, quando Levi Strauss si trasferì a San Francisco e cominciò a utilizzare il denim per confezionare pantaloni da lavoro. Non poteva mancare il tubino nero, ribattezzato da Coco Chanel nel 1926 Petite robe noire: doveva essere un abito comodo, adatto a ogni donna e portabile in ogni occasione - Vogue lo definì «un' uniforme per ogni tipo di donna, a prescindere dal gusto e dallo stile personale» - ed è diventato il simbolo dell' eleganza.

 

Di tutt' altro genere, ma altrettanto iconica, c' è poi la Marinière, ovvero la maglia a righe orizzontali amata da James Dean, Brigitte Bardot, Kurt Cobain e, soprattutto, Pablo Picasso, che la portava sempre. Anche con accostamenti assurdi. Ai geni è concesso tutto.

la mariniere james dean new york moma la mariniere james dean new york moma

 

moma debuts items is fashion modern this fal1 6 moma debuts items is fashion modern this fal1 6

 

marlon brando marlon brando MOMA MOMA moma items doherty pencilskirt moma items doherty pencilskirt

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal