“MORTE INDECENTE PER UNO STATO CIVILE” – LO SCRITTORE MARCELLO FOIS E’ DURISSIMO SULLA FINE DELL’INDIPENDENTISTA SARDO DODDORE MELONI: IL 74ENNE, CONDANNATO PER REATI FISCALI, AVEVA INIZIATO UNO SCIOPERO DELLA FAME CHE L’HA PORTATO A PERDERE LA VITA – “E POI CI SONO VIP COME VALENTINO ROSSI CHE NON SI FANNO UN GIORNO DI GALERA GRAZIE AD ACCORDI MILIONARI”

-

Condividi questo articolo

Elvira Serra per Il Corriere della Sera

 

salvatore doddore meloni salvatore doddore meloni

Marcello Fois, scrittore: da barbaricino, come vedeva Doddore Meloni?

«Non mi sembrava illuso, era estremamente convinto del suo progetto indipendentista. Era una persona rispettabile e leale sotto tutti i punti di vista».

 

L' ha sorpresa sapere come è morto?

«Mi sembra coerente con il tipo di personaggio che è stato, e mi sembra indecente per uno Stato civile».

 

Pensa che avrebbero dovuto concedergli i domiciliari?

salvatore doddore meloni 4 salvatore doddore meloni 4

«A lui non stava simpatica l' Italia e all' Italia non stava simpatico lui, era un fastidio reciproco e credo che questo abbia prodotto una certa pedanteria nel modo di applicare le leggi. Viviamo in uno Stato dove per evasione fiscale si fanno accordi milionari con supervip che non fanno un giorno di galera. Presumo che Meloni avesse una pendenza inferiore a quella di Valentino Rossi...».

 

Se fosse un personaggio dei suoi romanzi?

«Gli darei il ruolo di quelle persone che anche per opposizione nella società servono: si può dire tutto, ma non che non abbia concepito questa missione come una cosa da vivere in prima persona totalmente. La sua morte lo ha dimostrato, ci vuole rispetto. È meglio di un personaggio finto».

salvatore doddore meloni 2 salvatore doddore meloni 2

 

Condivide il suo progetto indipendentista?

«Se noi sardi davvero vogliamo l' indipendenza, dobbiamo metterci nella condizione politica, etica, culturale, intellettuale di potercelo permettere. Al momento non mi pare che sia così».

Marcello Fois Marcello Fois salvatore doddore meloni 3 salvatore doddore meloni 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal