ATTENTI A FARVI OPERARE IN CINA - BOTTE DA ORBI IN SALA OPERATORIA: UN CHIRURGO INTERROMPE L'OPERAZIONE E PRENDE A PUGNI LA FIDANZATA INFERMIERA - VIDEO -

Condividi questo articolo

 

 

Da www.ilmessaggero.it

 

RISSA SALA OPERATORIA RISSA SALA OPERATORIA

In piena operazione il chirurgo si allontana dal paziente per picchiare la sua fidanzata infermiera.

 

Alcune immagini, riprese dalla telecamera della sala operatoria mostrano il dottore colpire ripetutamente con dei pugni l'infermiera che lo stava assistendo. 

La coppia avrebbe prima discusso animatamente, una volta richiuso il paziente il medico però non è stato più in grado di controllarsi e si è avventato contro la donna.

 

Secondo quanto riporta anche il Daily Mail, l'episodio, che si è svolto all'ospedale di Lankao nella provincia di Henan, in Cina, sarebbe scaturito dopo che il chirurgo ha accusato l'infermiera di aver violato il protocollo.

RISSA SALA OPERATORIA RISSA SALA OPERATORIA

 

Le scioccanti immagini, che hanno avuto migliaia di visualizzazioni, mostrano la donna essere colpita e poi cadere a terra. Il medico è stato poi fermato e allontanato dai suoi colleghi mentre l'infermiera viene portata via da un altra persona.

 

Dalla colluttazione la donna ha riportato ferite abbastanza gravi, ma l'ospedale ha fatto sapere che non sarà preso alcun provvedimento disciplinare, in quanto trattasi di affari strettamente personali della coppia e non professionali.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

CAIRO COME UN BAMBINO VIZIATO: O IL PALLONE E’ TUTTO MIO O VE LO PORTO VIA INSIEME A MICCICHE’ – L'OSTRACISMO DEI CLUB ALL'INGAGGIO DI JAVIER TEBAS, COME AD DELLA LEGA, LO FA FRIGNARE: “C'È TROPPA POLITICA, TROPPI VETI INCROCIATI, UN MALCOSTUME INCREDIBILE E ALLORA PREFERISCO DEDICARMI A QUELLE COSE DOVE POSSO DECIDERE” – DOMANI IL VERSAMENTO DELLA FIDEIUSSIONE DA 1,2 MILIARDI DA PARTE DI MEDIAPRO CHE È SUBORDINATO AL BUON ESITO DELLA VICENDA GIUDIZIARIA SOLLEVATA DA SKY PENDENTE DAVANTI AL TRIBUNALE DI MILANO

cafonal