HOLLYWOOD SADOMASO – DOPO L’ARRESTO DI ALLISON MACK, STAR DELLA SERIE TV “SMALLVILLE”, EMERGONO DETTAGLI TORBIDI SULLA SETTA NXIVM, INCENTRATA SUL CULTO DELLA PERSONALITÀ DEL FONDATORE KEITH RANIERE – UNO SCHEMA A PIRAMIDE IN CUI LE SCHIAVE DEL SESSO VENIVANO MARCHIATE E POTEVANO DIVENTARE MAITRESSE - ANCHE RANIERE È STATO ARRESTATO E CON MACK…

-

Condividi questo articolo

Anna Lombardi per “la Repubblica

 

Cinquanta sfumature di Hollywood. Dove da vent'anni almeno Nxivm, organizzazione ramificata in tutta l'America, attirava giovani donne nelle fila di una setta a luci rosse, d'ispirazione sadomaso. E pazienza se secondo il sito web Nxivm era solo un gruppo specializzato in tecniche di auto aiuto: adatte, guarda un po', solo a un pubblico femminile.

ALLISON MACK ALLISON MACK

 

C' è voluto l'arresto, venerdì scorso, dell'attrice trentacinquenne Allison Mack, protagonista in passato della serie televisiva Smallville, per svelare come attrici, aspiranti starlette, celebrity varie e perfino ereditiere fossero invece finite a ingrossare le fila di una setta incentrata sul culto della personalità (e del piacere) del carismatico fondatore, il guru cinquantasettenne Keith Raniere. Ad arruolare molte di loro sarebbe stata proprio Mack, braccio destro del capo: oggi accusata di traffico di esseri umani a scopi sessuali. Roba da far impallidire perfino Harvey Weinstein e i suoi provini in accappatoio, insomma. E che già indigna le donne del #metoo.

ALLISON MACK ALLISON MACK

 

Sconvolte dallo scoprire che l' altra faccia di Hollywood è un'attrice che per anni ha attirato donne giovani e fragili all'interno di un' organizzazione che avrebbe dovuto aiutarle a superare le loro paure, mentre di fatto le precipitava in uno schema a piramide dove più si reclutavano altre donne possibilmente belle e danarose, più si passava da uno stato di schiavitù sessuale - con obbligo di disponibilità 24 ore su 24, punizioni corporali e perfino le iniziali del fondatore marchiate sulla pelle - a quella di maîtresse dominatrici.

 

allison mack e keith raniere allison mack e keith raniere

Un percorso, diceva lui, che alla fine dell'ordalia avrebbe permesso loro di trovare "una nuova sicurezza nello stare al mondo". Ma che sembra tanto una via di mezzo fra le promesse della Chiesa di Scientology fondata da Ron Hubbard e il culto cieco della "Family", la setta assassina nata intorno alla figura sinistra di Charles Manson. Solo, ispirata ad un immaginario erotico che sembra uscito dalle pagine di Histoire d' O, lo scandaloso romanzo anni '50 considerato il libro di culto dell'erotismo sadomaso.

 

ALLISON MACK ALLISON MACK

Così la casa newyorchese di Raniere si trasforma in una versione a stelle e strisce di quel castello di Roissy dove la scrittrice Dominique Aury immaginò che un club di ricconi rinchiudeva O e le altre schiave sessuali, signore sottomesse sì: ma per scelta. La differenza con le signore di Nxivm è che queste pagavano anche migliaia di dollari per partecipare ai seminari del capo che idolatravano chiamandolo "Vanguard", avanguardia e accoglievano letteralmente in ginocchio. E che lui gratificava facendo indossare loro colori corrispondenti al loro status e trasformandole da dominate in dominatrici. Ma secondo le lunghe indagini condotte dall' Fbi, lo schema non era basato sulla scelta di donne adulte consenzienti: ma su ricatti basati su immagini umilianti. Per questo dopo una caccia all'uomo durata un mese Raniere è stato arrestato in Messico, domenica scorsa. E ora insieme a Mack rischia almeno 15 anni di carcere.

ALLISON MACK IN SMALLVILLE ALLISON MACK IN SMALLVILLE

 

Era stato proprio quest'uomo nato nel 1960 a Brooklyn e denunciato per molestie a minori già nel 1984 e nel 1996, ad aver fondata nel 1997 un "gruppo di auto aiuto" con l' aiuto della compagna di allora, Nancy Salzman, infermiera che sbarcava il lunario praticando l' ipnosi. Un centro chiamato Executive Success Program con sede ad Albany che in cinque anni conquista l'America: attirando personaggi ricchissimi, che vanno dall' imprenditore Richard Branson a Emiliano Salinas, figlio dell'ex presidente messicano Carlos Salinas de Gortari. La svolta sadomaso arriva nel 2002: l'organizzazione cambia nome, diventando Nxivm e le adepte cominciano a convivere col capo. Fra loro ci sono anche Clare e Sara, figlie del re dei liquori Edgar Bronfman proprietario di Seagram, il colosso degli alcolici che in quegli anni aveva appena acquistato Universal Music. Le due donne portano nelle casse di Nxivm almeno 100 milioni di dollari: rendendola così ricca e famosa da permettersi, nel 2009, d' invitare perfino il Dalai Lama. Conferenza cancellata all' ultimo minuto per certe voci di soprusi.

ALLISON MACK ALLISON MACK

 

Le prime indagini partono soltanto nel 2010: quando Bronfman deposita una formale denuncia per interdire le figlie definendo per la prima volta l'organizzazione "una setta".

Intanto al suo interno nel 2015 si forma un braccio segreto, "The Vow", il voto: quando le allieve predilette che vivono col guru nella brownstone di Brooklyn, vengono incitate a reclutare "schiave". Ricatto, lavaggio del cervello, o privata perversione: starà ora ai giudici stabilirlo.

kristen kreuk e allison mack kristen kreuk e allison mack allison mack allison mack nicki clyne allison mack nicki clyne allison mack allison mack smallville allison mack smallville allison mack allison mack allison mack smallville allison mack smallville kristen kreuk e allison mack kristen kreuk e allison mack

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal