IN GERMANIA VIENE CONDANNATA ALL’ERGASTOLO BEATE ZSCHAPE, LA TERRORISTA NEONAZI DELLA CELLULA “NSU”, SOTTO PROCESSO PER DIECI OMICIDI A SFONDO RAZZIALE DI CITTADINI TURCHI E GRECI, DUE ATTENTATI E 15 RAPINE

-

Condividi questo articolo

BEATE ZSCHAPE BEATE ZSCHAPE

(ANSA) - È stata giudicata colpevole e dovrà scontare l'ergastolo Beate Zschaepe, 43 anni, la terrorista di destra ancora in vita della cellula naeonazista Nsu, sotto processo da 5 anni in Germania. Lo ha deciso il tribunale di Monaco, in un giudizio atteso con estremo interesse dall'opinione pubblica tedesca e dalla stampa internazionale. Il gruppo era accusato di 10 omicidi a sfondo razziale di cittadini turchi e greci, e di una poliziotta tedesca, di due attentati dinamitardi con decine di feriti e circa 15 rapine. Crimini avvenuti fra il 2000 e il 2007.

BEATE ZSCHAPE E LA CELLULA NEONAZISTA NSU BEATE ZSCHAPE E LA CELLULA NEONAZISTA NSU BEATE ZSCHAPE BEATE ZSCHAPE

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - BETO O'ROURKE È L'ASTRO NASCENTE DEI DEM, IL PERDENTE DI SUCCESSO SCONFITTO DA TED CRUZ MA AMATO DAI GIORNALI CHE CONTANO. HA RACCOLTO UN MUCCHIO DI SOLDI, VA SULLO SKATE, SUONA LA CHITARRA, CORRE LE MARATONE - DIETRO DI LUI SI AGITANO L'ETERNA CLINTON, I VECCHIETTI BIDEN-BLOOMBERG-SANDERS, LE PASIONARIE TIPO KAMALA HARRIS, E IL MILIARDARIO ECOLOGISTA TOM STEYER, CHE HA SPESO CENTINAIA DI MILIONI CONTRO TRUMP ED È PRONTO A COMPRARSI UN POSTO SULLA SCHEDA DELLE PRIMARIE

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute