CREMONA IN LUTTO! BLITZ DELLA POLIZIA, CHIUSI I 9 CENTRI MASSAGGI CINESI DELLA CITTA' - ESSENDO DIFFICILE "INCASTRARE" I TITOLARI PER SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE, SI È PARTITI DALLE IRREGOLARITÀ AMMINISTRATIVE, COME LA MANCANZA DI LICENZE E LE PRECARIE CONDIZIONI IGIENICHE

-

Condividi questo articolo

centri massaggi centri massaggi

Gilberto Bazoli per milano.corriere.it

 

Giro di vite sui centri massaggi cinesi a Cremona. Con un blitz simultaneo, scattato nella notte tra venerdì e sabato, che ha visto coinvolti 50 agenti della polizia e vigili, insieme con i tecnici della Ats Valpadana, ne sono stati chiusi nove: tutti quelli aperti nei mesi scorsi in vari quartieri della città.

 

Una cinquantina le irregolarità amministrative riscontrate, dalle precarie condizioni igieniche dei locali alla mancanza della licenza e ai rapporti di lavoro. Come hanno spiegato il questore Gaetano Bonaccorso e il capo della Squadra anticrimine Marco Mariconda lunedì in una conferenza stampa, le indagini sono partite dagli espliciti annunci pubblicitari su giornali e siti Internet e sono continuate con pedinamenti e appostamenti.

centri massaggi cinesi centri massaggi cinesi

 

«Lo spettacolo presentatosi all’interno delle strutture, alcune delle quali trasformate in abitazioni, era particolarmente inquietante: frigoriferi stracolmi di cibi scaduti e sottoscala più simili a discariche», ha detto Mariconda. «Gli impianti elettrici e idraulici erano compromessi», ha aggiunto Anna Barchiesi, dirigente del’Ast. Durante l’irruzione sono stati identificati i gestori e una quindicina di clienti.

 

È la prima volta che vengono chiusi in contemporanea una serie di centri «mascherati» e soprattutto è la prima volta che l’operazione parte dalle violazioni amministrative e non dalle responsabilità dei titolari. In quest’ultimo caso, infatti, il sequestro è complicato e la licenza può essere ceduta facilmente consentendo in questo modo la ripresa dell’attività in tempi brevi. «Nel corso delle indagini che seguiranno, verranno compiute - ha detto il questore - tutte le verifiche anche sotto l’aspetto penale». Compreso il reato di sfruttamento della prostituzione. Un altro degli aspetti da chiarire è se i nove centri massaggi facciano riferimento a gestori diversi o siano riconducibili a un’unica organizzazione.

 

centri massaggi cinesi centri massaggi cinesi

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

ROMPERSI GLI UNICORNI! – SECONDO GOLDMAN SACHS E MORGAN STANLEY UBER VALE 120 MILIARDI DI DOLLARI (SIC!), PIÙ DI FCA, FORD E GM MESSE INSIEME – LA STIMA PER L’EVENTUALE SBARCO A WALL STREET MANDA IN PENSIONE TUTTI GLI UNICORNI E DECACORNI (LE SOCIETÀ VALUTATE PIÙ DI UNO O 10 MILIARDI) – PER ORA PERDE UN MILIARDO A TRIMESTRE E NON FARÀ PROFITTI PER ALTRI 3 ANNI. MA È UNA SCOMMESSA SULLA CRESCITA DELLE ATTIVITÀ COLLATERALI (CIBO, DRONI, ECC). E I SAUDITI, CHE CONTROLLANO UBER...

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute