FUITINA ALL’INDIANA – VIDEO: UN’ADOLESCENTE MUSULMANA DI 18 ANNI VIENE LEGATA A UN ALBERO IN UN VILLAGGIO INDIANO E PICCHIATA PER CINQUE ORE DAI FAMILIARI INFEROCITI: LA RAGAZZA ERA FUGGITA CON IL FIDANZATO INDÙ CONTRO IL VOLERE DELLA FAMIGLIA – LA COPPIA ERA STATA RINTRACCIATA E LA DONNA ERA STATA CONDANNATA DAL CONSIGLIO DEL VILLAGGIO PER AVER PORTATO ‘DISONORE’ ALLA COMUNITÀ

-

Condividi questo articolo

 

DAGONEWS

 

punizione brutale in india 1 punizione brutale in india 1

Una diciottenne musulmana è stata trovata legata a un albero in un piccolo villaggio indiano dopo essere stata picchiata dai familiari che l’hanno punita per essere fuggita con il suo ragazzo indù.

 

La ragazza  era andata contro i desideri della sua famiglia, mandando avanti una relazione con un giovane di religione diversa.

 

punizione brutale in india 2 punizione brutale in india 2

Dopo la fuga i due sono stati rintracciati e lei è stata legata e picchiata per cinque ore: la coppia era fuggita per sposarsi. I media locali riportano che il consiglio del villaggio ha ordinato che la ragazza venisse punita per aver portato "disonore" alla propria comunità.

 

In un video choc si vede la ragazza legata talmente stretta a un albero da non potersi muovere, poi, in un secondo filmato, è stesa a terra mentre due uomini, uno dei quali con una canna in mano, le tengono su la testa afferrandola per i capelli.

punizione brutale in india 3 punizione brutale in india 3

 

La polizia è stata chiamata nel villaggio, ma gli agenti non hanno effettuato alcun arresto. 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute