CI MANCAVA LO SPOGLIARELLO A LOURDES! - ARTISTA NUDA NEL SANTUARIO, SARÀ PROCESSATA PER ESIBIZIONISMO SESSUALE - DEBORAH DE ROBERTIS, EX MEMBRO DELLE FEMEN, POSÒ NUDA E A GAMBE APERTE ANCHE DAVANTI ALLA GIOCONDA AL LOUVRE MA FU ASSOLTA… - VIDEO

-

Condividi questo articolo

https://www.liberoquotidiano.it/video/sfoglio/11869293/parigi-museo-d-orsay-artista-commissariato.html

Deborah de Robertis Deborah de Robertis

 

Da ansa.it

 

Si è spogliata nel santuario di Lourdes, rimanendo nuda con solo un velo azzurro sul capo e le spalle. Un gruppo di pellegrini ha cercato di coprirla e ha chiamato la polizia che l'ha fermata. Deborah de Robertis, artista franco-lussemburghese già nota per altre simili performance in musei di Parigi, sarà processata a maggio per "esibizionismo sessuale". Lo riferisce il Journal du Dimanche, precisando che la vicenda risale a venerdì.

 

Deborah de Robertis Deborah de Robertis

L'artista, 34 anni, ex membro delle Femen che la sostengono con un tweet, è già finita sul banco degli imputati in passato. Lo scorso anno posò nuda e a gambe aperte davanti alla Gioconda al Louvre: il tribunale di Parigi la condannò a 35 ore di lavoro socialmente utile per aver morso il braccio di un guardiano, ricorda anche il Jdd, ma fu assolta per il reato di esibizionismo. Nel 2014, De Robertis aveva posato senza veli anche al Musée d'Orsay e al Musée des Arts décoratifs. Anche il quel caso la donna fu prosciolta perché il giudice riconobbe il carattere artistico dei blitz.

PELLEGRINI A LOURDES PELLEGRINI A LOURDES

Deborah de Robertis Deborah de Robertis

   

Deborah de Robertis Deborah de Robertis

UNITALSI LOURDES UNITALSI LOURDES

 

lourdes lourdes madonna lourdes madonna lourdes

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

SPIA MA NON LASCIA SPIARE - XI ARRIVA A ROMA GIOVEDÌ E L'OBIETTIVO È TENERLO IL PIÙ LONTANO POSSIBILE DA VIA VENETO, SEDE DELL'AMBASCIATA AMERICANA, DOVE LA LEGGENDA VUOLE CHE SIANO INSTALLATE ANTENNE COSÌ POTENTI DA CAPTARE QUALSIASI CONVERSAZIONE - QUANDO GIRERÀ IN CITTÀ OCCHIO AI SUOI ''JAMMER'', CHE FARANNO SALTARE LE CONNESSIONI DI TUTTI I TELEFONI INTORNO ALL'AUTO DEL PRESIDENTE CINESE - LUI, LA MOGLIE E LA DELEGAZIONE DORMIRANNO AL PARCO DEI PRINCIPI, A POCHI METRI DA VILLA TAVERNA (MA L'HOTEL E' SCHERMATO A DOVERE)

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute