ANCHE LA GERMANIA NEL SUO PICCOLO SCROCCA - LA NAZIONALE DI LOEW VA IN RITIRO IN ALTO ADIGE: LA PROVINCIA AUTONOMA SBORSA 730MILA EURO PER L' ACCOGLIENZA - E SUL LAGO DI GARDA I TITOLARI DI UN BAR HANNO DECISO DI APPLICARE PREZZI MAGGIORATI AI CLIENTI TEDESCHI: “AUMENTI PER COLPA DELLO SPREAD” - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

BRUNELLA BOLLOLI per Libero Quotidiano

germania alto adige germania alto adige

 

«Barboni» contro «scrocconi», salsicce contro wurstel, si gioca il derby tra Italia e Germania. I tedeschi ci accusano con articolesse pesantissime, riempiono le pagine dello Spiegel con tutti i cliché più vecchi del mondo su italiani-mafia-pizza-mandolino (ricordate la famosa copertina con gli spaghetti e la pistola sopra?), poi vedono i nostri monti, le vallate, il mare blu che loro si sognano e ci vengono a fare visita. A noi sta bene: finché spendono nei nostri alberghi siamo contenti, è tutta economia che gira, euro che entra nelle italiche casse e a Berlino tengono all' euro, sono attentissimi a chi sgarra con la moneta unica. Sono inflessibili. In una parola: teteschi.

 

loew si gratta e poi si annusa 9 loew si gratta e poi si annusa 9

Però, adesso, c' è questo caso della nazionale di Germania che, beata lei, a differenza nostra giocherà ai Mondiali di Russia. E dove ha scelto di prepararsi lo squadrone allenato da Joachim Löw? Ma che domande: ad Appiano, in provincia di Bolzano, comune sportivo per eccellenza, che sorge sulla Strada del Vino, immerso nel verde, tra monti e laghi, resort stellati in posizione idilliaca e buon cibo, uno spettacolo per il corpo e per la mente.

 

Qui da qualche giorno è approdata la squadra cara ad Angela Merkel: tra un pallone e l' altro si rigenererà in un cinque stelle con piscine, spiaggia di sabbia, vigneti intorno.

 

Già nel 2010 la nazionale dell' Allianz Arena era stata in ritiro in Alto Adige per prepararsi ai Mondiali in Sud Africa e non era neanche la prima volta che i calciatori teutonici venivano in provincia di Bolzano. Nel '90 era stata la volta di Caldaro, nel 2014 soggiorno in Val Passiria, ora di nuovo Appiano dove Neuer, Khedira, Mller, zil e il resto dei campioni del mondo in carica si fermeranno in raduno fino al 7 giugno per affinare la preparazione tecnica, insieme alla Under 20. Il 2 giugno prevista un' amichevole con l' Austria.

 

PRETESE E ACCUSE Visto che sono i top player, i tedeschi hanno preteso il massimo nell' impianto calcistico Maso Ronco ristrutturato per l' occasione con i soldi dei bolzanini. Una delibera della giunta provinciale parla di 730mila euro per sponsorizzare il grande evento e 50mila euro spesi dal Comune solo per rifare il campo perché il team della nazionale non voleva il manto sintetico ma l' erba naturale. Soddisfatti dell' esborso Provincia e Comune di Appiano, molto meno i consiglieri d' opposizione, specie Alessandro Urzì (Fdi), che vede nell' operazione «un grave danno per i cittadini alto-atesini», oltre alla solita mania della Germania «di fare la padrona a casa nostra».

IL SETTIMANALE DELLA FAZ SULL ITALIA E IL GOVERNO LEGA 5 STELLE IL SETTIMANALE DELLA FAZ SULL ITALIA E IL GOVERNO LEGA 5 STELLE

 

Insomma, loro accusano noi di essere quasi dei «barboni», invece qua chi scrocca il soggiorno gratis sono proprio i mangia-crauti fanatici del rigore. E si potrebbe anche chiudere un occhio se non fosse per quell' ennesimo editoriale di pochi giorni fa, in cui oltre ad affibbiarci il titolo di «scrocconi di Roma», Jan Fleischauer, sempre sul settimanale Der Spiegel, aggiunge l' aggettivo «aggressivi», perché «i mendicanti almeno dicono grazie, quando gli si dà qualcosa». E invece noi saremmo colpevoli di avere chiesto all' Europa di finanziarci «il proverbiale dolce far niente» che, secondo i crucchi, ci contraddistingue.

 

Non a caso, ieri, il ministro tedesco Michael Roth, ha confermato la linea: «Speriamo che l' Italia abbia presto un governo stabile e pro-Europa». Solita storia come lo spread che sale, se lo dice l' Europa, poi scende per magia, sempre grazie all' Europa. Un giochino che non va giù ai titolari di un bar sul lago di Garda, che hanno deciso di applicare prezzi maggiorati ai clienti tedeschi. Ironia o no, il cartello fuori dal locale parla chiaro: «Aumenti per colpa dello spread». Auf Wiedersehen tedeschi.

loew si gratta e poi si annusa 14 loew si gratta e poi si annusa 14 loew si gratta e poi si annusa 8 loew si gratta e poi si annusa 8 loew si gratta e poi si annusa 3 loew si gratta e poi si annusa 3 loew si gratta e poi si annusa 17 loew si gratta e poi si annusa 17 loew si gratta e poi si annusa 2 loew si gratta e poi si annusa 2 loew si gratta e poi si annusa 7 loew si gratta e poi si annusa 7 loew si gratta e poi si annusa 15 loew si gratta e poi si annusa 15

 

loew si gratta e poi si annusa 12 loew si gratta e poi si annusa 12

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute