BANDO AL CIANCIO - IL TRIBUNALE DI CATANIA DISPONE IL SEQUESTRO DI GIORNALI E TV DEL GRUPPO EDITORIALE CHE FA CAPO A MARIO CIANCIO SANFILIPPO - IL PROVVEDIMENTO RIGUARDA, TRA L'ALTRO, IL QUOTIDIANO 'LA SICILIA', LA MAGGIORANZA DELLE QUOTE DELLA 'GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO' DI BARI E DUE EMITTENTI TELEVISIVE REGIONALI, 'ANTENNA SICILIA' E 'TELECOLOR'

-

Condividi questo articolo

MARIO CIANCIO SANFILIPPO MARIO CIANCIO SANFILIPPO

(ANSA) - Il sequestro finalizzato alla confisca di oltre 150 milioni di beni disposto dal Tribunale di Catania su richiesta della locale Dda riguarda l'intero gruppo editoriale che fa capo a Mario Ciancio Sanfilippo. Il provvedimento riguarda, tra l'altro, il quotidiano 'La Sicilia', la maggioranza delle quote della 'Gazzetta del Mezzogiorno' di Bari e due emittenti televisive regionali, 'Antenna Sicilia' e 'Telecolor'. Il Tribunale ha nominato dei commissari giudiziari per garantire la continuazione dell'attività del gruppo.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal