ZUPPA DI PORRO E L'USATO SICURO - DELBECCHI SU 'QUARTA REPUBBLICA': ''DOVEVA CHIAMARSI 'TERZA MANO': UN PO' DI FLORIS, UN PO' DI BERLINGUER, UN PIZZICO DI DEL DEBBIO, LA PETTINATURA COPIATA DA CONTE E I VECCHI TRUCCHI DA HARD TALK, TIPO FARE GLI OCCHI DOLCI ALLA BOSCHI E PREPARARE L'AGGUATO A TONINELLI

-

Condividi questo articolo

Nanni Delbecchi per il Fatto Quotidiano

 

sergio rizzo toninelli sergio rizzo toninelli

Meglio copiare gli altri o se stessi? Nicola Porro non ha di questi problemi, lui prende tutto, non butta via niente. Il nuovo talk politico Quarta Repubblica al debutto lunedì è un centone composto da cloni che nemmeno a Shanghai. A prima vista si mimetizza nella "rivoluzionaria" Rete4, il cui palinsesto ricalca a sua volta quello di La7 - una volta le rivoluzioni si facevano con la polvere da sparo, ora si fanno con la carta carbone -; ma a guardar bene si vedono galleggiare nel blabla i singoli pezzi di ricambio.

 

pravettoni hendel versione trump a quarta repubblica pravettoni hendel versione trump a quarta repubblica

Il comico è copiato da Floris (dopo le imitazioni di Crozza tutti imitano Crozza), nella fattispecie Paolo Hendel ha aggiornato il suo Pravettoni mettendogli la parrucca bionda di Donald Trump; l' intervista confidenziale, cheek to cheek, è copiata dalla Berlinguer; i servizi allarmati sui migranti sono copiati da Del Debbio; gli ospiti sono come il compito di matematica (impossibile dire chi ha copiato per primo); la pettinatura di Porro è copiata da quella di Giuseppe Conte (che però nel frattempo l' ha cambiata, vedi com' è difficile stare al passo coi tempi).

 

Poi ci sono i vecchi trucchi da hard talk, fare gli occhi dolci alla Boschi ("Ma di quanti lecchini si è liberata?" Non c' è problema, in Tv qualcuno ne rimane sempre), ma preparare l' agguato al ministro Toninelli in collegamento, con Sergio Rizzo pronto a picchiare duro dallo studio. Solo il titolo del programma è nuovo ma un po' fuorviante.

nicola porro quarta repubblica nicola porro quarta repubblica

Invece di Quarta Repubblica avrebbe dovuto chiamarsi "Terza Mano".

 

Condividi questo articolo

media e tv

“IL PROBLEMA DE ‘LA ZANZARA’ È IL TURPILOQUIO” – CRUCIANI SPIEGA COME SI PUÒ CONTINUARE A SPARARLA GROSSA QUANDO LA REALTÀ SUPERA LA FANTASIA: “LA COMUNICAZIONE DI SALVINI È MERAVIGLIOSA. RUSPA ERA PRIMA E RUSPA È ADESSO. DIETRO ‘LA ZANZARA’ C’È UN LAVORO PAZZESCO. SI MESCOLA L’ALTO E IL BASSO. GIOVANARDI PARLA DI CUCCHI, UN FILOSOFO DI CAZZATE, UNA PORNOSTAR DI SQUIRTING” – LE MOLESTIE? “DENUNCIARE DOPO 20 ANNI È RIDICOLO. ANZI, CI TROVO UNA DOSE DI COLPEVOLEZZA…”

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - SONDAGGI, UMORI E ARDORI A DUE SETTIMANE DAL MIDTERM: UNA MANO A TRUMP LA POTREBBERO DARE I PIÙ DI 7MILA CHE MARCIANO VERSO GLI STATI UNITI DAL MESSICO. VE LO IMMAGINATE L'EFFETTO DELL'ESERCITO SCHIERATO A DIFENDERE I CONFINI? UN ALTRO AUTOGOL DEM? - IL GURU NATE SILVER DICE CHE LA CAMERA PER I REPUBBLICANI È PERSA, MA BERNIE SANDERS AMMETTE CHE ''L'ONDA BLU'' SI È GIÀ INFRANTA E SI GIOCA TUTTO SUL FILO - IL PRESIDENTE FA PACE COI REPUBBLICANI MA GIÀ GUARDA AL 2020

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute