IN VIALE MAZZINI SI RESPIRA UNA CALMA QUASI DISARMANTE, IN ATTESA DEL NUOVO GOVERNO. E DEI PALINSESTI CHE VERRANNO NON NE PARLA NESSUNO, ANCHE SE L’OCCHIO È PUNTATO SU FIORELLO, CLERICI E BENIGNI, CHE DOVEVA APPARIRE IN TV AD APRILE MA È SPARITO DAL RADAR - CI SARÀ OVVIAMENTE L’INTOCCABILE…

-

Condividi questo articolo

 

Tiziana Leone per http://www.tvzoom.it

fiorello orfeo fiorello orfeo

 

La calma piatta prima della tempesta. In Viale Mazzini non si muove una foglia, nel senso che di palinsesti della prossima stagione, nonostante l’arrivo della primavera, non se ne parla nemmeno. Poche le certezze, anche perché nessuno può essere certo nemmeno della poltrona che occupa. A partire dal direttore generale Mario Orfeo, che ha congelato ogni decisione in attesa di capire il suo destino. Anche i tre direttori di rete aspettano di capire l’aria che tirerà a breve in zona Mazzini, perché tracciare palinsesti di cui beneficeranno altri?

 

antonella clerici da costanzo antonella clerici da costanzo

Mai come in questa tornata elettorale il gioco degli scacchi in Rai è stato così complicato, motivo per cui tutti si occupano dei programmi imminenti, pochi di quelli che verranno. E se Fiorello sarà certamente nel palinsesto autunnale di Rai 1 con uno show tutto suo, sembra ormai certo che Antonella Clerici non sarà più la padrona di casa de La prova del cuoco. Che la conduttrice fosse ormai “stanca” di spadellare era cosa nota, ma il suo addio al primo cooking show della tv è quasi nero su bianco. Di condurre Domenica in non se ne parla nemmeno. Quali programmi ha in serbo per lei Rai 1?

caterina balivo caterina balivo

 

Dalla rete ammiraglia è sparito al momento Roberto Benigni. Annunciato dallo stesso Orfeo nel corso della presentazione dei palinsesti di giugno scorso a Milano, il premio Oscar non si vede all’orizzonte. Si era parlato di una sua serata in aprile. Ma l’appuntamento è saltato. Tornerà in autunno?

 

Chi ci sarà è ovviamente Carlo Conti con il suo Tale e Quale Show, intoccabile appuntamento di prima serata. Tra i possibili nuovi arrivi su Rai 1 c’è Caterina Balivo, pronta a sostituire la Clerici o magari a schierarsi contro Barbara D’Urso la domenica pomeriggio. Oltre all’imprescindibile e insostituibile Alberto Angela, la speranza è una sola: che torni Roberto Bolle. Magari con più puntate, con Marco D’Amore. Tanto ormai Ciro è morto.

benigni benigni

 

 

CARLO CONTI E LEONARDO PIERACCIONI CARLO CONTI E LEONARDO PIERACCIONI MARIO ORFEO MONICA MAGGIONI MARIO ORFEO MONICA MAGGIONI carlo conti carlo conti

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

ROMPERSI GLI UNICORNI! – SECONDO GOLDMAN SACHS E MORGAN STANLEY UBER VALE 120 MILIARDI DI DOLLARI (SIC!), PIÙ DI FCA, FORD E GM MESSE INSIEME – LA STIMA PER L’EVENTUALE SBARCO A WALL STREET MANDA IN PENSIONE TUTTI GLI UNICORNI E DECACORNI (LE SOCIETÀ VALUTATE PIÙ DI UNO O 10 MILIARDI) – PER ORA PERDE UN MILIARDO A TRIMESTRE E NON FARÀ PROFITTI PER ALTRI 3 ANNI. MA È UNA SCOMMESSA SULLA CRESCITA DELLE ATTIVITÀ COLLATERALI (CIBO, DRONI, ECC). E I SAUDITI, CHE CONTROLLANO UBER...

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute