LA GAIA ARMA – PER LA PRIMA VOLTA UN CARABINIERE OMOSESSUALE SI È UNITO CIVILMENTE CON IL COMPAGNO: PAOLO VIVE A CASTELLAMARE DI STABIA E AL MOMENTO DEL SÌ VESTIVA L’ALTA UNIFORME – I PRECEDENTI DELLE ALTRE FORZE DELL’ORDINE: DALLA MARINA ALLA POLIZIA. TRA IL 5 E IL 10% DEI MILITARI È GAY, MA ANCORA MOLTI HANNO PAURA DI FARE COMING-OUT, PERCHÉ TEMONO CHE POSSA…

-

Condividi questo articolo

Claudia Osmetti per “Libero Quotidiano”

 

il matrimonio tra paolo e nunzio il matrimonio tra paolo e nunzio

Quel che è certo è che la loro sarà una coppia "Fedelissima". Già, perché all' altare (pardon, davanti all' ufficiale di turno), la settimana scorsa ci sono finiti un "lui e lui" un po' particolari.

 

Si tratta di Nunzio, commerciante della provincia di Salerno, e di Paolo, carabiniere che presta servizio nella compagnia di Castellammare di Stabia. Paolo è il primo carabiniere che, in Italia, ha deciso di fare il grande passo e, dopo aver dichiarato la sua omosessualità, di metter su casa con un altro uomo.

 

Lo ha fatto apertamente, com' è giusto che sia. Anche se, inutile negarlo, ci sarà chi storcerà il naso. Peraltro, Paolo ha vestito pure l' alta uniforme dell' Arma al momento dello scambio degli anelli.

 

matrimonio gay matrimonio gay

Ad applaudirlo, venerdì mattina in una villa di Paestum debitamente addobbata a festa, c' era una cinquantina di invitati. Il sindaco di San Rufo, Michele Marmo, ha preso parola giusto per ribadire che lo sposo e l' altro sposo «sono ben voluti da tutti» nel suo paesino del Sud.

 

PRECEDENTE DI POLIZIA

In effetti le polemiche sono ridotte al lumicino. Dopodiché ovvio, il fatidico "sì" tra Nunzio e Paolo non è un matrimonio a tutto tondo, quello in Italia non è legale per le coppie omosessuali.

 

carabinieri in alta uniforme carabinieri in alta uniforme

È un' unione civile in piena regola, però, resa possibile dalla legge del 2016. Che coinvolga un carabiniere è caso più unico che raro, ma nelle altre forze dell' ordine è già successo.

 

Due anni fa, in una sala del Campidoglio romano, si sono uniti civilmente Antonio e Raffaele. In frac il primo, in uniforme il secondo: con tanto di gradi sul bavero della giacca e sorriso soddisfatto sulle labbra. Raffaele è stato il primo poliziotto in assoluto a "sposare" il proprio compagno, lavora nell' ufficio di interforze del Viminale dal 1987.

 

primo poliziotto gay a sposarsi primo poliziotto gay a sposarsi

Non che siano tutte rose e fiori (nemmeno d' arancio), intendiamoci. Quando nell' ottobre scorso un caposquadra dei vigili del fuoco di Firenze ha pubblicato su Facebook una foto della prima unione gay tra un collega e un altro ragazzo (scrivendo a mo' di commento: «Il Comando ha dato disposizioni perché non sia fatta pubblicità alla cosa, mi sembra allora l' occasione giusta per pubblicare gli scatti e rendere tutti partecipi di questo piacevole evento»), si è visto aprire, a suo carico, un procedimento disciplinare.

 

poliziotto gay poliziotto gay

«C' è ancora molta strada da fare» sbottava qualche mese fa ai microfoni dell' Adnkronos Simonetta Moro, l' ex presidente di "Polis Aperta", un' associazione Lgbt specifica per gli aderenti alle forze dell' ordine. Sì, esiste un' associazione apposita: il che fa capire che il fenomeno non è così circoscritto. «Gay e lesbiche che vivono la loro omosessualità indossando l' uniforme sono tra il 5 e il 10% dei militari.

 

Ma è una stima approssimativa, visto che la maggior parte degli uomini e delle donne in questione nasconde ancora il proprio orientamento sessuale sul luogo di lavoro».

 

gay 7 gay 7

PILOTI E MARINAI

Potrebbe anche suonare ridicolo, e per certi versi lo è persino, ma è una realtà inutile da nascondere: agenti e guardie giurate rischiano la vita ogni santo giorno per la nostra incolumità, eppure «hanno paura di fare coming-out, perché temono che rivelarsi per quello che sono possa bloccare la loro carriera».

gay 5 gay 5

 

Dovrebbe contare altro, specie quando in ballo c' è la sicurezza di tutti: la serietà, il coraggio, le capacità investigative. Nel 2016 è toccato a due commilitoni dell' Aeronautica, che per ragioni di privacy non hanno voluto far sapere le generalità.

 

Nello stesso anno, a Piombino, in Toscana, hanno festeggiato la loro personalissima unione civile Antonio e Umberto: Antonio è un sottotenente di vascello, ma soprattutto è il primo ufficiale della Marina italiana che ha sposato il proprio compagno.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

“IL PROBLEMA DE ‘LA ZANZARA’ È IL TURPILOQUIO” – CRUCIANI SPIEGA COME SI PUÒ CONTINUARE A SPARARLA GROSSA QUANDO LA REALTÀ SUPERA LA FANTASIA: “LA COMUNICAZIONE DI SALVINI È MERAVIGLIOSA. RUSPA ERA PRIMA E RUSPA È ADESSO. DIETRO ‘LA ZANZARA’ C’È UN LAVORO PAZZESCO. SI MESCOLA L’ALTO E IL BASSO. GIOVANARDI PARLA DI CUCCHI, UN FILOSOFO DI CAZZATE, UNA PORNOSTAR DI SQUIRTING” – LE MOLESTIE? “DENUNCIARE DOPO 20 ANNI È RIDICOLO. ANZI, CI TROVO UNA DOSE DI COLPEVOLEZZA…”

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - SONDAGGI, UMORI E ARDORI A DUE SETTIMANE DAL MIDTERM: UNA MANO A TRUMP LA POTREBBERO DARE I PIÙ DI 7MILA CHE MARCIANO VERSO GLI STATI UNITI DAL MESSICO. VE LO IMMAGINATE L'EFFETTO DELL'ESERCITO SCHIERATO A DIFENDERE I CONFINI? UN ALTRO AUTOGOL DEM? - IL GURU NATE SILVER DICE CHE LA CAMERA PER I REPUBBLICANI È PERSA, MA BERNIE SANDERS AMMETTE CHE ''L'ONDA BLU'' SI È GIÀ INFRANTA E SI GIOCA TUTTO SUL FILO - IL PRESIDENTE FA PACE COI REPUBBLICANI MA GIÀ GUARDA AL 2020

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute