FESSI SÌ, MA COSÌ È TROPPO – UN GRUPPO DI TURISTI PAGA 1.400 STERLINE PER UN TOUR DELLA TOSCANA CHE COMPRENDE UN “CONCERTO” DI BOCELLI A LAJATICO – IN REALTÀ SI TRATTAVA DELLA MESSA IN SCENA DELL’ANDREA CHÉNIER E LORO PROTESTANO: “ERA IN ITALIANO, NON ABBIAMO CAPITO NULLA E CI AVEVANO DETTO CHE ERA UN CONCERTO CON GRANDI OSPITI. CI ASPETTAVAMO ED SHEERAN E BARBRA STREISAND…”

-

Condividi questo articolo

DAGONEWS

 

andrea bocelli 6 andrea bocelli 6

Cosa abbia fatto pensare loro che a Lajatico li avrebbe aspettati un mega concerto con Barbra Streisand non è dato sapere. Fatto sta che un gruppo di turisti inglesi ha montato un caso sul nulla dicendo di aver sganciato 1.400 per un tour di 11 giorni in Toscana che comprendeva anche uno straordinario concerto al quale avrebbero dovuto partecipare Andrea Bocelli e una serie di special guest.

 

anita e christopher lowe anita e christopher lowe

In realtà li attendeva quella che per loro è stata un’amara delusione, visto che quel concerto a Lajatico del 28 luglio era in realtà la messa in scena dell’Andrea Chénier, opera classica in quattro atti di Umberto Giordano, che nessuno di loro conosceva.

 

Anita Lowe, 62 anni, che era insieme al marito, Christopher, 63, ha detto di essere scoppiata in lacrime per la forte delusione: «Mi aspettavo di vedere ospiti come Ed Sheeran e invece Bocelli è comparso fugacemente, visto che faceva una piccola parte - ha raccontato Anita - Se fosse stata La Traviata o qualcosa del genere sarebbe stato diverso, ma in ogni caso noi ci aspettavano un concerto con altri ospiti.

 

andrea bocelli 5 andrea bocelli 5

Quando Bocelli è andato a New York c’era anche Barbra Streisand. Non avevamo pagato per l’opera. Era tutta in italiano e non abbiamo capito nulla. È come prenotare una partita di rugby e ritrovarsi a un balletto».

 

La donna si è lamentata con il tour operator Leger Holidays che le ha offerto un risarcimento di 350 sterline. In una lettera i titolari dell'azienda si sono scusati, insistendo sul fatto che «non erano coinvolti nell’organizzazione» e aggiungendo di essere dispiaciuti per «la performance di Andrea Bocelli».

andrea bocelli 3 andrea bocelli 3

 

Nemmeno a dirlo la notizia che Bocelli avrebbe eseguito l’Andrea Chénier al teatro del Silenzio era pubblicizzato da mesi ovunque: forse sarebbe bastato un click per evitarsi la "sola" rifilata ad hoc. 

andrea bocelli 4 andrea bocelli 4 andrea bocelli 1 andrea bocelli 1 andrea bocelli 2 andrea bocelli 2

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal