LA GELOSIA COLPISCE AL CUORE - A FIRENZE UNA 31ENNE FERISCE IL SUO FIDANZATO CON UNA COLTELLATA E POI INCOLPA UNO STRANIERO – LA DONNA E’ STATA ARRESTATA, LUI E’ IN PROGNOSI RISERVATA – I DUE AVEVANO INIZIATO A LITIGARE PER L'ARRIVO DI UNA NUOVA COMMESSA NEL LOCALE DI CUI L'UOMO È TITOLARE

-

Condividi questo articolo

Da www.lanazione.it

 

coltelli e sangue 2 coltelli e sangue 2

Ha accoltellato al cuore il suo fidanzato in un momento di gelosia. Protagonista una donna che ha incolpato del gesto uno straniero. Ma le indagini dei carabinieri hanno permesso di capire cosa era in realtà accaduto. La donna è stata arrestata per tentato omicidio. Lei ha 31 anni, lui 40. Nella serata di giovedì passavano da via della Vigna Nuova, quando hanno iniziato a litigare per l'arrivo di una nuova commessa nel locale di cui l'uomo è titolare. La discussione si fa accesa. L'uomo tra l'altro riceve un messaggio. La 31enne per tutta risposta cerca di allontanarsi.

 

Lui la afferra per un braccio cercando di fermarla per chiarire tutto. Lei, che era andata all'appuntamento con un coltello in borsa, afferra l'arma e sferra all'uomo un colpo all'altezza del cuore, che lesiona solo la parte esterna del muscolo cardiaco. La donna a quel punto si rende conto di cosa ha fatto.

coltelli e sangue 1 coltelli e sangue 1

 

Dà l'allarme al 118 dicendo però che la coltellata è arrivata da uno straniero che poi si è allontanato. Arrivano i carabinieri del Radiomobile che iniziano le ricerche del presunto aggressore, senza però trovarne traccia. Le indagini proseguono nella notte. In un cestino della spazzatura viene ritrovato il coltello sporco di sangue.

 

Vengono ascoltati testimoni e il cerchio intorno alla ragazza si stringe. Messa di fronte all'evidenza dei fatti, la 31enne confessa. L'uomo è ricoverato a Careggi in prognosi riservata. Lei è stata arrestata e si trova in carcere a Sollicciano per tentato omicidio e simulazione di reato. 

 

polizia polizia polizia polizia

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute