LASCIATELI SCOPARE - IL 53ENNE DELLA FLORIDA, LAURENCE MITCHELL, ACCOMPAGNA IL FIGLIO 15ENNE E LA FIDANZATINA AL PARCO DI SERA PER PERMETTERE LORO DI FARE SESSO IN SANTA PACE - HA ASPETTATO IN MACCHINA CHE I DUE TERMINASSERO MA POI È ARRIVATA LA POLIZIA CHE LO HA INTERROGATO E LUI, CANDIDAMENTE, HA DETTO…

-

Condividi questo articolo

Biagio Chiariello per https://www.fanpage.it

 

Non si è fatto alcun problema quando il figlio di 15 anni gli ha chiesto di accompagnarlo prima a prendere la sua fidanzatina e poi di portarlo al parco di St Lucie, in Florida. Il 53enne Laurence Mitchell aveva chiarissimo che le intenzioni del ragazzino erano quelle di andare al sodo con la giovanissima. E una cosa una volta accompagnati i due acerbi amanti a copulare tra le frasche, l’uomo si è appostato in un parcheggio e ha aspettato paziente che i due finissero.

Laurence Mitchell Laurence Mitchell

 

Ma se il 53enne è stato comprensivo e solidale nei confronti del figlio e della ragazza, di parere opposto sono stati i genitori di lei, che, anzi, avevano chiesto alla adolescente di non andare al parco a quell’ora col figlio di Mitchell. Una decisione che è costata decisamente cara all’uomo della Florida. Infatti, per aver ignorato quanto chiesto dalla famiglia della ragazza e, soprattutto, per aver accompagnato i due minorenni al parco a quell’ora, Mitchell è ora accusato oggi di favoreggiamento di rapporti sessuali tra due minorenni.

 

Secondo le ricostruzioni, intorno alle 23.30 una pattuglia della polizia ha avvicinato l’uomo in macchina e gli ha chiesto cosa stesse facendo a quell'ora fermo in auto. Lui, con nonchalance, ha risposto: “Ho accompagnato mio figlio e la ragazza per permettere loro di fare le loro cose”.

 

parco di St Lucie in Florida parco di St Lucie in Florida

Che cosa intendeva esattamente con quella frase? “Così, quello che fanno i bambini”, ha risposto senza problemi l’uomo agli agenti. E quando gli è stato chiesto il motivo per cui ha portato la teenager in un parco al buio senza che i genitori di lei dessero il permesso, ha replicato: “Ci sono cose peggiori rispetto a quello che stanno facendo lei e mio figlio. Non sono mica andati a rubare, stanno solo facendo l’amore”.

 

La situazione è peggiorata quando i due fidanzati sono tornati alla macchina, probabilmente al termine dell’atto sessuale. Il ragazzo infatti avrebbe risposto in malo modo, non contribuendo di certo ad allentare la tensione. Il 15enne ha quindi confermato che il padre li aveva accompagnati nel parco senza specificare però se l’uomo sapesse o meno cosa esattamente fossero andati a fare. Laurence è stato dunque portato al carcere della St Lucie County, dove è stato accusato di favorito rapporti sessuali tra minorenni e poi rilasciato dietro il pagamento di una cauzione di 750 dollari. La settimana prossima sarà giudicato in tribunale.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

SANTA MARIA...GODETTI – “REPUBBLICA” CANDIDA UFFICIALMENTE PAMELA ANDERSON A LEADER DELL’OPPOSIZIONE IN UN’INTERVISTA CHE LA DIPINGE COME UNA SANTA MARIA GORETTI IMPEGNATA A LOTTARE CONTRO GLI “ABUSI DELL’ECONOMIA GLOBALE” – SOLO FRANCESCO MERLO CON LA ARCURI NEL 2011 RIUSCÌ A FARE DI MEGLIO: VI RICORDATE LA SANTIFICAZIONE CULT DI MANUELONA, CHE FU DEFINITA “LA NOSTRA PICCOLA ANNA MAGNANI” PER AVER DETTO NO A BERLUSCONI IN CAMBIO DI SANREMO? POI SI SCOPRÌ CHE...

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute