FEDELI DI TUTTO IL MONDO, SI CAMBIA! – LA CEI HA DECISO DI MODIFICARE IL TESTO DEL “PADRE NOSTRO” E DEL “GLORIA”: L’ESPRESSIONE “NON C’INDURRE IN TENTAZIONE” DIVENTERÀ “NON ABBANDONARCI ALLA TENTAZIONE” – VIA ANCHE “PACE IN TERRA AGLI UOMINI DI BUONA VOLONTÀ”, AI VESCOVI PIACCIONO DI PIÙ “GLI UOMINI AMATI DAL SIGNORE” – PER QUESTI GRANDI CAMBIAMENTI C’È VOLUTO UN ITER DI 16 ANNI (SPERIAMO CHE IL SIGNORE APPREZZI LA FATICA...)

-

Condividi questo articolo

Da www.tgcom24.mediaset.it

 

niente fedeli in chiesa niente fedeli in chiesa

Cambia il Padre Nostro: il testo della preghiera più importante del cattolicesimo, inserito nella nuova edizione del messale romano, sarà visionata dalla Santa Sede "per i provvedimenti di competenza, ottenuti i quali entrerà in vigore, come fa sapere la Conferenza episcopale italiana. L'espressione "non indurci in tentazione" sarà sostituita da "non abbandonarci alla tentazione".

preghiera 1 preghiera 1

 

Cambia anche l'invocazione che apre la preghiera del "Gloria": si passa da "pace in terra agli uomini di buona volontà" a "pace in terra agli uomini amati dal Signore". Per arrivare a queste nuove formulazioni delle preghiere, la Chiesa ha dovuto seguire un iter durato sedici anni, durante i quali i testi sono stati elaborati per essere migliorati e adeguati in senso teologico e pastorale, in vista di un rinnovamento della comunità ecclesiale anche attraverso la riforma della liturgia.

fedeli in chiesa fedeli in chiesa preghiera 2 preghiera 2 preghiera preghiera preghiera preghiera

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute