1. IL 6 APRILE SCORSO VI ABBIAMO RACCONTATO, PRIMI E UNICI, LE TRAME DI LUCA LANZALONE
2. AVEVAMO ANCHE SPIFFERATO LA SUA PRESUNTA TRESCA CON GIADA GIRALDI (MA QUANDO GLI AVVOCATI HANNO MINACCIATO QUERELA, ABBIAMO MODIFICATO QUEL PASSAGGIO...DI 'COLORE')
3. E ORA CHE SUCCEDE? ALLA SIGNORA GIRALDI, BIONDA PIERRE ROMANA, E’ STATO RESCISSO IL CONTRATTO DI CONSULENZA DA 55 MILA EURO ALL’ACEA PER DUE MOTIVI. ECCO QUALI SONO...

Condividi questo articolo

1 - CONSULENZA D' ORO E GOSSIP: LA PARABOLA DI LADY ACEA

Mauro Favale per “la Repubblica - Edizione Roma”

 

Giada Giraldi Giada Giraldi

Luca Lanzalone era talmente preoccupato che Dagospia pubblicasse una foto di lei accostata al suo nome da far intervenire (senza successo) Luigi Bisignani, (" L' uomo che sussurrava ai potenti", come recita il titolo della sua autobiografia) per modificare quell' articolo.

 

Eppure, raccontano, l' ex presidente Acea, non si separava mai da Giada Giraldi, bionda pierre romana, conosciuta al suo arrivo nella capitale e messa sotto contratto nella multiutility capitolina dell' acqua e dell' energia. Una consulenza da 55 mila euro l' anno legata alla presidenza che qualche giorno fa è stata rescissa consensualmente. Per due motivi: il primo è rappresentato dalle dimissioni di Lanzalone, finito ai domiciliari nell' ambito dell' inchiesta sullo Stadio della Roma.

 

LUCA LANZALONE LUCA LANZALONE

Venendo meno il presidente che aveva sottoscritto quell' incarico, Acea ha ritenuto conclusa quella consulenza. Il secondo « per questioni di opportunità » , spiegano dall' azienda. Già, perché la Giraldi è stata protagonista di un episodio poco chiaro, avvenuto proprio il giorno degli arresti. Il 13 giugno, infatti, la strettissima collaboratrice di Lanzalone si è presentata in procura per assistere alla conferenza stampa dei pm che illustravano l' operazione presentandosi come giornalista di un noto quotidiano on line e omettendo di dire quale fosse il suo incarico in Acea.

 

Per questo è stata fermata dalla polizia giudiziaria al termine della conferenza stampa e ascoltata per «sommarie informazioni » . Una gaffe che, tra le altre cose, le è costata il posto nella multiutility dove Lanzalone le aveva riservato anche una stanza. « Ma l' avrà usata due o tre volte - raccontano - e non ha mai avuto rapporti con le altre strutture dell' azienda». Una parentesi brevissima per la pierre che si presentava come «rappresentante degli affari istituzionali di Acea».

Giada Giraldi Giada Giraldi

 

2 - E PURE DAGOSPIA FINÌ NELLE CARTE SU PARNASI - QUESTO DISGRAZIATO SITO NON PUÒ FARE NULLA SE LA GENTE MILLANTA COSE NELLE SUE CONVERSAZIONI PRIVATE. MA QUANDO LEGGIAMO CHE PARNASI DICE AL GRILLINO LANZALONE 'SE VUOI NON GLI FACCIO SCRIVERE MANCO MEZZO PEZZO DI CARTA', POSSIAMO RISPONDERE COI FATTI: QUELL'ARTICOLO È ANCORA LÌ, CON TUTTE LE NOTIZIE SULL'ARRAMPICATA E I RAPPORTI DI LANZALONE. L'UNICA MODIFICA RIGUARDA LA SUA PRESUNTA TRESCA CON TAL GIADA GIRALDI: QUANDO GLI AVVOCATI HANNO MINACCIATO QUERELA, ABBIAMO MODIFICATO QUEL PASSAGGIO, PERALTRO SUPERFLUO

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/pure-dagospia-fini-carte-parnasi-questo-disgraziato-sito-176213.htm

LUCA LANZALONE LUCA LANZALONE LUCA LANZALONE LUCA LANZALONE

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute