Cronache

“MI DISSERO CHE DOVEVO AIUTARE UN AFFILIATO ‘NELL'ESPELLERE SALE’. L'UNICO MODO ERA QUELLO DI FARE SESSO CON LEI. PER LE PRESSIONI, CI ANDAI A LETTO. FU ORRIBILE. MI SENTII UNA CAVIA. PER REAZIONE CERCAI DI AVERE CON LUI UNA RELAZIONE AMICALE, MA…” - E’ UNA DELLE STORIE RACCONTATE DAL LIBRO “NELLA SETTA”, DI CARMINE GAZZANNI E FLAVIA PICCINNI, IN CUI VENGONO DENUNCIATE LE VIOLENZE E GLI ABUSI DI GRUPPI OCCULTISTI, SEDICENTI ORGANIZZAZIONI “PER LO SVILUPPO UMANO” E CIRCOLI DI MINCHIONI SATANISTI