ECCO COME SI LAVORA IN UNO STRIP CLUB – UN’EX SPOGLIARELLISTA RIVELA COME LA TRATTAVANO: “VENIVAMO MULTATE PER QUALSIASI COSA. NON POTEVAMO BERE UN DRINK, ERAVAMO SOTTOPAGATE E LE MANCE NON VENIVANO DIVISE – SE NON CI TOGLIEVAMO ABBASTANZA VELOCEMENTE LE MUTANDE…”

- -
 
-

Condividi questo articolo

DAGONEWS

strip club strip club

 

“Venivamo multate se non ci toglievamo abbastanza velocemente le mutande”. Parola di spogliarellista pentita. Jessica Clifford ha denunciato lo strip club dove lavorava per le richieste che le venivano fatte dai suoi datori di lavoro al Calendar Girls, uno strip club di Auckland.

 

La denuncia è stata presentata all’Autorità per i rapporti lavorativi della Nuova Zelanda. Jessica, 22 anni, sostiene di essere stata sottopagata. Le mance non venivano spartite equamente e la ragazza è stata licenziata con un messaggio su Facebook.

 

calendar girls calendar girls

Calendar Girls ha negato le accuse ma non ha commentato. Intervistata da “Stuff”, la Clifford ha detto: “Quando senti che il tuo lavoro è tutto quello che hai, cerchi di fare di tutto per non comprometterlo”.

 

Le multe andavano da 50 dollari per l’utlizzo del telefono ai 100 se dopo la seconda canzone dall’inizio dello show non si erano tolte le mutande. Ma poteva andare molto peggio a chi veniva scoperta a danzare per un competitor: 2500 dollari.

strip club 2 strip club 2 strip club 4 strip club 4 strip club 1 strip club 1 strip club 3 strip club 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal