1. LE DIFFERENZE TRA IL SESSO NEGLI USA E IN EUROPA, COMMENTATE DA RAGAZZE AMERICANE
2. ''QUI LA GENTE È PIÙ APERTA E PROMISCUA, MA IL SESSO È PIÙ NOIOSO E CONSERVATORE, CON L'UOMO DOMINANTE E LA DONNA SOTTOMESSA. SO CHE SCRIVERLO MI CAUSERÀ PROBLEMI CON TUTTI GLI ITALIANI CHE MI MANDANO MESSAGGI PRIVATI DOPO AVER LETTO I MIEI ARTICOLI''
3. QUANDO VANNO A LETTO CON UN'AMERICANA MOLTI EUROPEI DANNO PER SCONTATO IL 'BLOW JOB', SPESSO È UNA DELLE POCHE SE NON L'UNICA PAROLA INGLESE CHE CONOSCONO
4. HO VISSUTO IN UN PAESINO FUORI NAPOLI. STAVO PER FARE SESSO CON UNO QUANDO...''

Condividi questo articolo

 

Maria Yagoda per www.broadly.com

 

Qualche anno fa ero in vacanza in Belgio con un'amica. Una sera, mentre ci accingevamo a mangiare delle patatine con la maionese (eravamo in Belgio, cos'altro avremmo dovuto fare?) abbiamo incontrato un gruppo di ragazzi.

 

MARIA YAGODA MARIA YAGODA

La mia amica gli si è avvicinata per chiedergli una sigaretta. Sette birre e innumerevoli battute, citazioni e riferimenti ad American Pie (gli piaceva un casino American Pie e davano per scontato che piacesse anche a noi) dopo, il più carino del gruppo e la mia amica sono andati insieme a casa di lui. Io invece sono tornata in albergo con un altro cono di patatine fritte.

 

A un certo punto del rapporto, mi ha raccontato la mia amica il giorno dopo, lei gli ha detto "mi piace il tuo pisello" e lui è rimasto sorpreso, quasi imbarazzato. "Grazie," le ha risposto. Poco dopo lei gli ha chiesto di sculacciarla: lui è rimasto interdetto e le ha dato un colpetto su una chiappa. "Qui?" ha chiesto. Non gli era chiarissimo cosa dovesse fare. E noi, da americane, eravamo piuttosto stupite.

 

Come ogni cosa dal menù della colazione al modo di vestire, anche il sesso è influenzato dal contesto socio-culturale in cui lo si fa. Se legare la sessualità a fattori etnici è sempre pericoloso (gli stereotipi sono sempre sbagliati e su questi temi lo sono ancora di più), allo stesso tempo è innegabile che il modo in cui facciamo sesso e ne parliamo varia di poco o di tanto a seconda del paese in cui viviamo.

 

sesso giovani sesso giovani

In paesi diversi si guardano porno diversi e ci sono leggi diverse, quindi, è naturale che anche il modo di relazionarsi alla sessualità sia diverso. Prendete per esempio gli alberghi a ore molto diffusi in Sud America e che invece negli Stati Uniti sono rari e visti male. "Li usano tutti per non dover portare gente a casa dei propri genitori," mi ha detto una ragazza americana che di recente ha vissuto per un po' di tempo in Uruguay. "Quando ci andavo con il mio ragazzo uruguaiano prendevamo una camera per due ore con un letto e uno specchio sul soffitto."

 

 

Esistono diversi studi dedicati alle abitudini sessuali nei vari paesi del mondo. Uno di questi, condotto da Durex dal 2005 al 2009, ha scoperto che il posto in cui le persone perdono la verginità più giovani è l'Islanda (dove la media è 15 anni e mezzo), che la Grecia è il paese in cui si fa più sesso su base settimanale, e che il 67 percento dei nigeriani intervistati si sono detti soddisfatti della loro vita sessuale contro appena il 15 percento dei giapponesi.

 

Di solito, tuttavia, le ricerche sul tema sono più specifiche: ad esempio, secondo recenti dati di Adult Empire relativi alla Croazia, il paese è al 57esimo posto per consumo di porno, la domenica è il giorno preferito dai croati per guardare porno e il tempo medio che passano a guardarlo è di 4 minuti e 5 secondi (e la loro categoria preferita, per la cronaca, è "girl/lesbian").

sesso giovani 2 sesso giovani 2

 

Ok, le statistiche sono belle, ma non bastano a comprendere le differenze culturali in fatto di sesso. Prendete il caso della mia amica e del suo amante belga. Ecco che informazioni se ne possono trarre: l'amante belga della mia amica era contento che a lei piacesse il suo pisello ma non si era mai sentito dire una cosa del genere.

 

E alla mia amica, che per ovvie ragioni ha avuto la maggior parte delle sue esperienze sessuali negli Stati Uniti, non era mai capitato che un ragazzo rimanesse interdetto di fronte alla richiesta di sculacciarla. La cosa migliore che si può fare con informazioni del genere è prenderle per quello che sono: storie molto specifiche che potrebbero o non potrebbero dirci qualcosa sul modo in cui si vive il sesso nel paese in cui sono avvenute.

 

Non fraintendetemi: quando un ragazzo conosciuto in un paesino in Croazia ha deciso di venirmi in faccia senza chiedermi niente non me la sono presa con la Croazia e i suoi abitanti. Me la sono presa con me stessa per essere finita senza vestiti con uno che aveva una coda di cavallo. Ma soprattutto me la sono presa con lui per essersi comportato da stronzo.

 

 

Per questo articolo ho parlato con molti ragazzi e ragazze di vari paesi e da queste testimonianze sono emersi diversi temi. In fatto di percezione sociale del sesso, al di là del singolo rapporto sessuale, gli europei sembrano in generale più aperti. Al riguardo Megan Wozniak, direttrice marketing di Adult Empire, dice sempre che secondo lei ci sono grosse differenze tra paese e paese e tra continente e continente.

giovani giovani

 

 "Da quello che ho imparato durante i miei viaggi posso dire che in Europa la gente è più aperta in fatto di sesso e più promiscua," mi ha detto. "È più facile trovare sexy shop e sex toy in vendita nei centri commerciali e nelle zone turistiche. È meno un tabù che negli Stati Uniti. Inoltre anche la nudità è più accetta e considerata normale, dalle spiagge ai programmi televisivi."

 

Allo stesso tempo, però, molte ragazze americane con cui ho parlato mi hanno raccontato che il sesso che hanno fatto in Europa è stato più noioso e conservatore, con l'uomo dominante e la donna sottomessa. So che scrivere questo mi causerà problemi con tutti gli italiani che mi mandano messaggi privati dopo aver letto i miei articoli, ma spesso gli uomini europei si sorprendono se sono io a prendere l'iniziativa con loro.

 

Molto più loro che non gli americani, pur essendo questi ultimi in generale più ossessionati dalla loro mascolinità. In più, molte ragazze mi hanno raccontato che gli uomini con cui sono state all'estero—sia in Europa che altrove—sono stati in generale meno propensi a praticare loro del sesso orale, cosa che conferma del resto le mie esperienze personali.

 

 

il sesso da giovani piu frequente ma meno hot il sesso da giovani piu frequente ma meno hot

"Questa è stata la cosa più strana che mi sia capitata: nessuno dei ragazzi con cui sono stata si è mai offerto di farmi sesso orale né è stato tanto a fare preliminari," mi ha detto una donna americana parlando delle esperienze sessuali che ha avuto in Francia e nel Regno Unito.

 

"Un'amica mi ha spiegato che in Europa è normale: il sesso orale è visto come un atto più intimo del sesso penetrativo e quindi va 'conservato' per un momento successivo. Non so se sia vero, ma mi è sembrato interessante che nessuno dei ragazzi con cui sono stata me l'abbia mai praticato e che tutti siano andati molto diretti alla penetrazione. Negli Stati Uniti è proprio il contrario: il sesso orale è visto come un passaggio intermedio tra il limone e il sesso vero e proprio."

 

L'altra faccia della medaglia è che, a detta di altre donne con cui ho parlato, quando vanno a letto con una donna americana molti europei danno per scontato il pompino—addirittura spesso è una delle poche se non l'unica parola inglese che conoscono. "Gli uomini in Francia conoscono molto bene la terminologia inglese per i pompini," mi ha detto una ragazza americana che studia a Parigi. "Ma comunicare con loro su qualsiasi altro argomento non è così facile."

i giovani fanno sesso con partner multipli i giovani fanno sesso con partner multipli

 

 

Una mia amica che ha appena fatto sesso con un uomo nel sud della Francia (appena nel senso di pochi giorni fa) mi ha detto che quando sono arrivati al dunque lui è rimasto sconvolto. "Mi ha detto che ero unica, eccezionale, che non era abituato alle donne che prendono l'iniziativa a letto. Credo che mi abbia anche detto 'ti amo' un paio di volte. Ma forse ho sentito male."

 

Una ragazza americana queer che ha vissuto diversi anni a Parigi, invece, mi ha raccontato di aver avuto esperienze sessuali un po' più fluide, almeno in termini di ruoli di genere. "Le relazioni tra ragazze queer in Europa non sono così codificate come negli Stati Uniti da quel punto di vista," mi ha detto. "Non ci sono molte coppie in cui una delle due è molto femminile e l'altra è un maschiaccio, non così tante come negli Stati Uniti."

 

Un fenomeno che è relativamente universale, almeno secondo le ragazze etero con cui ho parlato, è la riluttanza degli uomini a usare o persino a comprare i preservativi. Più la città è piccola meno è probabile che ce li abbiano. Qualche anno fa ho vissuto per un po' in un paesino fuori Napoli. Trovandomi in condizione di fare sesso con uno del posto, gli ho chiesto se aveva un preservativo. Lui mi ha guardato confuso. "Pensavo ce lo avessi tu," mi ha detto. "Questa è una città piccola. Se vado in farmacia a comprare dei preservativi poi lo sanno tutti." L'ho rimandato a casa sua.

 

giovani sesso giovani sesso

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal